Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Tutto pronto per la 14^ Maratona dell'Adriatico-12^ d'Abruzzo in programma il 30 marzo

Martinsicuro | Con l'organizzazione della Ricci Sport-L'uomo Lepier nell'edizione 2014 ha coinvolto gli studenti della scuola media Pertini che saranno ai nastri di partenza alla Festa dello Sport in programma sabato 29 marzo

di Stefania Mezzina

Gruppo alla presentazione

Domenica 30 marzo torna la Maratona dell'Adriatico-Maratona d'Abruzzo.

Si tratta della 14^ edizione per la prima e della 12^ per quella d'Abruzzo.

La Maratona dell'Adriatico è una manifestazione podistica di km 42,195 interamente pianeggianti, aperta ai tesserati Fidal ed Enti di promozione, alla quale sono abbinate una maratonina di Km. 21,097 ed una gara di Km.11,300 aperta a tutti.

L'evento sportivo è valevole per il circuito Criterium Piceni e Pretuzi e Corrilabruzzo,e appartenente al Circuito dei Nobili, prenderà il via alle ore 9, da piazza Kolbe a Villa Rosa e vedrà ai nastri di partenza atleti giunti da tutta Italia.

Per la prima volta sono stati coinvolti gli studenti delle scuole medie di Martinsicuro; alla minimaratona dal sottotitolo "Grande Festa dello Sport", in programma sabato 29 marzo alle ore 10, con partenza a Villa Rosa e al taglio del nastro ci saranno complessivamente 500 studenti, nelle varie categorie, a partire dai nati dal 2009 al 2000 e a tutti gli iscritti verrà consegnata una medaglia ricordo, mentre alla classe più numerosa andrà in dono un prosciutto.

L'iniziativa è frutto della collaborazione avviata con la dirigente scolastica dell'Isc di Martinsicuro "Sandro Pertini", Agata Nonnati, dagli organizzatori, dal presidente della Ricci Sport-L'Uomo Lepier, che quest'anno festeggia 32 anni di attività e di successi, Mario Ricci, e il presidente onorario Francesco Cianciarelli.

"Iniziative, come queste, nella scuola, offrono agli studenti la possibilità di praticare attività sportiva, oltre a quella in essere nelle poche ore che offre il programma didattico", afferma il dirigente.

Il Sindaco Paolo Camaioni, ha ringraziato gli organizzatori "perché ancora una volta - ha detto - colorate le nostre strade e esaltate Martinsicuro, che non deve essere citata solo per le cattive notizie, lodando, inoltre, l'anteprima rivolta agli studenti".

Alla presentazione c'erano, tra gli altri, il Presidente Provinciale Coni di Teramo, Italo Cataletti e Luigi Chiodi, vice presidente regionale della Fidal Abruzzo; nel suo intervento Chiodi ha sottolineato che la nascita della Maratona dell'Adriatica deve essere imputata alla precisa volontà di coniugare lo sport con il turismo.

Volontà rispettata in pieno, in quanto, ha detto Chiodi, "ad ogni edizione giungono tantissimi atleti da tutta Italia, insieme alle loro famiglie e ne approfittano per visitare il territorio".

La competizione è cresciuta negli anni, basti pensare che alla prima edizione, nel 1992, contava 367 atleti, mentre nel 2013 sono stati 800 gli atleti che si sono impegnati per tagliare il traguardo.

Nell'arco degli anni alla maratona dell'Adriatico hanno partecipato big del podismo mondiale e olimpico, come l'abruzzese Mario Fattore, Mario Ardemagni e Giorgio Calcaterra, Giovanni De Benedictis, Denis Curzi, Alberico Di Cecco, Monica Carlin. Testimonial Pietro Mennea, Simona D'Eugenio, Giuseppe Togni e Bibiana Carusi.

Per informazioni: Mario Ricci: Tel e Fax 0861-712425, cell. 340-3383987, e-mail riccilepier@libero.it; Luigi Chiodi: tel e fax 085-8001891, cellulare 360-707671, e-mail luigi¬_chiodi@hotmail.com.

 

 

 

29/03/2014





        
  



3+5=

Altri articoli di...

Sport

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)
28/12/2019
Grottammare Calcio chiude l'andata (segue)
22/12/2019
GROTTAMMARE - AZZURRA COLLI 0 - 0 (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

San Benedetto

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)

Teramo e provincia

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
29/12/2019
A Martinsicuro “Natale con le tradizioni” (segue)
19/11/2019
Doppio appuntamento per “Sentimentál” di Roberto Michilli (segue)
13/11/2019
Roberto Michilli presenta il 16 novembre a Campli “Sentimentál” (segue)
24/10/2019
Parte sabato 26 ottobre a Giulianova la rassegna “La pintìca dei libri” (segue)
26/07/2019
Il 28 luglio la premiazione dei vincitori del Premio Letterario “Città di Martinsicuro” (segue)
22/07/2019
Il 25 luglio a Tortoreto Lido fiabe e racconti della Val Vibrata (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji