Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

PRG contestato in commissione urbanistica

San Benedetto del Tronto | “Esibizione” dell’ex sindaco ing. Alberto Cameli, interventi di altri tecnici

di Giovanni Desideri

Terza riunione della commissione urbanistica per discutere del nuovo Prg del Comune di San Benedetto. È la volta dell’ex sindaco ing. Alberto Cameli, che si “esibisce” al centro della sala consiliare rivolgendosi al sindaco Martinelli e contestando di tutto, non sempre con riferimenti precisi. A tratti in modo sguaiato.
 
La commissione non era aperta agli interventi del pubblico, come farà poi notare il sindaco, ma oltre a Cameli sono intervenuti ieri sera anche altri tecnici, formulando obiezioni svariate, alle quali ha risposto il prof. Bellagamba, progettista del piano.
 
Ancora nessun intervento da parte dell’opposizione di centrosinistra. Unico consigliere a prendere la parola il capogruppo della Lista Martinelli Francesco Baiocchi, che ha letto un documento, poi consegnato al progettista, con una selva di riferimenti di legge, soprattutto alla legge regionale 34/92, che sarebbero stati violati dall’elaborato. La risposta del progettista verrà fornita dopo l'esame del documento.
 
Cameli ha contestato alla base l’idea di un nuovo Piano Regolatore, ritenendo che bastasse applicare quello vigente, salvo elaborare piani di zona ove necessari, per esempio per la costruzione di nuove case popolari: “le ultime – ha detto – sono state costruite nel 1992 e si tratta della principale emergenza della città. A dare retta a certa gente i prezzi sono lievitati ai livelli attuali”.
 
Due punti centrali, nel lungo e veemente intervento di Cameli, non senza alcune contraddizioni: la perequazione (“nessuna legge ne parla”. Ma anche: “la feci già io da sindaco. Le aree per il Comune le acquisimmo in altro modo e oggi l’ente potrebbe procurarsele attraverso espropri, avendo a disposizione molti soldi”).
 
E sulla sistemazione dell’area Brancadoro: “qui si sta decidendo di non farne un polmone verde, ma un polmone edificabile”. Boutade sulla circonvallazione: “non basta la bretella per Acquaviva, che è solo un tratturo”. Ma Cameli ha contestato che persino la bretella, presente nel piano vigente, fosse sparita dal nuovo.
 
Bellagamba ha risposto mostrando alcuni elaborati, ripetendo sostanzialmente ciò che aveva già detto nelle due precedenti riunioni della commissione. La bretella viene mantenuta. Mentre l’area Brancadoro era già stata mostrata nella sua destinazione a verde, impianti sportivi, con una zona residenziale e la caserma dei vigili del fuoco ad ovest. Ma complessivamente il dibattito non ha riguardato il merito di questioni particolari. Tranne pochi. Per esempio gli insediamenti produttivi in riva al Tronto, di cui si discuterà durante un incontro tra tecnici comunali e regionali, già convocato.

04/03/2005





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)