Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Presentato il nuovo piano provinciale di emergenza

| S.VITTORIA IN MATENANO - La protezione civile a convegno.

di Alberto Premici

Presso il Teatro Comunale del Leone di S.Vittoria in Matenano, si è svolta la prima giornata del convegno nazionale "Esperienze a confronto", durante il quale è stato presentato il nuovo piano provinciale di emergenza.
L' importanza dell'evento ha visto la partecipazione di autorità e tecnici locali interessati dall'argomento, molti dei quali hanno dato il loro contributo intervenendo come relatori all'affollato convegno.

Dopo i saluti del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno, Pietro Colonnella, del Prefetto di Ascoli, Giuseppe Destro e dell'Assessore alla Protezione Civile della Regione Marche, Gian Mario Spacca, si sono susseguiti i relatori che hanno affrontato le diverse tematiche ed i problemi connessi alla redazione dell'importante strumento di cui si è dotata l'intera provincia.

L'assessore provinciale alla Protezione Civile, Vincenzo Pasquarè ed il Direttore Generale, Domenico Vagnoni, hanno affrontato il tema della protezione civile nelle autonomie locali mentre il coordinatore del gruppo di lavoro realizzazatore del piano, l'Arch.Riccardo Paganelli, ha trattato di tutti gli espetti tecnici ad esso connessi.

L'ing.Bruno Bonifazi poi, entrando nel merito, ha esposto tecnicamente quali sono state le metodologie di elaborazione coadiuvato da Alessandro Boldrini che ha illustrato il software di gestione delle cartografie di riferimento. La protezione civile, come noto è soprattutto volontariato e su questo tema ci sono stati diversi interventi tra i quali quello del Diretore dell'ufficio volontariato della Protezione Civile, Agostino Miozzo e del Presidente della Regione Marche, Michele Iorio.

A seguire altri intrventi sul ruolo dei comuni e delle regioni rispettivamente di Silvia Bernardini, delegata A.N.C.I. per la protezione civile, e Roberto Rosi Oreficini, dirigente del Servizio Protezione Civile della Regione Marche.
Al termine i partecipanti, dopo l'aperitivo presso il Chiostro della Chiesa di S.Agostino, hanno assisitito al concerto della banda musicale di Santa Vittoria in Matenano, presso il Teatro Comunale del Leone. Di seguito un buffet e musica soft adatta alla splendida cornice del ristrutturato Palazzo Monti, tirato a lucido con la supervisione ed organizzazione dell'attivissimo Gianpiero Funari dell' Hotel Farfense.

Per l'occasione, il piano terra dell'imponente fabricato, in passato residenza dell'antica omonima famiglia che ha dato i natali a priori, abati farfensi, dotti, pittori e letterati, è stata trasformata in sede espositiva di apparechiature e strumenti di recente concezione utilizzati per interventi di emergenza.
Stamattina l'intervento del responsabile provinciale della Protezione Civile, Dante Merlonghi ha preceduto quelli dei molti relatori previsti che hanno spaziato dall'utilizzo dei satelliti come supporto logistico alla collaborazione ed al coordinamento con le altre forse presenti quali il Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco.
In entrambe le giornate i lavori sono stati conclusi con l'intervento della massima autorità presente in materia, Guido Bertolaso, Capo Dipartimento Protezione Civile.
All'ingresso della bella cittadina farfense e lungo il corso principale, la perfetta organizzazione aveva posto un campionario dei molti mezzi che vengono utilizzati in caso di calamità.
Il nuovo piano provinciale di emergenza, realizzato sia su supporto informatico che in raccoglitore cartaceo, si compone di una dellagliata relazione ricca di analisi, dati statistici, indagini e quadri normativi di riferimento, ma soprattutto traccia ipotetici scenari in caso di alluvioni, dissesti, terremoti, incendi ed altre emergenze indicanto i modi d'intervento idonei alla soluzione dei relativi problemi. Molto curata la cartografia composta da 15 tavole di facile lettura ove vengono riportate le principali vie di comunicazione, il posizionamento delle linee dei servizi, i bacini idrografici, le aree utili per l'accoglienza e ricettività.

10/05/2003





        
  



5+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Fermo

05/04/2007
I prodotti di Fermo al Cibus 2007 (segue)
30/03/2007
Le nuove aperture per la Banca Picena (segue)
09/03/2007
Erbe spontanee patrimonio da salvaguardare: se ne parla in un seminario di Asteria (segue)
22/02/2007
Monterinaldo, senso unico alternato sulla SP 174 Cuma (segue)
22/02/2007
Due sedute consiliari a Fermo e ad Ascoli per approvare il Bilancio (segue)
12/02/2007
Carmen Consoli il 15 febbraio al Teatro dell’Aquila di Fermo (segue)
08/01/2007
16a edizione della gara sociale del PORTO 85 (segue)
18/12/2006
Cna, doppia struttura e raddoppio degli associati (segue)

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji