Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Lunedì 2 giugno proclamazione dei vincitori del 1° Premio Libero Masi e Manuela Chelli

Nereto | Il premio è stato istituito dalla Condotta Slow Food Val Vibrata-Giulianova e i Comuni di Nereto e Torano Nuovo. La cerimonia in occasione del nono anniversario della morte dei coniugi

di Stefania Mezzina

Culminerà lunedì 2 giugno, nella ricorrenza della morte dell'avvocato Libero Masi e della moglie Manuela Chelli, barbaramente trucidati nella loro abitazione, la notte tra il 1° e il 2 giugno 2005, la prima edizione del Premio Libero Masi e Manuela Chelli, istituito per ricordare la coppia dalla Condotta Slow Food della Val Vibrata, della quale Masi divenne fiduciario nel 1986, promuovendo la nascente associazione, sino a divenire responsabile regionale dell'Abruzzo nel 1992 e a presentare, nel '96, i prodotti abruzzesi, a Torino, 1° Salone del Gusto.

Successivamente, nel 1998, "La Panarda Abruzzese", che con le 125 portate di un pranzo sviluppato da mezzogiorno a mezzanotte diede il palco nazionale all'Abruzzo.

Quello di istituire un premio in onore di Masi e della moglie Manuela, era un progetto che Raffaele Grilli della Condotta Slow Food, grande amico di Libero Masi, con il quale condivise quegli importanti anni di promozione della nascente associazione Slow Food, aveva in animo di fare, e che finalmente è stato realizzato, trovando la condivisione dei comuni di Torano Nuovo e Nereto e dell'Unione dei Comuni della Val Vibrata.

Dunque, un progetto che ha visto finalmente la luce e che culminerà, proseguendo successivamente verso nuove edizioni, lunedì 2 giugno, alle ore 9.30, presso la Sala Circolo Anziani "Nereto 2001", dove è in programma una tavola rotonda sull'agricoltura moderata dal giornalista Rai Antimo Amore, che prevede relazioni, testimonianze di agricoltori e la premiazione delle migliori tesi di laurea triennale e magistrale relative al periodo 1° gennaio-31 dicembre 2013, che offrono un contributo per l'affermazione della cultura contadina, la promozione e la valorizzazione delle produzioni locali.

I relatori sono la dottoressa Paola Di Felice, che svilupperà il suo intervento sull'Agricoltura nella storia della'uomo, del Professor Dino Mastrocola, che si soffermerà sulla "Conoscenza, i saperi e la formazione nell'agroalimentare di oggi", quindi, la dottoressa Lucia Arbace parlerà de "La casa contadina, espressione di una cultura", il professor Ezio Sciarra su "Esiste una cultura contadina", e a cura dei responsabili Slow Food, l'ulteriore intervento sarà su "I prodotti agricoli diventano Commodities Progresso o fuga in avanti?".

Infine, sarà la volta delle testimonianze di Sofia Pepe, Daniele Di Giuseppe e Massimiliano D'Addario, circa il futuro dell'agricoltura.

Il momento più significativo, sarà senza dubbio quello della proclamazione e della premiazione delle tesi e dei relativi autori.

Al termine, sarà grande festa, in onore e in ricordo di Libero e Manuela Masi, nel ribadire il concetto di tradizione gastronomica tanto amato da Libero Masi, tramite il pranzo in programma al Ristorante Zenobi di Colonnella, che sarà interpretato dalla cuoca Patrizia Corradetti, che insieme alla figlia Cristina Zenobi, con la sua cucina tende a valorizzare la tradizione e la degustazione di piatti realizzati con prodotti a chilometro zero.

In sala, i commensali troveranno la cordiale accoglienza e il servizio degli ulteriori figli di Patrizia Corradetti, il titolare del ristorante Marcello Zenobi e la sorella Sandra.

Il menù. Ricotta, asparagi con guanciale, formaggio fritto e verdure in tempura, tagliolini in brodo con piselli, pappardelle al sugo di papera, spezzatino di agnello al forno con carciofi e fagiolini con isverde, ravioli dolci al profumo di cannella: piatti che saranno conditi con l'olio extravergine di oliva dell'azienda Cristina Zenobi.

Ottimi i vini proposti in abbinamento: il Montonico 2012 dell'azienda La Quercia di Morro d'Oro, Cerasuolo Superiore "Colle Trà" 2013 della Guido Strappelli di Torano Nuovo, Montepulciano d'Abruzzo 2009 dell'azienda Emidio Pepe di Torano Nuovo e infine, vino cotto dell'azienda Bertino Cioti di Paterno di Campli.

Informazioni telefono 0861-70581.

 

01/06/2014





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

San Benedetto

10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)

Teramo e provincia

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
29/12/2019
A Martinsicuro “Natale con le tradizioni” (segue)
19/11/2019
Doppio appuntamento per “Sentimentál” di Roberto Michilli (segue)
13/11/2019
Roberto Michilli presenta il 16 novembre a Campli “Sentimentál” (segue)
24/10/2019
Parte sabato 26 ottobre a Giulianova la rassegna “La pintìca dei libri” (segue)
26/07/2019
Il 28 luglio la premiazione dei vincitori del Premio Letterario “Città di Martinsicuro” (segue)
22/07/2019
Il 25 luglio a Tortoreto Lido fiabe e racconti della Val Vibrata (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji