Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Ascoli: due lampi nella notte poi torna il buio. Con il Catania finisce in parità: 2-2

Ascoli Piceno | I bianconeri, dopo il rigore fallito da Fontana, si portano sul doppio vantaggio grazie ai gol di Bjelanovic. Nella ripresa gli ospiti rimontano il risultato. La salvezza si fa sempre più difficile

di Adelino Manni

ASCOLI (4-3-3): Pagliuca; Cudini, Pecorari, Nastase, Minieri; Zanetti (57' Pecchia), Fontana, Boudianski; Fini, Bjelanovic (90' Paolucci), Guberti (1'st Giampà). A disp: Eleftheropoulos, Vastola, Perrulli, Skela. All.: Sonetti.
CATANIA (4-4-3): Pantanelli; Silvestri, Sottil, Stovini, Lucenti; Baiocco, Edusei (72' Millesi), Caserta; Del Core (35'st Izco), Spinesi Colucci. A disp: Polito, Sardo, Cesar, Minelli, Morimoto. All.: Marino
ARBITRO: Pieri di Genova
Reti: 11', 39' Bjelanovic (A), 53' Stovini (C), 79' Spinesi (C)
Note: ammoniti Minieri, Bjelanovic (A), Edusei (C) per gioco falloso; Caserta (C) per proteste; Lucenti (C) per simulazione; Fontana (A), Boudianski (A) per comportamento non regolamentare. Angoli 4-4. recupero: 4’ nel pt; 3’ nel st.

Due lampi nella notte e poi…il buio. L’Ascoli ha perso una ghiotta occasione per centrare la prima vittoria stagionale. In vantaggio di due reti i bianconeri si sono fatti raggiungere impattando sul 2-2. Un pareggio inutile quello ottenuto contro il Catania nel posticipo della 14ma giornata del campionato di serie A. La squadra di Sonetti è scesa in campo determinata con le intenzioni di fare bottino pieno. Al 10’ l’arbitro Pieri concede un rigore ai bianconeri.

Fontana batte dal dischetto ma il portiere Pantanelli para in angolo. Poteva essere un duro colpo per l’Ascoli. Invece la dea bendata si è ricordata dei bianconeri e dall’angolo (battuto dallo stesso Fontana) è arrivato il primo gol di Bjelanovic. Una rete che i catanesi hanno protestato (forse giustamente) a lungo per un fuorigioco dello stesso attaccante bianconero. Comunque il gol è convalidato. L’Ascoli prende coraggio e prima del riposo raddoppia.

Un gol da manuale al termine di una azione corale. Bjelanovic di testa raccoglie il cross di Fini e spedisce la palla sul sette. Tutto facile?. Neanche a dirlo. La ripresa è disastrosa ed escono fuori i limiti dell’Ascoli. Il Catania per una ventina di minuti chiude l’Ascoli nella propria metacarpo. Si gioca ad una porta. Dai e dai arriva prima il gol del 2-1 a seguito di una sbandata generale della retroguardia. Poi il pareggio di Spinesi lasciato libero di colpire. Che dire? Per Sonetti c’è molto da lavorare ma il dubbio che ci assale è uno solo: questa squadra può dare di più? Forse no.

La salvezza diventa sempre più una utopia. Da qui a maggio, ogni domenica potrebbe essere un calvario. Speriamo che ciò non accada e che la speranza sia veramente l’ultima a morire.

03/12/2006





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Speciale: Elezioni 2004

05/12/2006
L'Ascoli si prepara per la trasferta di sabato a Reggio Calalabria, anticipo della 15ma giornata (segue)
03/12/2006
Ascoli: due lampi nella notte poi torna il buio. Con il Catania finisce in parità: 2-2 (segue)
02/09/2004
Marchigiane a Miss Italia: si presenta Lara Fares (segue)
04/08/2004
Musica dal vivo per una notte di mezza estate (segue)
23/07/2004
Campagna “decoro urbano” (segue)
06/07/2004
“Cittadinanza Attiva” ha incontrato L’Ingegner Mario Maresca (segue)
01/07/2004
Le riflessioni del dopo voto (segue)
30/06/2004
Intervista al Presidente dell’industria calzaturiera Aldo Bruè s.p.a. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji