Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il teatro diventa "contagio" con Dacia Maraini e Piera degli Esposti

Grottammare | Le due donne presentano a “Il Ritrovo” il loro ultimo libro. Presente il Presidente Rossi, l’assessore Piergallini e altre autorità, gran finale con la rappresentazione di “Strada”.

di Adamo Campanelli

Durante la presentazione

Dacia Maraini e Piera degli Esposti, due amiche due compagne di lavoro che nel loro percorso artistico hanno viaggiato molte volte in parallelo.
 
La prima autrice di dieci romanzi e vincitrice di diversi premi letterari tra cui il premio Strega nel 99’. La seconda ha dedicato tutta se stessa fin da giovanissima al teatro, dando vita a gruppi e compagnie teatrali.
 
“Piera e gli assassini” racconta in maniera seria, buffa e irriverente a volte, con teatralità il confronto che le due donne hanno sui temi della vita, o meglio sulle ossessioni che rappresentano gli “assassini” del titolo.
 
Il compito di introdurre la Maraini e la Degli Esposti è stata affidata a Mimmo Minuto, e Marco Rotunno che ne hanno delineato una scheda biografica molto esauriente fatta di aneddoti e esperienze professionali.
 
Diciamo che più che una presentazione, il libro in alcuni momenti è diventato il “canovaccio” imparato a memoria, e riportato in scena dalle due donne.
 
Si ripercorrono le paure di Piera, per la morte e della sua ossessione di fermare il tempo, che è realizzato con una fotografia stabile nel tempo della sua famiglia, che mai muterà e che mai la porterà a crearsene una lei stessa.
 
La paura di morire è esorcizzata con la sua dedizione al teatro, perché “Se faccio l’attrice e dovessi essere mortale, morirei in compagnia della mia compagnia teatrale”- afferma Piera- “Ho cercato di non diventare adulta, tenendo tutto come in un quadro”.
 
Pasolini, Maria Callas, Marco Ferreri, personaggi illustri del passato che si animano nella stretta esperienza delle due donne con gli stessi.
 
Un Pasolini, quindi, legato indissolubilmente al cordone ombelicale materno fino alla morte e una Maria Callas innamorata dei gioielli come una bambina, che nella sua favola guarda ad una anello prezioso come la chiave di un mondo fantastico; per concludere con Mario Ferreri che amichevolmente le chiamava “Sorelle Bandiera”.
 
Inoltre intermezzi di poesie musicate di Pasolini e Leopardi, interpretati da Giuseppe Moretti.
 
L’evento organizzata dai titolari de "il Ritrovo" Gino Falcone e Marilena Serafini si è concluso con la cena e la rappresentazione di “Strada” di Dacia Maraini.

Presenti autorità e ospiti, il Presidente della Provincia Massimo Rossi, che ha parlato di “Contributo significativo, che ci fa pensare ad una realtà diversa attraverso la cultura” l’assessore alla cultura di Grottammare Enrico Piergallini, diversi sindaci della zona, Renato Ricci, consulente dell’azienda Gucci e responsabile della Polimoda.

29/08/2004





        
  



4+2=
Dacia Maraini e Piera degli Esposti
Giuseppe Moretti
Enrico Piergallini, la moglie e Luca Sestili
il pubblico presente
Dacia Maraini e Piera degli Esposti

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)
10/01/2020
Simone Incicco nuovo tesoriere nazionale della Federazione Italiana Settimanali Cattolici. (segue)
06/01/2020
Liceo Rosetti: lettura e apertura al mondo della cultura Un viaggio controcorrente (segue)
06/01/2020
ISTITUITO IL LICEO MUSICALE E TANTI INDIRIZZI STIMOLANO LA CRESCITA CULTURALE E UMANA DEI GIOVANI (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

SPECIALE: Eventi Estate 2004

21/12/2006
Babbo Natale al fan club (segue)
13/03/2006
La favola Centobuchi diventa realtà (segue)
11/09/2004
Arriva il gran finale del "Le Gall" (segue)
09/09/2004
Le notti del Barocco (segue)
09/09/2004
Varechina Loredana ed il Sound Good 2004 (segue)
06/09/2004
Revival di band musicali anche a Grottammare (segue)
04/09/2004
Sabato sera di fine estate al "Le Gall" (segue)
01/09/2004
Festa di fine estate fra fiera, gastronomia e divertimento. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji