Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Per la Virtusamb sono rose e Fiori!

San Benedetto del Tronto | Finisce 2 - 2 il derby sambenedettese tra i ragazzi della Virtus e quelli della Tecno.

Grande derby tra la Virtusamb e la Riviera Tecno davanti al pubblico delle grandi occasioni assiepato sulle tribune del PalaSpeca.La virtusamb,terza in classifica,nonostante le pesanti assenze per infortunio del bomber Fares,di Bruni e dei F.lli Albertini, iniziano alla grande con ottime giocate del trio delle meraviglie Talamonti-Palestini –Fanesi sfiorando più volte il vantaggio e colpedo 2 pali da posizione vantaggiosa.Ma il calcetto è uno sport che non ti perdona e da una palla ingenuamente persa a centrocampo Arcangelo Grossi ne approfitta e porta in vantaggio la Tecno.

La Virtusamb gioca,crea occasioni e la Tecno d'esperienza bada a chiudersi dietro per ripartire in contropiede;ancora da una palla persa in fase offensiva della virtusamb,s'innesca il micidiale contropiede del vecchio marpione Arcangelo Grossi che offre la palla del raddoppio a Cannella.I rossoblu della virtusamb non si perdono d'animo continuando a pressare la porta della tecno ma l'ottimo Curzi para anche l'imparabile e dove non arriva il portiere ci sono i legni ad aiutarlo tant'è che alla fine se neconteranno ben 4.

Nel secondo tempo i ragazzi di Brecciarola hanno la possibilità almeno 2 volte per chiudere il match ma Peppone "Mapo" Bergamaschi chiude la saracinesca e sulle ali della fiducia e dell'entusiasmo,l'ottimo Fanesi da posizione impossibile con un bolide accorcia le distanze.la
virtusamb domina e la tecno chiusa a riccio per difendersi si scopre tanto che Joe Palestini in
un'azione solitaria supera 2 uomini e appoggia a Sandro Fiori che realizza il goal del pareggio.

La gara termina in parità tra gli applausi del numeroso pubblico davvero soddisfatto per lo spettacolo offerto dalle 2 squadre nonostante in settimana qualcuno ha rimarcato ironicamente il fatto che dopo parecchi anni si rigiocava il derby cittadino,trascurando che la Virtusamb è la prima squadra nata a San Benedetto nel lontano 1990 (15 anni di attività)ha nel suo palmares vinto parecchi campionati, vinto un titolo di campione regionale,ha sfiorato,quando era allenatore un certo Paolo Beni per 2 anni consecutivi la promozione in serie "B" classificandosi a 2 posto,ha un calciatore Marco Albertini che ha giocato per 5 anni con la rappresentativa regionale con ottimi risultati,che lo stesso ha realizzato 41 goal diventando vice capocannoniere in serie "B" dietro solo a un certo Di Giosio quando l'allenatore era Mario Palanca ed è stato per molti anni uno dei migliori giocatori a livello regionale e nazionale.

Per concludere ricordo che tra la Virtusamb e la Riviera Tecno i rapporti sono ottimi e lo dimostrano la stima,la collaborazione e l'amicizia da vecchia data tra gli Albertini e i fratelli Arcangelo e Leonardo Grossi.

28/11/2005





        
  



3+3=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji