Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Da lunedì tutti a scuola!

Ascoli Piceno | Le Scuole Medie Inferiori “Luciani” e “D’Azeglio” anticipano sul calendario regionale e aprono i battenti lunedì 12 settembre. Tante le progettualità in atto e qualche problema alle strutture.

di Stefania Mistichelli

Ragazzi, si parte! Ultimo weekend di vacanza e poi da lunedì tutti i ragazzi frequentanti le scuole medie inferiori D’Azeglio e Luciani si ritroveranno sui banchi di scuola per ricominciare un nuovo anno scolastico. La scelta dell’anticipo è funzionale all’utilizzo dei giorni così guadagnati a Carnevale o per allungare dei ponti che il calendario ci regalerà nell’anno venturo.

Seicento gli alunni alla Luciani, con 9 corsi completi, e un migliaio quelli della D’Azeglio, con 14 prime, 15 seconde e tredici terze: un trend stabile, che vede per la prima scuola un leggero aumento tra gli iscritti stranieri.

Gli studenti potranno contare durante l’anno non solo di un’attività curriculare senza intoppi, infatti si parte con il corpo docenti al completo (i docenti andati in pensione – 5 alla Luciani e 8 alla D’Azeglio – sono stati regolarmente sostituiti), ma anche di una ricca ed eterogenea offerta progettuale.

Per la Luciani “si parte da un Coro ormai consolidato –illustra il dirigente scolastico Giuseppe Brandimarte– che partecipa a rassegne nazionali e internazionali, poi il Teatro lungo tutto l’arco dell’anno, l’orchestra costituita da 80 alunni, il nostro giornale scolastico (Luciani News) che ha vinto una rassegna nazionale; e ancora, una Brass Band, un corso di cinema, uno di economia durante il quale i ragazzi possono utilizzare dei titoli di credito come in una City virtuale, i progetti legati all’intercultura, all’educazione alla legalità, alla salute, all’ambiente. Per lo sport c’è la partecipazione ai giochi della Gioventù e i corsi di consolidamento allo sci. Inoltre per l’orientamento è forte il raccordo con elementari e superiori; in particolare i ragazzi delle terze assistono a lezioni delle scuole superiori secondo un percorso deciso insieme ai docenti di suddette scuole”. Per quanto riguarda le strutture la scuola dispone di due laboratori d’informatica, uno di scienze e uno di musica, finanziato dal Ministero dell’Istruzione. Inoltre la Luciani propone anche un progetto integrato, per ragazzi svantaggiati, di musicoterapica e pittura su vetro.

Per la D’Azeglio il dirigente Antonio Tortorella spiega le attività extracurricurali offerte agli studenti. “Abbiamo il Museo Archeologico con sede a Monticelli, allestito dai ragazzi che lavorando il legno costruiscono situazioni visitabili, poi il laboratorio Miniguide, il corso di Drammatizzazione e di teatro in dialetto, il giornalino scolastico, l’orientamento musicale; inoltre The Voice, il nostro festival di San Remo in cui ogni anno si evidenziano delle individualità notevoli, le attività natalizie con concerti e fiere mercato a scopo benefico (l’anno scorso sono stati raccolti 4370€ e donati alla Caritas per aiutare la vittime dello Tsunami), il carnevale con le mascherate che coinvolgono ogni anno almeno 800 ragazzi, e la partecipazione a progetti di prevenzione in collaborazione con la Asl. Poi i nostri ragazzi possono frequentare il corso per avere il patentino, indispensabile per guidare il ciclomotore, e i più sportivi possono imparare a sciare e nuotare. Inoltre il pomeriggio organizziamo in tutte le sedi corsi di calcio, pallavolo e basket”.

Se sul fronte dell’attività didattica la situazione è così rosea, non si può dire altrettanto della condizione delle strutture, che soffrono l’erosione degli anni. Problemi alle finestre e ai muri per la cronica infiltrazione d’acqua per le sedi della D’Azeglio, oltre a Monticelli da completare, e serrandine rotte, tinteggiatura da fare e bagni e impianto idraulico da revisionare per la Luciani sono le questioni più urgenti. Qualcosa è stato fatto, ma molto sarebbe da fare, concordano i dirigenti dei due istituti. Dal canto suo l’Assessore Lattanzi sostiene di aver provveduto alla manutenzione ordinaria e afferma che durante l’inverno partirà la copertura dei tetti con guaine impermeabilizzanti per scongiurare le infiltrazioni. “Durante l’estate infatti – chiarisce Lattanzi – ci siamo occupati delle scuole elementari e materne, come  quella in via Rossini dove abbiamo ampliato il refettorio per permettere ai bambini di pranzare tutti insieme”.
Buon inizio d’anno allora ad alunni e professori, augurandoci che, come ironicamente ha affermato il dirigente Tortorella, la città di Ascoli si meriti non solo uno stadio da serie A ma anche una scuola di serie A.

09/09/2005





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Si torna a SCUOLA (2005-2006)

22/10/2005
Gianfranco Fini domani al Teatro delle Muse (segue)
13/09/2005
L’esercito dei duecentomila da giovedì sui banchi di scuola (segue)
12/09/2005
Il Ritorno a Scuola: Meno le famiglie in attesa di un posto (segue)
10/09/2005
Il saluto del sindaco Piero Celani ai ragazzi per l’anno scolastico 2005/2006 (segue)
09/09/2005
Il 12 settembre riaprono le scuole marchigiane (segue)
09/09/2005
Da lunedì tutti a scuola! (segue)
09/09/2005
Non subiscono variazioni i prezzi dei servizi scolastici (segue)
08/09/2005
Si torna a scuola. Nuovo Dirigente per l'ITC Capriotti. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji