Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il prossimo 30 gennaio, Damiano Cunego sarà ospite a Capodarco alla presentazione del Gran Premio.

Fermo | Il vincitore del Giro d'Italia ha accetato l'invito con entusiasmo e con lui ci saranno il direttore sportivo Martinelli e il fido Andrea Tonti.

di Roberto Cicchiné

 Il lavoro del G.S. Capodarco – Comunità di Capodarco si sta intensificando in questi giorni perché il prossimo 30 gennaio presso la Comunità ci sarà il primo atto che introdurrà il Gran Premio del prossimo 16 agosto, quello che riguarda la presentazione ufficiale alle autorità e agli sportivi. Si lavora sodo per far si che si possa come sempre offrire una cornice degna di una corsa che non è fine a se stessa, ma che è anche una gara per la Solidarietà.
Il personaggio chiave che farà accorrere senza ombra di dubbio tantissima gente risponde al nome di Damiano Cunego, il vincitore dell’ultimo Giro d’Italia che ha dato la sua disponibilità ad essere presente a questa presentazione. Con Cunego ci saranno anche il suo Direttore Sportivo Giuseppe Martinelli e il suo gregario di fiducia Andrea Tonti. Tutto ciò è stato possibile anche per i buoni uffici di un appassionato come Giovanni Gibosini che porterà a Morrovalle Cunego il 29 gennaio e che è riuscito a trattenerlo anche per il giorno successivo.

Questo è senza ombra di dubbio un grande colpo effettuato da Gaetano Gazzoli, Adriano Spinozzi e Don Vinicio Albanesi che potranno contare su una figura di spicco del panorama ciclistico Internazionale come Damiano Cunego. Il Veronese però non sarà il solo ospite ciclistico in questo Vernissage visto che gli organizzatori potranno contare anche sulla presenza di una rappresentanza del Cycling Team quest’anno sponsorizzato dalla Naturino – Sapore di Mare guidato come sempre da Vincenzino Santoni.
Altri ospiti saranno attesi a Capodarco il 30 gennaio, le autorità politiche e i rappresentanti commerciali e anche tanti altri sportivi e tra questi il presidente della Fondazione Casartelli, l’ex Cestista Pierluigi Marzorati che già due anni or sono fu presente alla Comunità. Infine, potrebbe esserci anche il CT dell’Under 21 Claudio Gentile, al momento usiamo il condizionale perché Gentile si è detto disponibile a patto che la sua squadra non abbia impegni ravvicinati. 
 
                        

28/12/2004





        
  



2+1=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Sport

13/04/2011
Ginnastica: al Palasavelli una gara internazionale in vista dei mondiali (segue)
08/04/2011
Tutto pronto per la corsa “Donna Rosa” (segue)
02/04/2011
Il Festival degli scacchi torna a P.S.Giorgio per 5 anni (segue)
13/10/2010
Parco dello Sport, domenica il taglio del nastro (segue)
29/07/2010
La U.S. Fermana parte in ritiro (segue)
27/07/2010
Altri tre innesti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
Nuovi acquisti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
U.S. Fermana : il nuovo allenatore è Giovanni Cornacchini‏ (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji