Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“È un bene che Gaucci abbia tolto il disturbo. Brutta figura dei nostri imprenditori”

San Benedetto del Tronto | L’intervento del sindaco e la discussione in consiglio comunale sul rinnovo della convenzione con la Samb

di Giovanni Desideri

il consigliere Nino Capriotti

“Sono particolarmente orgoglioso di presentare all’approvazione del consiglio comunale questa delibera. Per mesi sono stato messo alla berlina, anche insultato da chi aveva le massime responsabilità nella Sambenedettese Calcio, spalleggiato anche da qualche esponente dei mezzi di informazione e da qualche personaggio del mondo politico locale.” Così il sindaco Martinelli. Il rinnovo della convenzione tra l’amministrazione comunale e la Sambenedettese di Umberto Mastellarini è stato il momento in cui la discussione si è fatta più tesa durante il consiglio comunale di lunedì 25 ottobre.
 
E non per via dei contrasti tra consiglieri: “mi è stato consigliato di non espormi votando contro questa delibera – ha detto Settimio Capriotti di Rifondazione Comunista – perché “ci sono i tifosi”. Ritengo che a San Benedetto gli sport minori siano molto trascurati e che sia da verificare che la Sambenedettese sia un buon veicolo pubblicitario per la città. Inoltre l’amministrazione ha aiutato a risolvere il contenzioso tra la Samb e l’Aipa sull’imposta di pubblicità pregressa, mentre rinuncia in convenzione all’aggio sulla pubblicità stessa e sulla vendita dei biglietti. Intanto molti negozi in città oscurano le insegne per problemi con l’Aipa che però l’amministrazione non risolve”.
 
Con 19 voti a favore, 2 contrari (Rosini della Lega oltre a Capriotti) e 4 astenuti (Franceschini, Gaspari e Merli dei DS, Mozzoni lista civica), il consiglio ha erogato alla Samb 250 mila euro: 100 mila per l’anno 2003/2004 (la convenzione non fu firmata da Gaucci), 100 mila per il 2004/2005, 50 mila come sponsorizzazione (su borse e maglie comparirà la scritta “San Benedetto del Tronto Riviera delle Palme”).
 
Molti consiglieri hanno chiesto maggiore attenzione per gli sport minori e le società dilettantistiche, al punto che all’unanimità è stato approvato un emendamento proposto da Mario Bianconi di Azione Indipendente, per un impegno in tal senso nel 2005.
 
Il sindaco ha proseguito il suo discorso: “con l’avvento del gruppo dirigente che fa capo al signor Mastellarini – persona semplice e schietta – il Comune e la società hanno ripreso a collaborare proficuamente. È un bene per la Samb e per San Benedetto che il signor Gaucci abbia tolto il disturbo. E mi si permetta di dire che anche la nostra classe imprenditoriale non esce bene da questa vicenda: nessuno si è fatto avanti per sostenere la squadra della città, né per comprarla, né per sponsorizzarla. Questa nostra operazione non è un regalo o una concessione alla piazza”. Ha quindi ricordato le spese di manutenzione dello stadio sostenute dall’amministrazione negli ultimi anni.
 
Contestazioni da parte di Nino Capriotti (SDI) e Gabriele Franceschini (DS) sul sostegno dato alla squadra nel corso della sua storia: da imprenditori e altri cittadini (“alcuni finirono male economicamente”, ha detto Capriotti), come dall’amministrazione comunale (Franceschini: “nel 1993 i componenti della giunta Perazzoli si assunsero personalmente l’impegno di garantire un pegno di 350 milioni di lire, necessario ad evitare il fallimento della squadra”).
 
Il capogruppo DS Giovanni Gaspari e gli stessi Franceschini e Settimio Capriotti hanno sollevato la questione delle quote societarie della Sambenedettese: Mastellarini è infatti titolare del 10% del capitale sociale, mentre il 90% è detenuto da una società fiduciaria composta da non meglio precisati (da Mastellarini medesimo) “amici”.
 
“Un sindaco che goda di prestigio in città – ha accusato Gaspari – avrebbe trovato un imprenditore disposto a versare quei 50 mila euro di sponsorizzazione. E dal sindaco non abbiamo neppure la garanzia che in quel 90% non ci sia ancora Gaucci.”
 
Il sindaco ha concluso il suo discorso: “sin dagli anni ’20 la Sambenedettese Calcio ha accompagnato la storia della città, la sua crescita civile e sociale. Il calcio e la sua squadra più rappresentativa sono un fenomeno di socialità radicato ed esteso”.

26/10/2004





        
  



1+4=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)