Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Bilancio di previsione 2004: avanzo di 320 mila euro. La discussione in consiglio comunale

San Benedetto del Tronto | Nervosismo tra Forza Italia e Azione Indipendente. Forlì: “per l’università non si vanti solo Colonnella”. Si farà la “tensostruttura” in zona Agraria

l'assessore al bilancio Luca Vignoli

L’avanzo economico nel bilancio di previsione 2004 del Comune di San Benedetto del Tronto è di 321.691,59 euro. Lo ha riferito l’assessore al bilancio Luca Vignoli durante il consiglio comunale di lunedì 25 ottobre (discussi 14 punti su 16: rinviata una mozione trasversale sulla sanità e una interrogazione del capogruppo DS Giovanni Gaspari. Intorno alle 3 del mattino, infatti, l’opposizione ha abbandonato l’aula, dopo il punto riguardante la convenzione con la Samb Calcio).

Fondi dell’avanzo così ripartiti in delibera: circa 61 mila euro per “ammodernamento impianti al mercato ittico”; 10 mila euro per nuovo software per l’ufficio tributi; circa 123 mila euro per “manutenzione ordinaria patrimonio comunale”, 24 mila circa per quella “straordinaria”. Infine 7 mila euro per “beni strumentali della polizia municipale” e circa 97 mila per lo studio di fattibilità di una “Società di Trasformazione Urbana”.

Vignoli ha anche annunciato che partirà a breve il bando per i lavori di realizzazione della palestra per la ginnastica artistica in zona Agraria, di cui si era già parlato in passato: “ma restano sempre chiuse a studenti e società sportive le palestre delle scuole Alfortville e Colleoni”, ha obiettato Gaspari, che ha aggiunto: “il costo del servizio scuolabus è aumentato di 17 mila euro per l’amministrazione, ma il servizio è stato dimezzato”.

In apertura di seduta, su richiesta dello stesso Gaspari, Michele Bagalini, che entrava in consiglio comunale al posto del neoassessore Pierluigi Tassotti, ha presentato una dichiarazione scritta in cui affermava di essersi dimesso dalla presidenza della Picenambiente, incarico che avrebbe configurato un conflitto di interessi.

Nel corso della serata si sono registrate tensioni tra i gruppi di Azione Indipendente e di Forza Italia (il primo costituito da quattro consiglieri fuoriusciti dal secondo), a partire dal violento alterco tra Paolo Forlì (coordinatore comunale di FI) e il capogruppo di AI Benedetto Marinangeli, ancor prima dell’appello da parte del presidente del consiglio Giorgio De Vecchis.

I tre consiglieri “superstiti” di FI non hanno gradito che Michele De Rosa, che entrava in consiglio comunale al posto del neoassessore Antonio Felicetti (eletto in FI nel 2001, poi passato al PRI), abbia scelto di far parte di Azione Indipendente. Marinangeli: “De Rosa ha scelto tra artigiani della politica e mestieranti”. I cinque componenti di AI hanno poi tentato di esporre cartelli numerati da 1 a 5 dinanzi ai propri posti: una provocazione nei confronti di Forza Italia, in cui rientreranno – come hanno annunciato – quando cambieranno linea e coordinatori (comunale e provinciale) del partito. In un gesto di stizza Paolo Forlì ha ritirato i cartelli proprio mentre venivano esposti.

Gabriele Franceschini dei DS ha soffiato sul fuoco: “fu il sindaco il 16 novembre 2002, a dire che quelli di Forza Italia erano capaci di chiedere solo “posti e prebende””.

Durante la discussione sul riequilibrio di bilancio Forlì ha anche tenuto una perorazione in difesa del sindaco Martinelli, elencando risultati ottenuti e cose da fare, tornando a parlare dell’utilità di istituire le circoscrizioni in luogo dei comitati di quartiere (“ma non sono contrario ai comitati. Dovremmo anzi dar maggiore voce alla rappresentanza elettorale, che nel 2001 aveva premiato un certo partito, non una sua derivazione”). Tra le cose fatte Forlì ha elencato la riqualificazione del molo sud, del centro cittadino, del lungomare, le tasse non aumentate e le società partecipate “ripulite da gestioni non chiare, non efficaci, poco trasparenti”. L’università (corso di economia dell’Università Politecnica delle Marche): “fatta da questa amministrazione - ha detto Forlì - ma di cui si vanta solo l’ex presidente della Provincia Pietro Colonnella”.

26/10/2004





        
  



3+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)