Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Karate Offida: ancora successi

Offida | Due ottime prestazioni e grandi riconoscimenti al M° Ciotti Graziano.

di Alberto Premici

Il Karate Club Offida del Maestro Graziano Ciotti, dopo la partecipazione alla manifestazione organizzata dagli amici del karate Abruzzo, ed aver conquistato 9 primi posti (Giada Cicconi, Lucio Siliquini, Martina Tomassini, Marco Ciotti, Melissa Tamburrini, Maria Elena Egidi, Anthony D'Angelo, Gianluca Senzacqua e Claudio Monaldi), ha riportato lusinghieri successi anche al Palasport di Sesto San Giovanni.

Nel campionato nazionale di kata e kumite, che ha riunito molte compagini provenienti da diverse regioni, gli atleti di Ciotti si sono classificati al secondo posto assoluto. Nelle diverse categorie dell'affascinante disciplina molti gli offidani o allievi che hanno ottenuto successi personali sui 22 partecipanti della squadra locale.

Congratulazioni da parte delle massime autorità sportive nazionali per il lavoro svolto e per i risultati ottenuti dal Karate Offida.

Graziano Ciotti, nasce a Cossignano il 25 novembre del 1953. Sin da quando era bambino ha avuto la passione per le attività sportive. La passione per il karate nasce un giorno, quando dopo un allenamento di calcio, andò a far visita ad un amico che si stava allenando presso una palestra di San Benedetto.

Rimasto affascinato dall'eleganza con cui si muoveva l'atleta, decise di intraprendere la via del karate e già dopo una settimana da quell'incontro era già in kimono. Il primo maestro fu Piero Norcia, cintura nera 3° DAN, tecnicamente perfetto ma senza esperienze agonistiche.

Dopo un anno arriva la sua prima gara, nel 1972, al palazzetto di Roseto degli Abruzzi, dove si classificò secondo al kumite e si qualificò alle fasi finali a Roma. Qui, data la sua inesperienza, arrivò terzo ma, come lui stesso dice: " fu una bella gara ma presi un sacco di botte!!" .

Preso dalla passione e dell'agonismo, partecipò a numerosi stages, con il Maestro Basile, il Maestro Morelli, il Maestro Collamati ed il Maestro Yoshioka. Nel 1977 partecipa ad uno stage con i Maestri Massimo De Luigi, i fratelli Guazzoroni , Andrea Lentini, H. Ohtsuka e Shiomitsu; successivamente con il maestro Piazzola ed il Maestro Nekoofar per il Kata.

Quest'ultimo viene colpisce particolarmente il Maestro Ciotti per la sua potenza, eleganza ma soprattutto per la sua eccezionale bontà ed umanità verso gli allievi bambini.

Proprio nel  momento di massimo successo agonistico personale, il maestro Ciotti subisce un grave incidente stradale in sella alla sua moto. Riportava una frattura esposta di tibia e perone; conseguenza quattro interventi chirurgici e cinque anni di immobilità con ingessatura. Dal 1980 al 1987 riprendeva ad allenarsi e ad avvicinarsi di nuovo all'agonismo aprendo anche la scuola che ora riscuote successi in tutt'Italia.

Nel 1993 la più bella gara della sua carriera, al memorial George Bruckner, Coppa Europa. Gareggiò nella categoria 80Kg, classificandosi terzo e fu premiato dal G.S.B.

Oggi il Maestro Graziano Ciotti lavora anche con i bambini che si avvicinano alla disciplina del karate. Spesso ricorda: "fino a quando riuscirò a mettermi il mio kimono, sarò presente in tutti i palazzetti d'Italia".

www.wadokaiclub.com

11/12/2003





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji