Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Cartiera Papale sarà “cittadella della Scienza”

Ascoli Piceno | Sabato 25 novembre, alle ore 16, l’inaugurazione dei “Musei della Cartiera Papale”.

La conferenza stampa

La prestigiosa struttura della Cartiera Papale di Ascoli Piceno diventa vera e propria “cittadella della Scienza” al servizio della cultura, dell’innovazione e della diffusione della cultura scientifica e manifatturiera del territorio.

Sabato 25 novembre, alle ore 16, verranno infatti aperti alla fruizione dei cittadini i “Musei della Cartiera Papale”. Lo ha annunciato stamane in una conferenza stampa l’assessore provinciale alla Cultura Olimpia Gobbi che ha illustrato il percorso finalizzato alla creazione di un Polo per la didattica che ha come “cuore pulsante” proprio la Cartiera Papale che costituisce uno dei principali esempi di archeologia industriale a livello nazionale ed europeo, risalente agli inizi del XVI secolo ed inserita in un contesto urbanistico e naturale di alto valore estetico e paesaggistico.

All’interno dell’antico opificio, è stata allestita un’esposizione che documenta, anche con macchine d’epoca recuperate o ricostruite, il processo produttivo della carta che lì si è svolto fino a tutto il XIX° secolo. Al terzo piano dell’edificio è stata invece trasferita l’importante raccolta naturalistica collezionata dallo scienziato ascolano Antonio Orsini mentre nella “Sala Macine” è ospitata la mostra permanente dedicata all’opera dell’illustre incisore Nunzio Gulino. Sono inoltre funzionanti all’interno della struttura moderni laboratori attrezzati per le attività didattiche e un’aula multimediale per seminari e convegni.. Esposizioni e spazi sono stati curati dagli architetti della Provincia, Silvia Vespasiani e Massimo Cesaroni.

“Il nostro obiettivo è promuovere la divulgazione di contenuti scientifici – ha dichiarato l’assessore Gobbi – e quale struttura meglio della Cartiera papale poteva prestarsi come luogo aperto alle imprese, ai cittadini, alla scuola per fare un’esperienza dinamica di cultura scientifica, indispensabile anche per stimolare l’innovazione del sistema produttivo locale?”.

Nella struttura alcune sale sono state destinate ad esposizioni temporanee e, proprio in occasione dell’apertura dei Musei di sabato, è stata allestita la mostra “Tecnica mista: industria ed arte nel Piceno dal 1860 al 1970” progettata e realizzata dal gruppo giovani imprenditori Confidustria di Ascoli Piceno.

“Si tratta di una mostra straordinaria – ha dichiarato il presidente dei “Giovani Imprenditori” Simone Mariani - perché coniuga documenti e manufatti provenienti dagli archivi delle nostre imprese con le opere d’arte della collezione del cav. Luigi Fiocchi, una delle raccolte private più importanti esistenti in Europa”.

Nella rassegna compaiono infatti opere di artisti che hanno segnato la cultura del ‘900: come Giacomo Balla, Piero Gilardi, Mario Schifano, Arnaldo Pomodoro e Domenico Bianchi. Non mancherà l’opera di un grande scultore locale quale Giuseppe Marinucci.

“L’intero progetto della Cartiera Papale si collega ad una rete di ampio respiro per la diffusione della cultura scientifica a livello regionale e nazionale – ha sottolineato con soddisfazione l’assessore Gobbi – siamo infatti in rete con il “Museo degli antichi mestieri” di Montelparo e le Officine storiche dell’istituto “Montani” di Fermo. Presto collaboreremo anche con il museo Ittico di S Benedetto, mentre a livello regionale, stiamo lavorando con il Museo “Del Balì” di Pesaro.

E’ stato possibile avviare inoltre una proficua collaborazione con il Museo della Scienza e della tecnica “L. Da Vinci”di Milano e l’Istituto di Alta Specializzazione sulla Comunicazione della Scienza dell’Università di Trieste, il centro più all’avanguardia in Italia per la comunicazione scientifica. Una collaborazione di cui hanno già potuto vantaggiosamente fruire ben 50 docenti della scuola primaria e secondaria per sperimentare nuove modalità di didattica delle discipline scientifiche. A primavera la Provincia lancerà la “Notte della scienza”, una vera e propria “notte bianca” a contatto con i musei della Cartiera Papale.

Tale iniziativa ha consentito alla Provincia di Ascoli Piceno di diventare partner del progetto nazionale ISS (Insegnare Scienze Sperimentali), mettendosi a servizio delle scuole polo ed integrandosi fattivamente sia con il Ministero sia con l’Ufficio Scolastico regionale – ha dichiarato il dirigente del settore Cultura Lucia Marinageli, che ha coordinato in sinergia con il sevizio Patrimonio diretto dall’ing. Gianni Ortenzi, tutte le attività necessarie alla realizzazione di questo disegno strategico.

All’inaugurazione di sabato saranno presenti, tra gli altri, l’Assessore regionale alla Cultura Luigi Minardi, l’Assessore regionale alla Pubblica Istruzione Ugo Ascoli, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Michele di Gregorio. Inoltre, un’importante occasione di approfondimento di tematiche storiche e scientifiche è offerta dalla presenza della docente Emanuela Di Stefano dell’Università di Macerata e dello storico Luigi Rossi e da rappresentanti della SISSA di Trieste e del Museo della Scienza e della Tecnica “L. Da Vinci” di Milano.


21/11/2006





        
  



3+3=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

21/02/2019
Paolo Crepet presenterà "Passioni" venerdi 22 alle ore 21 alla Sala Smeraldo dell'Hotel Calabresi (segue)
21/02/2019
Il 23 febbraio a Pescara Giuseppe Rosato con“Viva la guerra e altre parole perdute” (segue)
21/02/2019
Mamma quante storie! Andrea Satta per IN ART domenica 24 febbraio (segue)
20/02/2019
"I Giornata di studio Bioetica" (segue)
20/02/2019
"Racconti stonati" (Re Nudo) sabato 23 febbraio 2019 ore 21 Teatro dell'Olmo San Benedetto Tr (segue)
20/02/2019
Grande successo per lo splendido “Viaggio alla terra di mezzo” (segue)
19/02/2019
Simone Tempia e Gianluca Marinangeli a In Art: quella strana avventura che si chiama vita (segue)
19/02/2019
Nuovi comici, al vincitore cinque date con Maurizio Battista (segue)

Ascoli Piceno

19/02/2019
Decreto di espulsione e accompagnamento di un cittadino tunisino al Centro di Permanenza di Potenza (segue)
19/02/2019
Nuovi comici, al vincitore cinque date con Maurizio Battista (segue)
16/02/2019
Il Colli supera la Sangiorgese per 3 reti, ma non è stato così facile. (segue)
14/02/2019
Attività di prevenzione antidroga al "Giardino Colucci" : intervento della Guardia di Finanza (segue)
10/02/2019
Inaugurata la mostra fotografica Frammenti di Storia il 9 febbraio presso la Prefettura di Ascoli (segue)
08/02/2019
Aspettando Fermento Marchigiano ...con amore il suino (segue)
04/02/2019
Partono dal "neo" gruppo le attività dei reparti territoriali nell'intera provincia (segue)
03/02/2019
"FRAMMENTI di STORIA L'Italia attraverso le impronte, le immagini della Polizia Scientifica" (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino