Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"E' ora di finirla con queste pregiudiziali anti-socialiste!"

Offida | Dopo quella dell'UDEUR dura nota dei Socialisti Democratici Italiani di Offida. "I DS, con il silenzio-assenso della Margherita, la fanno da padroni".

In un comunicato gli esponenti dello SDI di Offida, prendono una netta presa di posizione contestando l'attuale assetto della giunta Spacca.

" E' ora di finirla con queste pregiudiziali anti-socialiste - si legge nel comunicato - L'atteggiamento assunto nelle ultime elezioni regionali da Uniti nell'Ulivo e dal Presidente Spacca in merito all'assetto della nuova giunta, non ha tenuto conto degli accordi pre elettorali, condivisi sia dallo stesso presidente sia dai partiti di Uniti nell'Ulivo che avrebbero dovuto riconoscere ai socialisti la presenza di un consigliere e di un assessore esterno".

"il risultato - si legge nella nota - è che i socialisti non hanno ottenuto nulla ed è stata costituita una giunta dove i DS, con il silenzio-assenso della Margherita, la fanno da padroni. L'esecutivo regionale del nostro partito a seguito di questi avvenimenti, ha deciso di sospendere a tutti i livelli, regionali, provinciali e comunali, l'adesione ad Uniti nell'Ulivo, invitando tutti i socialisti presenti con ruoli istituzionali all'interno delle Provincie e dei Comuni delle Marche governati da DS e Margherita, ad intraprendere iniziative critiche nei confronti delle maggioranze di centrosinistra".

"Di conseguenza - conclude il documento - lo SDi di Offida non dà più la propria disponibilità a continuare un progetto politico con chi non si è comportato in modo corretto e non ha rispettato gli alleati e comunica che non parteciperà alle attività locali della lista Uniti nell'Ulivo. Il nostro ruolo ora dovrà essere quello di marcare una sempre più forte identità, rafforzare le iniziative sul territorio ed essere pronti ad ogni nuova prova, compresa l'eventualità che la lista dell'Ulivo nel 2006 non sarà presente nè nelle elezioni locali, nè nella lista proporzionale della Camera".

13/05/2005





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji