Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Presentazione di "Indagine su Medea"

Offida | Conferenza stampa con i protagonisti

di Alberto Premici

Su iniziativa del Sindaco Lucio D'Angelo, dell'Assessore alla Cultura di Offida, dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno e dell'Associazione Marchigiana Attività Teatrali, si è svolta presso il Palazzo Municipale di Offida, una conferenza stampa per illustrare il progetto "Indagine su Medea" - tracce per un allestimento, di Emma Dante, comunicata da Luca Celidoni dell'Ufficio stampa Amat.

La compagnia della regista è al lavoro dalla metà di aprile nel teatro offidano e successivamente in quello di Urbino per le prove. Il risultato di questo lavoro verrà concretizzato per la prima volta sabato 31 maggio 2003 nel Teatro il Serpente Aureo di Offida, all`interno della rassegna "I Teatri di Scena Picena 2003" - promossa dalla Provincia di Ascoli Piceno, dall`Amat, dalla Regione Marche, dai Comuni del Piceno e da Amnes Centre, con un'anteprima che vedrà protagonisti gi attori Iaia Forte e Tommaso Ragno.

Sono impegnati nell'iniziativa, oltre ai Fratelli Mancuso realizzatori delle musiche e Fabrizio Lupo per le scenografie, Luigi Di Gangi, Filippo Luna, Stefano Miglio, Alessio Piazza, Antonio Puccia e Francesco Villano, scelti dalla regista dopo alcune selezioni e provini nel gennaio scorso a Palermo. La regista ha precisato che quella di fine maggio sarà una sorta di prova aperta durante la quale saranno possibili interruzioni e ripetizioni sceniche atte far conoscere ai presenti lo sviluppo e la costruzione di una rappresentazione teatrale. Una prima vera e propria dovrebbe svolgersi, sempre ad Offida, nel prossimo mese di luglio.

Presenti all'incontro oltre al Sindaco D'Angelo, il rappresentante dell'Amat e l'Assessore Provinciale alla Cultura Carlo Verducci che ha sottolineato l'importanza di patrocinare tali iniziativa.

"La diversità di Medea da cui comincerò per avviare questa indagine sui suoi pluriomicidi" - scrive la regista - "ha a che fare col travaglio del parto, con la sua fertilità devastante e rigogliosa, con la sua innata capacità di generare e di perpetuare la specie in un paese abitato soltanto da un popolo maschile, sterile e inadatto a contenere e a sviluppare il seme. Questo sarà il vero delitto con cui Medea punirà Corinto, negandogli i figli, partorendo aborti come eredi, decidendo a monte il destino di una città nella quale senza di lei risulta inutile qualsiasi tentativo di sopravvivenza. Come prima scena immagino una sala d`attesa in cui alcuni uomini sono intenti a sferruzzare e a cucire il corredo di questa prole annunciata. Si sente un urlo e poi il silenzio. Il travaglio è in atto. Medea è pronta per cominciare a partorire la sua tragedia."

Dopo la lunga pausa, l'attività del Teatro Serpente Aureo continuerà la normale programmazione nell'ambito della stagione inaugurale 2002-2003.

Info: Municipio 0736.88871

27/05/2003





        
  



3+4=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji