Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Arrivano segnali forti da Montegranaro per portare la Fermana nel comprensorio Calzaturiero.

Fermo | Nulla però è stato ancora fatto anche se a Montegranaro con l'arrivo della C2 vorrebbero anche inserire altre attività collaterali come una clinica per il piede.

di Fabrizio Ferri

Dobbiamo ammettere che qualcosa si è mosso in casa della Fermana, forse più di qualcosa. La situazione comunque dovrà essere valutata con molta oculatezza. Certo è che da Montegranaro arrivano segnali forti e chiari a testimonianza di un reale e fondato interessamento. Il nome dell'industriale calzaturiero Enzo Camerlengo in questi giorni è sempre sulle prime pagine di tutti i quotidiani locali, ed è giusto che sia così.

Il presidente Giacomo Battaglioni dal canto suo è parso fermo e deciso sul suo pensiero.

“ Voglio chiarezza di intenti e volontà, bisognerà agire tutti insieme per il bene della Fermana – ha detto Battaglioni “.

E su questo non si può che essere d'accordo; Montegranaro quindi si mobilita per sensibilizzare gran parte dell'opinione pubblica. Si pensa in grande, il sindaco Gianni Basso, ha chiaramente manifestato la volontà di incentivare strutture attinenti alla situazione che potrebbe evolversi come l'ampliamento dello stadio Comunale “ La Croce “, nascita di un centro sportivo, una clinica del piede per calciatori. Ma come potrebbe essere gestita questa nuova era calcistica?

Parlando al condizionale, la Fermana calcio ( tale rimarrebbe il nome senza alcun dubbio ), potrebbe usufruire del Comunale Bruno Recchioni per gli allenamenti durante la settimana, per poi trasferirsi la domenica a Montegranaro, quando l'ampliamento dello stadio sarà concluso. In questo stadio, verrebbero convogliate tute le tifoserie unite dalla fede canarina, magari proprio distinguendosi con le proprie denominazioni.

Si pensa a rimettere in sesto quel villaggio dello sport dove già qualcosa si è mosso, con piscina territoriale e palazzetto per la squadra di basket. A favorire tutto ciò, la presenza collaborativa  di una maxi società lombarda con provata esperienza nel campo delle escavazioni e costruzioni. Permangono comunque dei dubbi legati alla eventuale reazione dei tifosi, quelli veri come li ha definiti Battaglioni. E se si dovessero sentire traditi cosa potrà accadere?

Se dovessero avere una sensazione di rigetto nel vedere questa squadra “ Itinerante “? Al cuore certo non si comanda.

Intanto il tecnico Rosolino Puccìca da fonti pressoché certe, sembrerebbe ad un passo dalla firma con il Lanciano.

Altro nodo: Il parco giocatori; il presidente ha annunciato una quasi totale smobilitazione, ma per questo c'è ancora tempo.

27/05/2003





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Sport

13/04/2011
Ginnastica: al Palasavelli una gara internazionale in vista dei mondiali (segue)
08/04/2011
Tutto pronto per la corsa “Donna Rosa” (segue)
02/04/2011
Il Festival degli scacchi torna a P.S.Giorgio per 5 anni (segue)
13/10/2010
Parco dello Sport, domenica il taglio del nastro (segue)
29/07/2010
La U.S. Fermana parte in ritiro (segue)
27/07/2010
Altri tre innesti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
Nuovi acquisti per la U.S.Fermana (segue)
26/07/2010
U.S. Fermana : il nuovo allenatore è Giovanni Cornacchini‏ (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji