Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Notizie dal Vinitaly - una giornata tra i vini di tutto il mondo

| VERONA - Vini piceni in bella mostra.

di Alberto Premici

Ha chiuso i battenti ieri il famoso Salone dei vini doc italiani ed internazionali svoltosi dal 10 al 14 aprile a Verona, considerato uno dei più importanti a livello internazionale.
I 3800 espositori, provenienti da ogni parte del mondo, erano distribuiti nell'area della Fiera, per la verità difficile da raggiungere e con aree parcheggio insufficienti. Dopo l'immancabile coda, all'interno troviamo rappresentati, oltre ovviamente all'Italia con enormi stands regionali (Sicilia, Toscana, Lazio, Piemonte, e Trentino in particolare), Cile, Argentina, Uruguay, Australia, ma anche Canada (con il famoso e particolare Icewine ), U.S.A. (con gli ormai noti vini californiani), Cecoslovacchia ed altri, tutti con prodotti di qualità già in competizione con i nostri e dai quali dobbiamo ben difenderci se intendiamo rimanere paese leader del settore.

Vinitaly è in procinto poi di rivolgere maggior attenzione al mercato russo avendo stretto numerosi accordi commerciali con importanti operatori.
Presente ovviamente la Francia, anche se gli addetti ai lavori intervistati, hanno notato un calo d'interesse commerciale, per alcuni riconducibile alla posizione assunta nel conflitto Usa - Iraq.

Il piceno ha schierato un'agguerrita squadra composta da 20 aziende, molte delle quali offidane, tutte impegnate a mettere in bella mostra i prodotti migliori e presentare le ultimissime novità nell'ambito delle dd.o.cc. locali. Molto interesse sulla nuova d.o.c. Offida Pecorino, dall'omonimo vitigno autoctono.
Raggruppate nell'area n.16 riservata alla nostra regine, erano presenti:
Aurora di Offida (Falerio, Rosso Piceno e Superiore, Offida Pecorino); Ciù Ciù di Offida (Rosso Piceno e Superiore, Offida, Falerio); Castello Fageto di Pedaso (Rosso Piceno, Riserva Rusus, Falerio, Elisena, Rosso Conero); Il Conte di Monteprandone (Zipolo Marche Rosso, Marinus, Navicchio Marche Bianco, Aurato Falerio); La Fontursia di Ripatransone (Rosso Fontursio, Riserva Crivellino, Maestrale, Rosato Corbezzolo, Falerio Fontursio, Passerina Donna Bianca); Oasi degli Angeli di Cupramarittima (Marche Rosso Igt Kurni e Marche Bianco Igt); Rio Maggio di Montegranaro (Falerio, Granaris Rosso Piceno); Saladini Pilastri di Spinetoli (Rosso Piceno e Superiore, Falerio, Pregio del Conte, Parnaso Frizzante, Vigna Tinello, Vigna Palazzi, Vigna Piediprato, Monteprandone e Vigna Montetinello); San Giovanni di Offida (Falerio, Vigna Chiara, Leo Guelfus, San Giovanni, Ophites, Rosso del Nonno, Trebbiano Zagros, Rosso Zeii); San Francesco di Acquaviva (Falerio, Rosso Piceno e Superiore); Velenosi di Ascoli (Brecciarolo, Vigna Solaria, Villa Angela, Linagre, Reve); La Cantina dei Colli Ripani (Brezzolino, Rosato Melograno, Passerina Passito, Toscianello); Le Caniette di Ripatransone (Nero di Vite, Morellone, Falerio Lucrezia, Sibilla Agrippa, Offida Pecorino e Passerina); Scac Castignano (Falerio, Gramelot); Cocci Grifoni (Il Grifone, Vigna Messeri, Le Torri, San Basso, Rosso Piceno); De Angelis di Castel di Lama (Anghelos, Castello di Marte); Terrepicene di Ascoli (Chardonnay, Steccato, Barone Montepulciano, Sauvignon, Rovecciona); Villa Pigna di Offida (Rosso Piceno Superiore, Vellutato, Verdicchio, Trebbiano, Rozzano, Cabernasco Barriques); Vinicola del Tesino di Grottammare (Naumachos, Grotte sul mare) e Vitivinicola Costadoro di San Benedetto (Rosso Piceno Superiore, Falerio, Chardonnay e Pecorino).

Gli stands sono stati visitati del noto critico eno-gastronomico Luigi Veronelli, curatore ed autore dell'omonima guida, che ha avuto parole lusinghiere sia sui prodotti che sui progressi ottenuti dalle aziende picene.

14/04/2003





        
  



2+4=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Economia e Lavoro

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
24/10/2022
Premi di studio della Banca del Piceno a 59 giovani (segue)
24/10/2022
Clinica Villa dei Pini: arriva l’innovativa Risonanza magnetica (segue)