Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La BELLEZZA dell'essere PADRE e MADRE: maternità e paternità sono dono di Dio.

San Benedetto del Tronto | I coniugi Consorti, assieme al Centro Ludico Comunale Polivalente 0 – 100 di via Manzoni gestito dalla Cooperativa sociale Veritatis Splendor e all’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni, hanno tenuto un'incontro sulla genitorialità.

di Cristina Grossi

Coniugi Consorti

Si è tenuto, il 28 maggio 2019, presso la "Sala Blu" della parrocchia San Filippo Neri, un incontro con i coniugi Andrea Consorti e Betty Palestini, responsabili della Casa Famiglia Nain di Castorano, dal titolo "La Bellezza dell' essere padre e madre" organizzato dal Centro Ludico Polivalente 0 - 100 di via Manzoni gestito dalla Cooperativa sociale Veritatis Splendor in co-progettazione con il Settore alle Politiche Sociali del Comune di San Benedetto del Tronto.

All'incontro hanno partecipato l'Assessore alle Politiche Sociali Emanuela Carboni e Don Gabriele Paoloni.

A partire dall'esperienza dei coniugi Consorti si è stati accompagnati a comprendere il valore che porta in sé la parola paternità e maternità, ovvero l'avventura educativa che la nostra società ci porta ad affrontare quotidianamente.

Andrea Consorti e Betty Palestini hanno testimoniato che la maternità e la paternità supera il concetto biologico che questi termini evocano; loro sostengono che la diversità è arricchente, ma che spesso oggi nell'esperienza quotidiana si configura come difficoltà e, in casi estremi, come obiezione di principio. L'incontro è stato corredato da video e musiche.

A Castorano, i coniugi, sono responsabili della "Casa Famiglia Nain", in cui integrano o sostituiscono le funzioni familiari temporaneamente compromesse o permanentemente assenti favorendo la costruzione di relazioni significative; favoriscono lo sviluppo di competenze personali e sociali finalizzate al positivo inserimento nell'ambiente di vita e di relazione; sostengono il recupero e la costruzione dell'identità personale.

La casa famiglia si pone, anche, come interlocutore di riferimento per quelle famiglie che riconoscono la necessità di un supporto alle proprie funzioni genitoriali; la casa famiglia può, anche, ospitare minori inseriti nel circuito penale.

30/05/2019





        
  



2+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

08/12/2019
Il racconto di Giorgia Amatucci nell'antologia 'È solo paura'. (segue)
08/12/2019
GROTTAMMARE - FORSEMPRONESE 1-2 (segue)
07/12/2019
Un Centobuchi trasformato si aggiudica il derby del piceno contro un forte Monticelli. (segue)
05/12/2019
Annalisa Frontalini con la sua “Nota imperfetta” ospite a Roma a “Più libri più liberi” (segue)
05/12/2019
Sandra Petrignani presenterà i libri "Lessico Femminile"e "La persona giusta" (segue)
04/12/2019
Cinzia Carboni porta BATTI CINQUE PINOCCHIO anche a scuola (segue)
04/12/2019
Lunedì 9 dicembre si riaccendono le "fòchere" (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)

Cultura e Spettacolo

08/12/2019
Il racconto di Giorgia Amatucci nell'antologia 'È solo paura'. (segue)
05/12/2019
Annalisa Frontalini con la sua “Nota imperfetta” ospite a Roma a “Più libri più liberi” (segue)
05/12/2019
Sandra Petrignani presenterà i libri "Lessico Femminile"e "La persona giusta" (segue)
04/12/2019
Cinzia Carboni porta BATTI CINQUE PINOCCHIO anche a scuola (segue)
04/12/2019
Lunedì 9 dicembre si riaccendono le "fòchere" (segue)
30/11/2019
"Sabbia fine estate", il corto su San Benedetto in concorso ad un festival internazionale (segue)
29/11/2019
Paolo De Debbio presenterà il libro" Cosa rischiano i nostri figli" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji