Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa

Ascoli Piceno | L'Ascoli butta al vento un’occasione ma le streghe pareggiano con un rigore dubbio. Il 2-2 finale con il Benevento ha fatto in parte smaltire la sconfitta di lecce.

di Pietro Mazzocchi

L’Ascoli si riscatta in parte della sconfitta di Lecce e conquista un punto in casa contro il Benevento. Il 2-2 finale fa muovere la classifica ma vede i play-out a soli tre punti. L’Ascoli in gol con Ardemagni e Ciciretti nel primo tempo, gli ospiti recuperano nel secondo con Coda e Viola, che realizza un rigore incerto. Mister Vivarini sceglie il canonico 4-3-1-2. In porta torna Lanni, preferito a Milinkovic-Savic. Difesa formata da Laverone, Brosco, Valentini e D’Elia. In mezzo al campo agiscono Frattesi. Troiano e Cavion. Ciciretti, grande ex del match, è il trequartista alle spalle del tandem offensivo Ardemagni-Rosseti. Mr  Bucchi, altro ex importante della gara, sceglie il 4-3-1-2. Con Viola dietro alla coppia Insigne-Coda.La gara:

La gara vede sugli spalti 400 tifosi ospiti. L’avvio è lento l’Ascoli è contratto. La prima occasione è di Ciciretti ma il tiro si alza sopra la traversa. Al 19, Ascoli trova il gol del vantaggio con Ardemagni che la mette sul palo più lontano della porta difesa da Montipò bravo a sfruttare una punizione al bacio di Ciciretti. Quinto gol in campionato.  La reazione del Benevento al 27′, con un tiro di Coda deviato in angolo dalla difesa bianconera. L’Ascoli è in gran spolveroe al 38’ trova il gol del raddoppio con Ciciretti su punizione. Per l’ex Benevento primo gol con la maglia bianconera. Dopo 4 minuti di recupero, il primo tempo finisce qui con l’Ascoli, sul doppio vantaggio. 

La ripresa si apre con una novità nel Benevento fuori Crisetig, dentro Ricci. La gara scorre senza grandi emozioni. Al 69, il Benevento accorcia le distanze con Coda che di testa batte Lanni.  All’88’ il Benevento resta in dieci per la doppia ammonizione del difensore Caldirola. Al 90′ il Benevento pareggia con un calcio di rigore di Viola. Penalty concesso per fallo di Laverone su Armenteros, decisione al quanto dubbia. 

In pieno recupero altra espulsione per il Benevento il difensore Tuia. Nonostante i dieci minuti di recupero a causa anche per una contrattura del direttore di gara. Medicato dal staff medico Ascoli l’Ascoli non riesce a trovare il gol vittoria. Al  Del Duca finisce 2-2. 

Ascoli: Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Frattesi (75′ Casarini), Troiano, Cavion; Ciciretti (76′ Baldini); Ardemagni, Rosseti (92′ Chajia). A disposizione: Milinkovic-Savic, Bacci, Scevola, Quaranta, Rubin, Padella, Andreoni, Iniguez, Coly. Allenatore: Vivarini
Benevento: Montipò; Gyamfi, Tuia, Caldirola, Letizia (63′ Improta); Del Pinto, Crisetig (46′ Ricci), Bandinelli; Viola; Insigne (59′ Armenteros), Coda. A disposizione: Gori, Zagari, Antei, Costa, Maggio, Buonaiuto, Tello, Vokic, Asencio. Allenatore: Bucchi 
Arbitro: Aureliano di Bologna
Reti: 19′ Ardemagni, 38′ Ciciretti, 69′ Coda, 90′ Viola (rig.)
Note: Espulsi all’88’ e al 96′ i difensori del Benevento Caldirola e Tuia. Ammoniti Troiano (A), Laverone (A), Ardemagni (A), Ciciretti (A), Brosco (A), PadellA (A), Chajia (A), Gyamfi (B), Tuia (B), Caldirola (B). Recupero: 4′ (pt), 10′ (st)  

30/03/2019





        
  



2+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

22/04/2019
Conferenza stampa per la conclusione de "I cento cammini" (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
Violenza in Famiglia: se ne parla con Roberta Bruzzone, Roberto Mirabile e Lucia Zilli (segue)
16/04/2019
Serata Saharawi: oltre 5000 € per l' accoglienza sanitaria dei bambini (segue)
13/04/2019
Volante restituisce elicottero elettrico radiocomandato rubato in mattinata (segue)
11/04/2019
Prefettura"Dispositivi di prevenzione e controllo in occasione delle prossime festività pasquali". (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)

Sport

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
13/04/2019
La Comunità Dianova alla Milano Marathon 2019 (segue)
11/04/2019
SASSOFERRATO - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)
07/04/2019
GROTTAMMARE - PORTO RECANATI 1 - 0 (segue)
02/04/2019
Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout (segue)
31/03/2019
Samb:solo un pari con la Virtus Verona. (segue)
30/03/2019
L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino