Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Picena non vedenti Fainplast conclude il campionato al settimo posto.

| La Picena non vedenti Fainplast conclude il campionato al settimo posto, ma il sogno di ritornare in serie A è solo rimandato.

di Pietro Mazzocchi

Picena non vedenti Fainplast

Il sogno di ritornare in serie A per la polisportiva Picena non vedenti Fainplast non si realizza. Troppo poche, infatti, le due vittorie raccolte negli ultimi sei incontri di campionato disputati a Napoli. Non bastano neanche i sei punti ottenuti a tavolino per il ritiro della Reggina. Nelle partite di sabato, dopo la sconfitta contro L’Aquila per 5-4, vinta grazie ad un rigore ingiustamente assegnato (il ricorso proposto alla Commissione Proteste è stato rigettato per “tardiva presentazione”, non per infondatezza), sono arrivate due convincenti vittorie: 8-4 contro il Campobasso e 9-2 contro il Frosinone. La giornata di domenica invece, si è rivelata una vera e propria giornataccia con tre sconfitte in altrettanti incontri: 10-4 contro L’Aquila, 9-3 contro il Campobasso e un poco significativo 2-1 contro il Frosinone.

 

Commenti

Al termine della manifestazione a parlare per primo è il presidente della Picena non vedenti Fainplast  Marco Piergallini “Non nascondo un pizzico di amaro in bocca” e prosegue “specialmente dopo le due belle vittorie della giornata di sabato”. “Tuttavia credo che possiamo comunque ritenerci soddisfatti per quanto fatto durante l’anno”. “La nostra stagione, prosegue Piergallini, non si chiude comunque oggi, ma abbiamo come sempre molte iniziative da portare avanti come ad esempio il torball nelle scuole, per far comprendere agli alunni quanto sia importante la pratica sportiva per una persona disabile e non, e per far vivere agli studenti un’esperienza molto significativa per il loro percorso di studi e di vita”.

Di seguito è l’allenatore Giovanni Palumbieri “ E’ vero che non siamo riusciti a raggiungere il traguardo della serie A, ma è anche vero che i ragazzi hanno dato tutto quello che potevano e tutto sommato non abbiamo grossi rimpianti. Aldilà dell’aspetto puramente sportivo, mi preme sottolineare che le vere sfide da vincere sono altre: l’integrazione dei ragazzi in contesti diversi rispetto alla normale Vita quotidiana, la promozione a tutto tondo degli sport che riguardano i non vedenti e in questo la Picena si è sempre contraddistinta fin dalla sua fondazione, ed è proprio questo uno dei punti cardini su cui si fonda la nostra società. In questa stagione ad esempio, abbiamo integrato il nostro gruppo con due atleti provenienti da fuori regione: Gianluca Foscari di Foggia e Angelo De Meo di Asti. Questi gli altri atleti che compongono la Picena: Marco Piergallini ed Enrico Castelli di Pagliare del Tronto, Alex Apostoli di Roccafluvione, Davide Valacchi di Ascoli, Jozef Bludzin di San Benedetto, Carlo Malloni e Cristiano Vittori di Fermo, Andrea Rossi di Cupra Marittima e Daniele Durinzi di Ortezzano. Un ringraziamento va anche al Consiglio Direttivo della Picena dal Vice Presidente Attilio Lattanzi ai consiglieri Francesco Apostoli, Cipollini Roberto, Ferretti Agnese, all’altro Tecnico Andrea De Biasio e ai volontari, infine una nota di merito ai nostri preziosi sponsor che ci permettono da anni di portare avanti le nostre importanti iniziative, FAINPLAST, G.E.T.A, HP COMPOSITES, ARES Concessionaria McCain di San Benedetto del Tronto e la ditta SABELLI

Andrea De Biasio

Da semplice “collaboratore”, ho deciso di impegnarmi ancora di più nei confronti di tutti i meravigliosi ragazzi che fanno parte della Picena Non Vedenti Fainplast. Su invito dello storico allenatore Giovanni Palumbieri, tecnico/organizzatore/fratellone di tutti, ho frequentato il corso organizzato dalla FISPIC ed ho ottenuto l’abilitazione di Tecnico Federale di Torball. Nel campionato appena terminato, ho avuto modo di sedere in panchina, rubando i “trucchi” del mestiere a Giovanni e, soprattutto, ho potuto gioire ed arrabbiarmi insieme a questi super eroi che, quando scendono in campo, sembrano far congelare il mondo intorno al campo. Ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi che compongono la Picena Non Vedenti, sia quelli che sono scesi in campo che quelli che torneranno a farlo, speriamo prima possibile; un ringraziamento va, ovviamente, a Giovanni Palumbieri, instancabile nel prodigarsi per gli altri e dispensare consigli; un ringraziamento particolare, infine, sia agli sponsor, grazie ai quali è possibile regalare momenti di gioia e sano agonismo ai nostri super eroi, sia a tutti quei volontari che donano il loro tempo al mondo della Picena Non Vedenti Fainplast.

Questa la classifica finale del campionato di serie B di torball:

Settecolli 47 punti, Campobasso 45, L’Aquila 38, Enna 35, Cagliari 32, Ghirlandina 31, Picena non vedenti Fainplast 30, Frosinone 22, Bergamo 21, Bolzano 16, Reggina 0.

Settecolli (CT), Campobasso e L’Aquila promosse in serie A.

12/03/2019





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

19/05/2019
Il 20 e 21 maggio si aprono i festeggiamenti per l’ottantesimo anniversario del liceo "Orsini" (segue)
09/05/2019
Giuseppe Barboni bello, benestante, intelligente e di buona famiglia nel jet set di Montecarlo (segue)
08/05/2019
"IL MIO DIARIO" (segue)
06/05/2019
OPERAZIONE "SAFE JEWELERY": SEQUESTRATI 105.000 ARTICOLI DI BIGIOTTERIA. (segue)
29/04/2019
Rinviato il Cavallo di Fuoco (segue)
25/04/2019
La gara che valeva una stagione è finita in parità (segue)
25/04/2019
Celebrato il 25 aprile nei luoghi simbolo della resistenza picena (segue)
22/04/2019
Conferenza stampa per la conclusione de "I cento cammini" (segue)

Sport

19/05/2019
La Rappresentanza in Italia della Commissione europea partecipa al Giro, per valorizzare l’Europa (segue)
13/05/2019
Samb subito fuori dai playoff. Fedeli:"La mia avventura a San Benedetto è terminata". (segue)
09/05/2019
Playoff: sarà Südtirol-Samb. Caccia aperta al biglietto. (segue)
05/05/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO GALLO 1 - 2 (segue)
29/04/2019
Grottammare, arriva la salvezza (segue)
25/04/2019
GROTTAMMARE - MONTICELLI 3 - 1 (segue)
25/04/2019
La gara che valeva una stagione è finita in parità (segue)
17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino