Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Le Frecce Orange volano agli Italiani a suon di record regionale!!

San Benedetto del Tronto | Ennesimo week end colorato d'arancio per l'Atletica Sambenedettese.

da sin.L.Patrizi,A.Patrizi,Mancini e Fedeli

Lo splendido impianto di Ancona ha ospitato i Campionati Italiani Allievi ed Allieve al coperto e le belle notizie, ancora una volta, sono arrivate dalla velocità.

Domenica 10 erano ai blocchi le batterie dei 60 metri maschili ed Emanuele Mancini, allenato da Adalgisa Vecchiola e Giuseppe Giorgini, ha subito dato un segnale siglando il nuovo record sociale allievi che già gli apparteneva, correndo in 7"22 e qualificandosi per la semifinale corsa in 7"23.

Buona prestazione anche dell'altro sprinter Luca Patrizi, classe 2003 ed allenato da Patrizia Bruni ed Anna Mancini, con un crono di 7"32, ad appena un centesimo dal suo personal best.

Ma l'exploit doveva arrivare in chiusura dei Campionati quando sono scesi in pista i quattro staffettisti della 4 x 200 della Collection, le famigerate Frecce Orange, che sono giunti sesti con il tempo di 1'34"09, abbassando di quasi un secondo il fresco record sociale e stabilendo il nuovo record regionale allievi indoor che apparteneva all'Avis Macerata con 1'34"17 stabilito nel 2014.

In ordine di frazione, gli artefici dell'impresa sono: Federico Fedeli, Emanuele Mancini Alessio Patrizi e Luca Patrizi.

Alla rassegna nazionale, hanno anche partecipato Irene Pagliarini nei 60 metri che ha corso in 8"11 ed Emanuel Farella nel peso che ha ottenuto la misura di 12,59.
Ottime notizie vengono anche dal cross ed esattamente da Civitanova Marche dove si è svolta la seconda fase del Campionato a squadre di corsa campestre e che ha visto la vittoria di Leonardo Chiappini nella categoria Ragazzi, coronata da un eccellente quinto posto conseguito da Lorenzo Cameli.

Questi risultati denotano un tangibile risveglio del mezzofondo sambenedettese, un settore che in passato ha annoverato grandi campioni e che si spera possa essere rilanciato da questi promettenti talenti.

Infine, a San Benedetto del Tronto, si è svolta la seconda fase regionale dei campionati di lanci invernali che ha visto le buone prestazioni nel lancio del martello dei fratelli Di Girolamo, allenati da Federico Latini, con Matteo che ha scagliato l'attrezzo a 36,75 mentre la sorella Martha ha ottenuto la misura di 30,85.

Appuntamento al prossimo week end per i Campionati Italiani Assoluti al coperto sempre ad Ancona, che vedranno la partecipazione della portacolori della Collection Martina Aliventi nella gara del salto in lungo.

 

11/02/2019





        
  



2+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

21/02/2019
Paolo Crepet presenterà "Passioni" venerdi 22 alle ore 21 alla Sala Smeraldo dell'Hotel Calabresi (segue)
21/02/2019
Mamma quante storie! Andrea Satta per IN ART domenica 24 febbraio (segue)
20/02/2019
"I Giornata di studio Bioetica" (segue)
20/02/2019
"Racconti stonati" (Re Nudo) sabato 23 febbraio 2019 ore 21 Teatro dell'Olmo San Benedetto Tr (segue)
20/02/2019
Grande successo per lo splendido “Viaggio alla terra di mezzo” (segue)
19/02/2019
Simone Tempia e Gianluca Marinangeli a In Art: quella strana avventura che si chiama vita (segue)
19/02/2019
Nuovi comici, al vincitore cinque date con Maurizio Battista (segue)
18/02/2019
Samb-Ternana: indetta la giornata rossoblu. (segue)

Sport

18/02/2019
Samb-Ternana: indetta la giornata rossoblu. (segue)
18/02/2019
Vittoria importante per il Grottammare (segue)
17/02/2019
Samb-Fano: solo noia! (segue)
16/02/2019
Il Colli supera la Sangiorgese per 3 reti, ma non è stato così facile. (segue)
16/02/2019
Un Centobuchi rinato, ma nulla può ad un Atl. Ascoli superiore. (segue)
15/02/2019
Un punto importante per il Grottammare a Chiaravalle (segue)
11/02/2019
Le Frecce Orange volano agli Italiani a suon di record regionale!! (segue)
10/02/2019
Samb: scivolone in casa con Ravenna! (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino