Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

GROTTAMMARE - URBANIA 2 - 2

Grottammare | Tante emozioni ma pareggio ingiusto

di Roberto Benigni

attacco Grottammare

 

GROTTAMMARE – URBANIA   2 - 2

 

di    ROBERTO BENIGNI

 

GROTTAMMARE – Avvincente partita ricca di emozioni tra due squadre che si sono equivalse, in una gara giocata a viso aperto.

Si inizia con una bella conclusione di D’Angelo al 4’ che costringe il portiere ad una deviazione in angolo con il tiro che stava per insaccarsi nell’angolo alto della porta ospite. Al 13’ Cusimano fallisce una facile occasione calciando a lato un pallone proveniente dalla respinta su un suo precedente tiro. Ci prova Ciabuschi con una girata al volo al 15’ ma Ducci para. Nell’azione precedente Beni si era infortunato da solo, forse al ginocchio, e deve uscire lasciando il posto al giovane esordiente Renzi, classe 2000, proveniente dalla Civitanovese. Al 27’ ancora una conclusione di Ciabuschi da fuori area, parata a terra. Rispondono gli ospiti con Corsini al 29’ il cui tiro viene deviato in angolo.

La ripresa vede i durantini premere e conquistare il centrocampo mentre l’undici di mister Manoni sulle prime non riesce a reagire finche non giunge il gol del vantaggio. Splendida azione di Ciabuschi che semina il panico in area e cerca il tiro, respinto, sul pallone si avventa D’Angelo che insacca l’angolino basso. Il tempo di qualche sostituzione che arriva il raddoppio con una bella conclusione di Rapagnani, che approfitta di un errore di Renghi, per insaccare in diagonale. Al 69’ rigore per i biancorossi per atterramento di Pagliardini; dal dischetto Fraternali trasforma; l’arbitro fa ripetere ma ancora l’attaccante ospite insacca. All'880 CIabuschi va in contropiede ma il portiere in uscita gli devia in angolo il pallone. Al 90' la palla termina ad Ottaviani tutto solo in area, che insacca, in sospetta posizione di fuorigoco.

 

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni (16’ Renzi); Mancini (74’ Orsini), Vespasiani, Haxiu, Traini; D’Angelo, Oresti, De Panicis (57’ Rapagnani); De Cesare (46’ Di Antonio), Ciabuschi (89' Maiga), Vallorani. All. Manoni

A disp: Franchi, Casolla, Ioele M., Di Giorgio.  

 

URBANIA: (4-4-2): Ducci; Renghi, Barzotti (70’ Ottaviani), Temellini, Rebescini; Pagliardini, Giovannelli (61’ Procacci), Cusimano, Bozzi (84' Cantucci); Fraternali, Corsini (62’ Bicchiarelli). All. Fenucci

A disp: Stafoggia, Rossi, Hoxha, Lucciarini, De Bartoli.

 

Arbitro: Marchei di Ascoli Piceno

Reti: 56’ D’Angelo, 62’ Rapagnani, 71’ Fraternali (rig.), 90' Ottaviani

Espulsi: All. Fenucci. Ammoniti: Bozzi, Giovannelli, Mancini, Renghi, D'Angelo, Ciabuschi, Rapagnani

Angoli 7-4 per Grotta. Spett. 100 rec. 2 + 4

21/10/2018





        
  



2+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

23/01/2019
Il club Rotary di San Benedetto nord da risorse per la creazione di una start up under 35 (segue)
22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)

Sport

20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
13/01/2019
TOLENTINO - GROTTAMMARE 2 - 0 (segue)
12/01/2019
Il Centobuchi regala punti che potrebbero servire per la salvezza. (segue)
09/01/2019
Samb-Teramo:la gara si giocherà sabato 19 Gennaio 2019 alle ore 18:30 anziché alla ore 20:30. (segue)
06/01/2019
ATLETICO GALLO - GROTTAMMARE 3 - 2 (segue)
30/12/2018
Si chiude in parità la gara tra la seconda e la terza in classifica. (segue)
29/12/2018
Samb:imbattuta anche a Meda! (segue)
26/12/2018
La Samb non si ferma più e batte la Fermana 2-0. (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino