Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Carolina Orlandi presenterà il libro " Se tu potessi vedermi ancora"

San Benedetto del Tronto | Giovedì 12 luglio ore 21,30 al Circolo Nautico Sambenedettese. Conversa con la scrittrice Fania Pozielli.

di Redazione

Locandina Carolina Orlandi

 Evento organizzato dall'Associazione I Luoghi della Scrittura dalla Libreria La Bibliofila con il patrocinio e il sostegno dell'Amministrazione comunale.

Carolina è la figlia di David Rossi, influente responsabile dell'area comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, precipita dalla finestra del suo ufficio nella storica sede della banca, nel pieno dello scandalo che ne avrebbe segnato il declino.

Carolina Orlandi (Siena, 1992) ha studiato comunicazione e giornalismo, prima all'Università di Siena, poi alla Scuola Holden di Torino. Appassionata di viaggi e reportage, oggi è impegnata nella narrazione scritta e audiovisiva intorno alle vittime di giustizia e alle loro storie. Se tu potessi vedermi ora è il suo esordio letterario.

IL LIBRO
«Un mese prima, David guardò mia madre negli occhi e le disse: "Avevi ragione. Se scampo questa, lascio tutto e inizio a fare solo quello che mi dici tu".» Ma la sera del 6 marzo 2013 David Rossi, influente responsabile dell'area comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, precipita dalla finestra del suo ufficio nella storica sede della banca, nel pieno dello scandalo che ne avrebbe segnato il declino. La sua morte viene archiviata come suicidio, anche se fin dall'inizio emergono aspetti inquietanti nella dinamica della caduta e nei suoi retroscena: contraddizioni, dettagli controversi, reticenze, imperdonabili leggerezze.

Se tu potessi vedermi ora è un memoir bruciante, scritto nel nome del padre, il gesto necessario di una figlia per dissipare le ombre di una vicenda che, se per molti è soltanto cronaca, per lei è la vita stessa, da quando, sedici anni prima, David vi è entrato come marito di sua madre. Una vita privata e poi, traumaticamente, pubblica, in cui tutte le certezze sono diventate domande.
Carolina, oggi venticinquenne, consegna una parte finora invisibile della storia di David Rossi, raccontandolo dall'interno, come padre, marito e uomo: colto, ironico, integro e taciturno, con le sue passioni e i fantasmi che lo circondavano nei giorni prima della fine. E lo fa con gli occhi asciutti di chi è già abituato a lottare e vuole conoscere la verità. I ricordi personali si mescolano alle indagini giudiziarie e l'amaro stupore si trasforma in forza e consapevolezza a mano a mano che inizia a occuparsi della vicenda in prima persona.
La disamina di ogni particolare fuori posto - le telefonate misteriose, i foglietti attraverso i quali David le parlava, gli abiti distrutti, il computer violato, i probabili «testimoni» ancora senza volto della sua agonia - si fonde con l'elaborazione impossibile di un lutto e il silenzio di una città intera, Siena, fino ad assumere i drammatici contorni del primo incontro di una giovane ragazza con la crudeltà e l'ingiustizia del mondo.
«Una sera, a tavola, ti ho chiesto come mi sarei dovuta muovere, un giorno, se avessi voluto scrivere un libro. E tu, con aria apparentemente disinteressata, mi hai detto: "Intanto per scrivere un libro bisogna aver qualcosa da raccontare". Quella sera la presi come una mancanza di fiducia nei miei confronti. Oggi io racconto la più dura delle storie. La tua.»

11/07/2018





        
  



4+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

14/11/2018
Giorgio Fede eletto Segretario della Commissione Difesa al Senato (segue)
14/11/2018
Polizia arresta extracomunitario irregolare autore di rapina e lesioni ed in possesso di eroina. (segue)
13/11/2018
L'Infinito a San Benedetto anticipa i 200 anni dalla celebre poesia di Leopardi (segue)
13/11/2018
Il Liceo Classico Leopardi premia gli alunni meritevoli (segue)
11/11/2018
Il Vicenza batte la Samb per 1-0 grazie ad un rete di Giacomelli. (segue)
11/11/2018
PORTO D'ASCOLI - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
09/11/2018
Il Liceo Scientifico "B. Rosetti" torna in vetta alle scuole superiori della provincia di Ascoli (segue)
08/11/2018
Pierluigi Battista presenterà il libro "Il senso di colpa del dottor Zivago" (segue)

Cultura e Spettacolo

13/11/2018
L'Infinito a San Benedetto anticipa i 200 anni dalla celebre poesia di Leopardi (segue)
13/11/2018
Il Liceo Classico Leopardi premia gli alunni meritevoli (segue)
13/11/2018
Concerto di chiusura della 4 edizione della Rassegna "DOMENICA IN MUSICA" (segue)
09/11/2018
Il Liceo Scientifico "B. Rosetti" torna in vetta alle scuole superiori della provincia di Ascoli (segue)
08/11/2018
Pierluigi Battista presenterà il libro "Il senso di colpa del dottor Zivago" (segue)
08/11/2018
"ANIMALI SOCIALI" per la quarta Stagione teatrale del Cineteatro San Filippo Neri (segue)
08/11/2018
Il Governatore del distretto 2090 di Marche, Abruzzo, Molise e Umbria Gabrio Filonzi, al Rotary (segue)
08/11/2018
I edizione del Premio “Note di Rinascenza”: un omaggio all’amore per la poesia e la musica (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino