Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb: la vittoria del cuore!

San Benedetto del Tronto | Gli uomini di Moriero battono il Feralpisalò grazie alle reti di Miracoli su rigore, Bove e Gelonese. Domenica trasferta a Gubbio.

di Guido Favelli

SAMB (4-3-3): Aridità; Rapisarda Conson Patti Tomi; Di Cecco (17' st Vallocchia) Bacinovic (24' st Gelonese) Bove; Valente (19' st Esposito) Miracoli (24' st Sorrentino) Troianiello (24' st Di Massimo). A disp. Pegorin, Ceka, Mattia, Miceli, Di Pasquale, Candellori, Damonte. All. Moriero.

FERALPI SALO' (3-5-2): Caglioni; Alcibiade Emerson Marchi; Vitofrancesco (39' st Parodi) Staiti (16' st Magnino) Capodaglio Dettori Martin; Voltan (24' st Ferretti) Guerra (39' st Luche). A disp. Ranelucci, Gamarra, Rausa, Boldini, Turano, Marchetti, Livieri, Parodi. All. Serena

ARBITRO: D' Apice di Arezzo

Guardalinee: Ciancaglini eTesti

RETI: 6' pt Miracoli (rig), 11 pt Martin, 13' pt Bove, 10' st Guerra, 45' st Gelonese

Note: Spettatori 3.500 circa. Amm. Miracoli (S), Marchi (F), Alcibiade (F), Magnino (F) Angoli 3-1 per la Feralpi Salò. Recupero 0 pt, 4'st

Vittoria del cuore dei rossoblu contro la corazzata Feralpi Salò. Gli uomini di mister Moriero, sempre in vantaggio, ripresi, infiammano il Riviera delle Palme grazie ad una rete siglata al 90' da Gelonese. Cuore e  soprattutto il carattere sono state le armi vincenti della Samb contro i lombardi dimostratisi tecnicamente superiori. Sguardo alle formazioni: rispetto alla gara di Fermo di domenica scorsa Valente prende il posto dell'acciaccato Esposito, mentre cambiano i compagni di reparto di Bacinovic sulla linea mediana. Fuori Gelonese e Vallocchia, dentro Di Cecco e Bove. Nonostante il terreno di gioco sia pesante per la pioggia abbondantemente caduta nelle ore precedenti la gara, le due squadre partono subito forte.  La Samb passa in vantaggio al 6': numero di Valente sull'out sinistro al limite del fallo laterale. L'esterno rossoblù viene affrontato fallosamente da Alcibiade in area e D'Apice di Arezzo decreta la massima punizione. Dagli undici metri Miracoli spiazza Caglioni. Gli ospiti  si buttano subito in avanti e aggunatano il pari cinque minuti più tardi  grazie a Martin abile a finalizzare sotto misura una assist di Voltan. Il pirotecnico avvio di gara non termina qui ed infatti solo dopo due minuti i padroni di casa tornano in vantaggio grazie alla stupenda rete messa a segno da Luca Bove che dai trenta metri scaglia un missile che non dà scampo a Caglioni. La Feralpi non demorde e si rifà immediatamente sotto, ma per i rossoblu entra in scena Aridità. Infatti, in due occasioni, l'estremo difensore di casa salva il risultato: la prima su Staiti e le seconda con un grandissimo intervento su Guerra. Ma alla mezzora è Conson a metterci una pezza sull' ex Pro Vercelli Staiti che con una serie di dribbling era riuscito a presentarsi a tu per tu con Aridità.  Finisce il primo tempo con la Samb in vantaggio che soffre terribilmente gli inserimenti degli estreni lombardi.  Ad inizio ripresa partenza a razzo della Feralpi Salò che si affaccia dalle parti di Aridità prima con Martin e poi con Staiti. Al 10' st l'undici di Michele Serena raggiunge il pari. Voltan supera senza alcun problema Rapisarda sull'out destro rossoblù. Entra in area ed appoggia a Guerra il comodo assist a porta vuota per il meritato 2-2. Moriero inserisce subito Vallocchia per Di Cecco, dando così più dinamismo alla linea mediana, mentre in casa Feralpi è Magnino a prendere il posto di Staiti. Ma è Troianiello al 17' ad avere tra i piedi una clamorosa palla gol. Parte dalla trequarti rossoblù, entra in area ma poi cicca la conclusione dinanzi a Caglioni, ignorando Valente in ottima posizione. Moriero butta nella mischia anche Esposito (al posto di Valente) e poi al 24' il tecnico rossoblù si gioca le sue ultime tre carte a disposizione inserendo Sorrentino per Miracoli, Di Massimo per Troianiello e Gelonese per Bacinovic. Al 45' st arriva il gol vittoria della Samb. Si accende il genio di Vittorio Esposito che serve in area Gelonese. Il centrocampista si accomoda la conclusione di sinistro e non dà scampo a Caglioni.  I lombardi reclamano allo scadere un rigore per un presunto fallo di mano in area di Rapisarda. Gli animi si scaldano ma al triplice fischio finale tutto si placa. Vince la Samb che ha messo in campo cuore e carattere ovvero tutto quello che non si era visto nello spezzone di gara disputato la scorsa settimana a Fermo. 

 

11/09/2017





        
  



3+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

24/09/2017
Il Padova sbanca il Riviera. (segue)
24/09/2017
GROTTAMMARE - LORETO 3 -1 (segue)
23/09/2017
Gestione delle Crisi Comportamentali dal 10 al 12 ottobre (segue)
21/09/2017
San Martino, oltre 300 commercianti in attesa della Fiera (segue)
20/09/2017
Le Rosse nel Borgo 1° raduno Ferrari città di Tortoreto "Borgo Medievale" (segue)
20/09/2017
Il Club per l'UNESCO di San Benedetto promuove le Giornate Europee del Patrimonio (segue)
20/09/2017
Concerto per ricordare lo scomparso Luigi Quondamatteo e presentare l'omonima fondazione (segue)
19/09/2017
Eccellenze al ristorante Gusto Tre Punto Zero: Ferrari Trento 1902 e i piatti dello chef Mongiello (segue)

Sport

24/09/2017
Il Padova sbanca il Riviera. (segue)
24/09/2017
GROTTAMMARE - LORETO 3 -1 (segue)
17/09/2017
GROTTAMMARE ESPUGNA MARINA 0-1 (segue)
16/09/2017
Gubbio-Samb: ecco i convocati. (segue)
16/09/2017
Samb: sono 2036 gli abbonati! Il Presidente Fedeli ringrazia. (segue)
15/09/2017
Fermana-Samb: il recupero si giocherà mercoledì 20 Settembre alle ore 16:00 (segue)
14/09/2017
Padova-Samb: si giocherà 24 Settembre alle ore 16:30 (segue)
13/09/2017
Gubbio-Samb:messi a disposizione per la tifoseria rivierasca 1175 tagliandi. (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino