Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Un caparbio e superbo Colli incassa tre reti contro la corazzata Sangiustese

Colli del Tronto | La Sangiustese ben organizzata, ricca con ragazzi di categoria superiore infligge un secco 3 a 0 alla matricola Colli che ha affrontato consapevole della posta in palio senza ostacoli.

di Nicola Lucidi

Incontro Azzura Colli - Sangiustese

Gara di cartello oggi al comunale di Colli del Tronto, dove la locale squadra, Atletico Azzurra Colli ha incontrato la capolista del girone.

La matricola contro la blasonata Sangiustese. Il terreno di gioco in perfetto ordine, la temperatura buna per una gara di calcio. Insomma c'erano tutti i presupposti per assistere ad una bella gara nel segno del bel gioco e dello spettacolo. L'unica nota stonata è stata la direzione di gara, che ad ogni costo voleva lasciare il segno con i padroni di casa, non usando lo stesso metro. I neopromossi ragazzi di mister Minuti di volontà, di cuore,ce ne ha messo tanto, ma contro la prima in classifica c'era poco da fare. E' bastato mezz'ora per chiudere la gara ai ragazzi di mister Marcaccio. Hanno sfruttato al massimo i tre errori difensivi per realizzare le tre reti.

Ramadori all'ottavo approfitta di un rinvio sbagliato dei locali che dal limite area manda il cuoio all'incrocio dei pali della porta, dove non può arrivare, l'incolpevole F. Monti. La risposta locale è immediata. Dopo un bel dialogo tra Crocetti e Camaioni, Paniccià è costretto agli straordinari uscendo dall'area ed allontanando la sfera di testa. Crocetti molto attivo, impegna seriamente ancora l'estremo difensore ospite che para a terra. Gli ospiti si riportano in avanti senza tanta fatica e su pasticcio difensivo locale per allontanare la sfera che stava arrivando a Compagnucci solo davanti al porta, un difensore si rifugia in calcio d'angolo. Dalla bandierina Ciucci pennella il pallone davanti la porta di F. Monti dove Carbone il più basso di tutti devia il cuoio a porta.

La gara è bella, emozioni da una parte all'altra, ma gli ospiti sui tanti, troppi errori nel fraseggio locale hanno sempre la meglio.

La terza rete arriva ancora su errore difensivo. Carbone, rimasto solo dentro l'area riceve e decentrato rispetto la porta lascia partire un preciso diagonale dove il cuoio s'infila nell'angolo più lontano della porta.

I locali non demordono e neanche accusano il colpo, ma gli ospiti fanno buona guardia. Nella ripresa il gioco non cambia. Pregevole azione di Crocetti al 6'st. dalla destra supera l'avversario, manda in area la sfera da dove Pelliccioni ha l'occasione per accorciare il risultato, ma la sua mira è sbagliata e la sfera termina a lato della porta di poco. Il nuovo entrato Pazzi serve Santagata in area, F. Monti para con coraggio. Pazzi allora prova di prima intenzione dal limite area, il palo della porta respinge la sfera e gli nega la rete. L'ultimo quarto d'ora i locali rimangono in dieci per l'infortunio a Camaioni dopo che erano state effettuati i tre cambi.

Il direttore sportivo, anima della società A.A. Colli, Giovanni Fioravanti al termine della gara ci dice:"Siamo stati troppo superbi nell'affrontare questa corazzata. Ci vuole più umiltà. Ancora siamo nella mentalità dello scorso anno dove vincevamo. La promozione è un altro campionato e dobbiamo guardare al punto. Il nostro obiettivo è la salvezza, non altro".

Atletico Azzurra Colli: F.Monti, Stangoni, Mannocchi (1'st. Cadinali), Croce, Oddi, Voltattorni, L. Monti, Chiappini (29,st. Paoletti), Camaioni, Crocetti (7'st. Seproni), Pelliccioni. A disp.: Perozzi,Gagliardi, D'Alonzo, Montemaggio. All.:Minuti.

Sangiustese: Paniccià, Compagnocci, Iommi, Cocciarello, Biondi, Romagnoli, Carboni, Ciucci (19'st. De Reggi), Santagata, Cerbone (29'st. Iori), Ramadori(14'st. Pazzi). A disp.: Sciarra, Pagliarini, Maddaluno, Estefi. All.: Marcaccio.

Arbitro: Santucci di Jesi.

Reti: 8'Ramadori, 21' e 33' Cerbone.

Note: Ammoniti:Mannocchi, Croce, Crocetti, Ciucci. Spettatori 350 circa, recuperati 3' nella seconda parte. Calci d'angolo 2 a 1

 

03/10/2015





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Sport

17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
09/11/2019
Un buon Centobuchi si arrende alla forza in avanti dell'Atl Ascoli (segue)
03/11/2019
La Samb cade immeritatamente con la Reggiana. (segue)
27/10/2019
Troppo Vicenza per la Samb! (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
26/10/2019
Risultato ad occhiali, ma bella gara. Il Centobuchi meritava di più, ma la sorte non è stata favorev (segue)

Ascoli Piceno

19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)
01/11/2019
Santa Maria della Rocca: una sorpresa che ogni volta si rinnova (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
29/09/2019
Per il Colli era importante vincere e così è stato nel nuovo campionato d'eccellenza. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji