Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“Non è la nostra Francia!” Gli studenti scendono in piazza contro il Front National

Parigi | Italiani, tendete bene le orecchie al confine Nord-Ovest e sentirete forte e chiaro il canto di una Marsigliese. Perché oggi nelle ventiquattro villes più importanti della France i giovani mettono da parte i libri e prendono in mano la bandiera.

di Alice Galasso

Gli studenti scendono in piazza contro il Front National

Ieri pomeriggio alle 14:00 venticinquemila studenti sono scesi in piazza a manifestare contro l'eclatante vittoria di Marine Le Pen alle scorse elezioni europee.
« Il Front National al 25 %, non è la nostra Francia ! », i sindacati UNL (Union Nationale Lycéens) e UNEF (Union Nationale des étudiants français) - il più antico al mondo, sorto nel lontano 1907 - hanno lanciato l'appello lo scorso martedì 27 maggio, creando la pagina Facebook dell'evento "Face à l'extreme droite: tous unis pour la solidarité et l'égalité".

"E' stato un successo insperato" dichiara uno degli organizzatori, Lucas Rochette-Berlon, 17 anni, studente di Marsiglia, in un'intervista su Le JT (Canal plus). Non è un caso: l'ampiezza della protesta non è altro che un effetto di un diffuso malcontento, sfociato in un pauroso astensionismo giovanile di "più del 50% alle elezioni municipali e 73% alle elezioni europee", confermano l'UNEF e l'UNL in un comunicato stampa inviato a Le Monde. Poi proseguono: "Nel loro impegno, le loro mobilitazioni e le loro battaglie, i giovani portano dei valori di uguaglianza, di solidarietà e di apertura sul mondo che sono l'opposto di quelli dell'estrema destra e del Fronte Nazionale ...".

E non solo non accettano Le Pen come porta-parola del loro retaggio di valori, ma anche avvertono in lei e nel suo partito un "pericolo" per la Nazione anziché una guida.
D'altronde non è nulla di nuovo. Le attuali mobilitazioni fanno eco ai megafoni di dodici anni fa. Precisamente il 21 aprile si manifestò contro la presenza di Jean-Marie Le Pen - il padre di Marine - alle elezioni presidenziali. Solo che oggi la situazione è più grave: non si tratta solo di un FN, di una Le Pen francese, ma anche di un acclamato Farage in Inghilterra e di una Alba Dorata sul podio della Grecia.

E la Marsigliese, simbolo repubblicano per eccellenza, diviene "vittima del ratto degli estremi", scrive Lucas in un lungo post su Facebook e continua "... E' cantando la Marsigliese che degli innamorati della patria hanno fondato la Resistenza nel 1940. E' dalla Marsigliese che hanno preso coraggio ed è il loro eroismo che fa che noi viviamo in un mondo libero. Il programma del Consiglio Nazionale della Resistenza è fondatore dei nostri ideali e lotte attuali. Il diritto di voto delle donne, la Comunità Europea, l'Organizzazione delle Nazioni Unite..".

Definisce queste ultime molto poeticamente "belle avventure umane".
Una gioventù in azione come non si vedeva da ventenni.
Una gioventù che con una forza sorprendente prende le difese dei valori di una Nazione.
Il giovane cosciente che redarguisce l'adulto ingenuo, mentre il populismo dilagante si fa largo tra le masse cieche.
Distruggere o conservare le nostre "belle avventure umane"?

30/05/2014





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)

Politica

16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)
31/10/2019
San Benedetto cerca un dirigente ai lavori pubblici (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
29/09/2019
Il gazebo di Italia Viva in centro per lo ius culturae (segue)
13/08/2019
"Concorso regionale per medici di pronto soccorso eseguito ma tardano le chiamate di assunzione" (segue)

San Benedetto

19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
17/11/2019
CASTELFIDARDO - GROTTAMMARE 0 - 1 (segue)
17/11/2019
L'eccellenza accademica italiana fa tappa a Grottammare Alta (segue)
16/11/2019
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, sarà un anno di sorprese e conferme per il Liceo Rosetti (segue)
16/11/2019
"Ospedali di qualità per il Piceno e non promesse elettorali" (segue)
10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji