Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Rabbia Kaiser Chief

San Benedetto del Tronto | Kaiser Chief "Education, education, education & War"

di

Kaiser Chiefs

"Education, education, education & War"

Un piccolo cambio tra le file del gruppo di Leeds, i Kaiser Chiefs (ex Perva), ha fatto sostituire lo storico batterista Nick Hodgson, membro fondatore del gruppo nel 2003 nonché seconda voce dietro Ricky Wilson, con Vijay Mistry. Per qualcuno questa scelta sarebbe stata la fine della storia ma il suono non ha avuto nessuna sostanziale rivoluzione e i Kaiser Chiefs hanno mantenuto una forza e una potenza espressiva invidiabile che non tarda a manifestarsi anche in questo ottimo lavoro dall'immediato impatto che esce domani in Inghilterra.

Dietro il suono di questi ragazzi c'è tutta la storia e la forza del rock più puro espresso in terra d'Albione negli ultimi 50 anni. E' per questo che i Kaiser Chiefs, non senza polemiche, hanno usato, come logo di copertina la grafica pubblicitaria di una delle più note fabbriche di biciclette del paese, la Sturmey-Archer di Nottingham. Polemiche di copyright a parte, il gruppo guidato da Ricky Wilson vuole identificarsi come la band per eccellenza del rock britannico dei giorni nostri. E citano nel titolo un celebre discorso al Parlamento inglese dell'ex leader Labour, Tony Blair: "Education, education, education...."nel suo manifesto politico del 1997 ripetuto successivamente varie volte. E l'aggiunta del termine "War" sta ad indicare la forza d'urto da imminenza bellica che la formazione vuole mantenere raccontando polemicamente il recente passato le cui scelte politiche hanno determinato disagio e frustrazione mediante un'iniquità sociale divenuta, in tutta Europa, il principale e più angosciante problema delle nuove generazioni. E nella forma espressiva essi scelgono la violenza e l'impeto del rock nello spirito del punk da "Cannons" a "Bow & arrows", nei quali i problemi della ricerca di un'occupazione ("the occupation is a damnation") per la pianificazione del futuro sono declamati con forza dei Clash e con la rabbia dei Who. Registrate completamente in America (Atlanta) le dieci canzoni non concedono mai un momento di sosta per il ritmo incalzante e per la rabbia espressa in ogni verso. Possiedono tutte l'incisività dell'inno ("Misery company", "The factory gates", "Ruffians on parade", "My life", "One more last song", "Meanwhile up in heaven") e di certo saranno cantate in coro e con rabbia dai deliranti pubblici dei loro concerti.

Queste non sono canzoni da salotto o da poltrona. Possiedono una capacità sovversiva non comune. Una potenza trascinante. E non deluderanno certo gli estimatori del gruppo di Leeds.

Voto 8/10

 

30/03/2014





        
  



3+3=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Il liberty nelle Marche: un vero e proprio stile di vita (segue)
11/10/2019
"Less Plastic More Future" Iniziativa organizzata dal Rotary Club di San Benedetto (segue)
30/09/2019
Una nuova pubblicazione per la Di Felice edizioni: “Epicrisi” di Ashraf Fayadh (segue)
30/09/2019
Assegnata la Palma d'Oro sambenedettese (segue)
29/09/2019
Riprende la stagione culturale di BlowUp (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)

San Benedetto

17/10/2019
Samb-Virtus Verona: arbitrerà Mario Saia Di Palermo. (segue)
17/10/2019
Padova-Samb: al via la prevendita dei tagliandi. (segue)
15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
14/10/2019
Samb:sbancato il Manuzzi! (segue)
13/10/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO ALMA 0 - 0 (segue)
12/10/2019
Consegnati i riconoscimenti del Gran Pavese Rossoblu (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji