Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il futuro del SSN: criticità ed opportunità

Chiaravalle | Sabato 29 marzo a Chiaravalle si è tenuto un convegno sulle opportunità che il Sistema Sanitario può dare alla Regione

di Martina Marini

CONVEGNO SINDACATO MEDICI ITALIANI

Sabato 29 marzo si è tenuto a Chiaravalle, presso la sala conferenze della Croce Gialla, il congresso regionale del Sindacato dei medici italiani.

L’incontro ha visto come protagonisti  diversi dirigenti e responsabili del Sindacato regionale almeno nella prima parte della mattinata, conclusasi con il pranzo all'interno dello stesso stabile che è stato concesso alla Croce Gialla del posto.

Il convegno si è protratto fino al pomeriggio con alcune relazioni interessanti in materia di certificazioni mediche  tenute dal medico legale di Fermo A. Romanelli sulla Responsabilità del medico in materia di certificazioni, del dottor L. Ubaldi sui diversi tipi di certificazione e infine, la relazione del Tesoriere regionale e segretario organizzativo F. Fini sul decesso: modalità di accertamento e certificazioni.Tutti gli interventi hanno visto protagonisti i medici di ogni tipologia e genere. 

Infatti la caratteristica del Sindacato marchigiano dei medici è proprio quella di essere un sindacato strasversale che raccoglie diverse figure mediche come: veterinari, medici legali, odontotecnici, medici del pronto soccorso, pediatri,… che oltre al loro lavoro primario si trovano a discutere della criticità e delle opportunità di cambiamento che dovrebbero interessare il Sindacato stesso, dando così respiro alle proprie idee.

Dopo l’intervento della dottoressa M.P. Volponi è stata la volta del Presidente del sindacato, S. Calì che nel suo discorso ha cercato di promuovere al cambiamento e di smuovere le coscienze dei medici presenti in sala, dimostrando come sia necessario porre l’attenzione sull’attività e le figure che compongono il Sindacato dei medici, mostrando come sia altrettanto necessario un cambiamento in tale dimensione.È necessario, come ha artisticamente esposto il dottor e segretario regionale L.Pignataro, riprendendo il famoso quadro di Munch,  cercare di non stare in silenzio ma portare gli italiani a tirar fuori quell’urlo che hanno dentro per promuovere al cambiamento in tale settore e aprire a nuove opportunità di crescita e sviluppo. 

Il convegno ha suscitato molte domande da parte dei medici in sala, che si sono trovati anche a dover rivedere le proprie azioni in merito.Tra gli argomenti che hanno creato particolare interesse troviamo:  le certificazioni e la costatazione di decesso.

 

30/03/2014





        
  



4+3=
CONVEGNO SINDACATO MEDICI ITALIANI

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji