Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"La via della pace"

San Benedetto del Tronto | Questo il titolo dell' incontro che si terrà giovedì 3 maggio al Teatro dell' Arancio di Grottammare e che vedrà la presenza del monaco buddhista Ajahan Chandapalo

chandapalo

Il Teatro dell'Arancio di Grottammare ospiterà per il secondo anno successivo un grande maestro del buddismo, Ajahan Chandapalo, Monaco Buddhista della Tradizione Theravada, Abate di Santacittarama piccolo monastero, fondato nel 1990, sulle colline Sabine, nel comune di Poggio Nativo, in provincia di Rieti. L'incontro, che si terrà giovedì 3 maggio alle ore 21 e sarà ad ingresso gratuito, sul tema "La Via della Pace", vedrà la presenza di Dorian Di Renzo, presidente dell'associazione Buddhadhama di Pescara.

L'importante evento è stato organizzato da Dojo, associazione culturale di ricerca per lo sviluppo della consapevolezza fisica e mentale presente da oltre cinque anni nel nostro territorio.

Ajahn Chandapalo, inglese, monaco da trenta anni, ha trascorso lunghi periodi nei diversi monasteri nel Regno Unito, Svizzera e Thailandia. E' stato dal 1996 è l'abate del monastero Theravada di Santacittarama, il massimo rappresentante in Italia di questa tradizione dell'insegnamento buddhista. La sua presenza proietta Grottammare e l'intero territorio marchigiano, in un prestigioso scenario internazionale, quello del grande dialogo interreligioso che, fortunatamente, e' sempre più vivo in questi ultimi anni.

" Un momento storico decisamente bisognoso di un reale risanamento in senso politico ed economico come quello che stiamo vivendo," dicono gli organizzatori dell'incontro, "necessita dell'acquisizione di una nuova e maggiore consapevolezza come individui e come cittadini del mondo. La pace, attraverso la tolleranza, può essere uno strumento che ci rende capaci di trascendere la minaccia di un conflitto di civiltà e di realizzare una filosofia di coesistenza, la quale ci permetterà di costruire un mondo fatto di armonia tra gli esseri umani".

30/04/2012





        
  



1+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

20/01/2017
Arriva il cuoci-pasta alla Scuola Speranza (segue)
20/01/2017
Grottammare: carburanti ad uso privato, rinnovo entro il 31 gennaio (segue)
20/01/2017
Dalla “Corrida” a “Commedie Nostre”: “Gli Indimenticabili”, in scena al Kursaal di Grottammare (segue)
19/01/2017
Gestione Verde e Servizi Cimiteriali a Multiservizi. Pellei (UDC): “uno schiaffo al Terzo Settore" (segue)
19/01/2017
Recuperate due tartarughe marine a Cupra e Grottammare (segue)
19/01/2017
Spes Contra Spem: quando l’impegno diventa missione (segue)
19/01/2017
Volontari della Protezione Civile sambenedettese a supporto degli allevatori di Montegallo (segue)
19/01/2017
Cimitero di Grottammare: in gara, i lavori per il suo ampliamento (segue)

Cultura e Spettacolo

20/01/2017
La marchigiana Alexia Sagripanti sul palco con la Kazafy Troupe Italy (segue)
20/01/2017
Dalla “Corrida” a “Commedie Nostre”: “Gli Indimenticabili”, in scena al Kursaal di Grottammare (segue)
18/01/2017
"Commedie Nostre": in scena a Grottammare il parlato ed il vissuto di una Terra e della sua Gente (segue)
18/01/2017
Luca Barbareschi a Palazzo Piacentini (segue)
18/01/2017
La Madama Butterfly con Hiroko Morita diretta dal Maestro Pomili, venerdì al Teatro delle Energie (segue)
17/01/2017
Il Museo d’Arte sul Mare, nel progetto di Alternanza Scuola-Lavoro del Rosetti (segue)
17/01/2017
Parte il Corso di Scacchi a Grottammare (segue)
17/01/2017
“Vecchi mestieri”, il retaio ed il cestaio: 2 laboratori al DepArt di Grottammare (segue)

Nella Chiesa privata di Sinéad O'Connor

Sinéad O' Connor "I'm not bossy, i'm the boss"

Paolo De Bernardin

Il bianco degli alberi di Guido Armeni

L'esposizione mette a fuoco un'attività sviluppata su direttrici nazionali e internazionali e frutto della presenza in gallerie e enti pubblici.

Andrea Carnevali


Io e Caino