Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"La via della pace"

San Benedetto del Tronto | Questo il titolo dell' incontro che si terrà giovedì 3 maggio al Teatro dell' Arancio di Grottammare e che vedrà la presenza del monaco buddhista Ajahan Chandapalo

chandapalo

Il Teatro dell'Arancio di Grottammare ospiterà per il secondo anno successivo un grande maestro del buddismo, Ajahan Chandapalo, Monaco Buddhista della Tradizione Theravada, Abate di Santacittarama piccolo monastero, fondato nel 1990, sulle colline Sabine, nel comune di Poggio Nativo, in provincia di Rieti. L'incontro, che si terrà giovedì 3 maggio alle ore 21 e sarà ad ingresso gratuito, sul tema "La Via della Pace", vedrà la presenza di Dorian Di Renzo, presidente dell'associazione Buddhadhama di Pescara.

L'importante evento è stato organizzato da Dojo, associazione culturale di ricerca per lo sviluppo della consapevolezza fisica e mentale presente da oltre cinque anni nel nostro territorio.

Ajahn Chandapalo, inglese, monaco da trenta anni, ha trascorso lunghi periodi nei diversi monasteri nel Regno Unito, Svizzera e Thailandia. E' stato dal 1996 è l'abate del monastero Theravada di Santacittarama, il massimo rappresentante in Italia di questa tradizione dell'insegnamento buddhista. La sua presenza proietta Grottammare e l'intero territorio marchigiano, in un prestigioso scenario internazionale, quello del grande dialogo interreligioso che, fortunatamente, e' sempre più vivo in questi ultimi anni.

" Un momento storico decisamente bisognoso di un reale risanamento in senso politico ed economico come quello che stiamo vivendo," dicono gli organizzatori dell'incontro, "necessita dell'acquisizione di una nuova e maggiore consapevolezza come individui e come cittadini del mondo. La pace, attraverso la tolleranza, può essere uno strumento che ci rende capaci di trascendere la minaccia di un conflitto di civiltà e di realizzare una filosofia di coesistenza, la quale ci permetterà di costruire un mondo fatto di armonia tra gli esseri umani".

30/04/2012





        
  



3+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

27/01/2015
“Le prospettive del turismo nel Piceno” (segue)
26/01/2015
Per lavori chiude due giorni il sottopasso di via Ponchielli (segue)
26/01/2015
Il Sindaco in visita all’ISC Sud (segue)
26/01/2015
Monitoraggio dell’avifauna, censite 192 specie di uccelli (segue)
26/01/2015
Weekend da incorniciare per la Collection Atletica Sambenedettese (segue)
26/01/2015
Giornata della Memoria. 27 gennaio, per non dimenticare (segue)
26/01/2015
Quando i Piceni divennero Romani una rete per ricostruire la nostra storia (segue)
26/01/2015
Omaggio a Werner Herzog, altre due proiezioni al Kursaal di Grottammare (segue)

Cultura e Spettacolo

27/01/2015
“Le prospettive del turismo nel Piceno” (segue)
26/01/2015
“Il segreto della serenità“. (segue)
26/01/2015
Monitoraggio dell’avifauna, censite 192 specie di uccelli (segue)
26/01/2015
Giornata della Memoria. 27 gennaio, per non dimenticare (segue)
26/01/2015
Quando i Piceni divennero Romani una rete per ricostruire la nostra storia (segue)
26/01/2015
Omaggio a Werner Herzog, altre due proiezioni al Kursaal di Grottammare (segue)
25/01/2015
Una donna, una poetessa, una insegnante,una pittrice, una mamma, una moglie: Alessandra Bucci (segue)
23/01/2015
“Legge di Stabilità: per l’Autotrasporto è già futuro” (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Una donna, una poetessa, una insegnante,una pittrice, una mamma, una moglie: Alessandra Bucci

Alessandra Bucci
Donna eccezionale, brava quanta simpatica e valente. Troppe eccellenze in una sola donna

Mimmo Minuto


Io e Caino