Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"Arte e Mestieri": la mostra dei lavori dell'Utes alla Palazzina Azzurra

San Benedetto del Tronto | In conclusione dell'anno accademico l'Università della terza età e del tempo libero espone sabato, 21 aprile, le creazioni degli iscritti ai corsi di Mondo Creativo, Tecniche Pittoriche, Ceramica, Fotografia, Tombolo e Filet.

UTES

A conclusione dell'anno accademico 2011-2012 i "maturi" studenti dell'Università della terza età e del tempo libero di San Benedetto del Tronto (UTES) saranno i protagonisti dell'inaugurazione della mostra "Arte e Mestieri" alla Palazzina Azzurra che avverrà alle ore 17 e 30 di sabato 21 aprile. Nella circostanza gli iscritti ai corsi di Mondo Creativo, Tecniche Pittoriche, Ceramica, Fotografia, Tombolo e Filet, esporranno i lavori eseguiti durante il periodo di apprendimento sotto la guida di esperti insegnanti.

L'esposizione conclude un periodo di intenso impegno da parte degli studenti a cui è stata data la possibilità di esprimere i loro talenti in un clima di laboriosa serenità.

È da evidenziare che è una delle poche occasioni in cui la Palazzina ospita mostre di dilettanti locali che si dedicano agli impegni artistici dopo aver assolto le consuete giornaliere incombenze lavorative. Il loro impegno, quindi, merita attenzione perché esalta qualità nascoste che, se non coltivate, sono destinate ad essere misconosciute ed ignorate.

Non è inopportuno ricordare che i lavori esposti rappresentano solo una parte delle discipline di insegnamento che l'UTES pone nelle disponibilità della comunità sambenedettese e del suo hinterland. Infatti sono oltre cinquanta i corsi che vengono attualmente attivati e che spaziano da quelli di cultura generale a quelli informatici, ginnastici e creativi in genere e che richiamano un'utenza annuale di circa 1.200 iscritti.

Visitare la mostra concretizza una conoscenza doverosa della realtà del nostro territorio e gratifica coloro che con entusiasmo hanno contribuito a realizzarla.

16/04/2012





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

29/07/2016
Il centro IAT di San Benedetto ritorna alla “Vela” (segue)
29/07/2016
AperiStreet il 2 Agosto sbarca a San Benedetto del Tronto (segue)
29/07/2016
San Benedetto tra le 500 meraviglie del Mediterraneo di Lonely Planet (segue)
29/07/2016
18° Palio del Pattìno, sei gli equipaggi al via. (segue)
28/07/2016
Dalla Svizzera da 50 anni in vacanza a San Benedetto (segue)
28/07/2016
"Il Principio del Male" di Stefano Tura a "Incontri con l'Autore" (segue)
27/07/2016
Jazz and Gourmet: in concerto il Giacinto Cistola Trio (segue)
27/07/2016
Un’ordinanza per affrontare l’emergenza rifiuti al Porto (segue)

Cultura e Spettacolo

29/07/2016
AperiStreet il 2 Agosto sbarca a San Benedetto del Tronto (segue)
29/07/2016
San Benedetto tra le 500 meraviglie del Mediterraneo di Lonely Planet (segue)
29/07/2016
Anastacia infiamma l'estate di Monte Urano (segue)
29/07/2016
18° Palio del Pattìno, sei gli equipaggi al via. (segue)
28/07/2016
"Il Principio del Male" di Stefano Tura a "Incontri con l'Autore" (segue)
27/07/2016
Jazz and Gourmet: in concerto il Giacinto Cistola Trio (segue)
27/07/2016
“Sorrisi nel deserto” al 32° Cabaret, amoremio! (segue)
27/07/2016
"Insieme" di Menicozzi e Orlandi: la mostra di una coppia nella vita e nell'arte. (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus


Io e Caino