Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

BLUeMOBILITAMI: riscontri postivi tra operatori e amministratori

San Benedetto del Tronto | Il progetto, teso a far conoscere e diffondere turismo di prossimità e trasporto ecosostenibile, è stato esposto durante un incontro lo scorso sabato e ha trovato commenti più che positivi

(da sinistra) Fanesi, Fiori, Pellei, Spadoni e Sorge

Il progetto BLUeMOBILITAMI, realizzato dalla Pluservice.net di Senigallia, di cui è parte attiva la Confcommercio, piace agli albergatori ma anche agli amministratori del Comune di San Benedetto del Tronto. Molti consensi sono stati infatti espressi dai tanti operatori turistici e dagli assessori Luca Spadoni (Politiche della Mobilità) e Margherita Sorge (Turismo) del Comune di San Benedetto, in occasione del Convegno “BLUeMOBILITAMI: Nuove frontiere della mobilità urbana e delle promozione turistica di prossimità”, svoltosi per iniziativa della stessa Confcommercio, presso la propria Sede di San Benedetto del Tronto, di concerto con l’Ente Camerale.

In effetti l’incentivazione della mobilità delle persone con innovativi servizi di trasporto collettivo personalizzati ed ecosostenibili, atti a ridurre emissioni di CO2 e traffico veicolare ed il favorire il turismo di prossimità, creando nel turista la percezione di un unico sistema turistico Regionale, con tutte le informazioni in rete in tempi reali, non poteva che trovare i più ampi apprezzamenti da parte degli albergatori e degli stessi amministratori. Al direttore Giorgio Fiori, che nell’introdurre i lavori convegnistici ha sottolineato che il BLUeMOBILITAMI era già molto piaciuto anche al Sindaco di Ascoli, hanno fatto seguito i saluti della locale Delegazione portati, per conto del presidente Calabresi, dalla vice presidente Antonella Pellei. E’ stata quindi la volta del presidente Pluservice.net, Giorgio Fanesi che ha illustrato nei dettagli l’intera progettualità, evidenziando oltre agli enormi benefici che se ne avrebbero per la mobilità, i tanti vantaggi che ne deriverebbero anche alle strutture ricettive, (che potrebbero usufruire di una propria pagina su un portale web regionale) e gli stessi turisti che potrebbero avvalersi anche di una card personalizzata per usufruire di specifiche agevolazioni.

Gli assessori Spadoni e Sorge, nel commentare dunque più che positivamente l’innovativo e per certi versi futuristico progetto, hanno espresso qualche perplessità sui costi pur se questi, come ha ben spiegato Fanesi, possono essere compensati con altri che già, per l’informatizzazione e l’informazione, il Comune sostiene. Gli assessori nel complimentarsi con la Confcommercio si sono comunque impegnati, in conclusione, a promuovere un nuovo incontro con la Pluservece.net, alla presenza del Sindaco Gaspari, dei colleghi di Giunta (e di eventuali altri Comuni limitrofi), per valutare al più presto l’adesione dello stesso Comune di San Benedetto, così come sembrerebbe stia già facendo anche quello di Ascoli Piceno.

16/04/2012





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

05/05/2016
Al via nuovi interventi di manutenzione delle strade (segue)
05/05/2016
San Benedetto ricorda le vittime del terrorismo e delle stragi (segue)
05/05/2016
"Rinnovamento e Progresso" con Perazzoli Sindaco (segue)
04/05/2016
Perazzoli, presentato il programma elettorale (segue)
04/05/2016
Giovane polacco denunciato per ricettazione (segue)
04/05/2016
UTES: Tutto pronto per il saggio di fine anno accademico (segue)
03/05/2016
Furto al Centro Commerciale Porto Grande (segue)
03/05/2016
Ipsia intitolato ad Antonio Guastaferro (segue)

Politica

05/05/2016
"Rinnovamento e Progresso" con Perazzoli Sindaco (segue)
04/05/2016
Perazzoli, presentato il programma elettorale (segue)
01/05/2016
Perazzoli: “Recuperare i crediti insoluti con prestazioni di servizio" (segue)
30/04/2016
Pasqualino Piunti: "Riprendiamoci la Città!" (segue)
24/04/2016
Riunione della Direzione dei Giovani Democratici marchigiani, a San Benedetto. (segue)
24/04/2016
"La Lista del Cuore e delle Emozioni ..." (segue)
23/04/2016
Orgoglio Sambenedettese: "Indignati e preoccupati per la salute dei cittadini" (segue)
21/04/2016
Celebrato l'ultimo Consiglio comunale "ordinario" (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus