Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Via l’addizionale sulla benzina per l’alluvione del 2011

Ancona | La Giunta regionale, su proposta del presidente Gian Mario Spacca, ha trasmesso all’Assemblea legislativa la proposta di legge che toglie l’addizionale sulla benzina per l’alluvione del 2011.

Un aumento di 5 centesimi al litro che la Regione aveva dovuto imporre per poter accedere ai fondi nazionali della protezione civile e che ora, una volta divenuta legge la proposta presentata, verrà eliminato. "Un ringraziamento - dice il presidente Spacca - va ai cittadini delle Marche che in questi tre mesi, attraverso l'accisa, hanno permesso di acquisire i 5 milioni necessari per far fronte alla fase emergenziale, consentendo di evitare il dissesto finanziario dei Comuni e delle imprese che sono intervenuti in quella fase di difficoltà. Una prova di grande solidarietà che fa onore alla nostra comunità".

La Corte costituzionale ha accolto il ricorso delle Marche e quello di altre Regioni (Liguria, Basilicata, Puglia, Abruzzo e Toscana), dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'articolo del decreto Milleproroghe del 2010 che ha introdotto la cosiddetta "Tassa sulle disgrazie". Successivamente la presidenza del Consiglio dei ministri ha stanziato 25 milioni di euro per l'emergenza alluvione delle Marche, dopo l'intesa raggiunta, venerdì scorso, tra ministero dell'Economia e dipartimento nazionale della Protezione civile.

Come anticipato (sabato scorso) dal presidente Spacca, la Giunta regionale ha subito adottato una proposta di legge che modifica l'impostazione del bilancio regionale, eliminando i 5 centesi aggiuntivi imposti dal Milleproroghe. Ora l'Assemblea legislativa dovrà convertire in legge la proposta della Giunta regionale per rendere operativa l'eliminazione dell'accisa regionale, a seguito della quale il prezzo alla pompa in vigore calerà di 5 centesimi al litro.

19/03/2012





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Politica

31/07/2015
Irene Muffatti, da 40 anni in vacanza a San Benedetto (segue)
30/07/2015
Movimento 5Stelle " Fermo necrologico" (segue)
29/07/2015
L’Amministrazione Polini aumenta la spesa per l’“Indennità di carica al Sindaco” (segue)
28/07/2015
Rifiuti: per D’ Erasmo tutte le strade portano alla Geta. (segue)
27/07/2015
GRECIA: Approvato dal parlamento il secondo pacchetto riforme (segue)
24/07/2015
CONCORSO PER DIRIGENTE ASL 12 SAN BENEDETTO DEL TRONTO. (segue)
22/07/2015
Bilancio 2015, confronto tra Amministrazione e sindacati (segue)
22/07/2015
Il Presidente Sabatini nella squadra di governo Unioncamere (segue)

Fuori provincia

30/07/2015
12° Festival internazionale “MUSICA IN COLLINA “ di Lapedona. (segue)
29/07/2015
Operazione “Mare Sicuro 2015” – Controlli via mare e via terra. (segue)
22/07/2015
Al Gran Galà della Moda elette le 4 future Top Model Abruzzesi (segue)
21/07/2015
FIRMATO UN ACCORDO TRA REGIONE, UFFICI GIUDIZIARI E UNIVERSITA’ PER IL TIROCINIO DI 240 GIOVANI (segue)
21/07/2015
Futura pronta a sorprendere con i suoi grandi ospiti (segue)
17/07/2015
Un'altra Vittoria per la Scuola Nura Danza di Civitanova Marche (segue)
16/07/2015
Musical "C'era una volta il mare" (segue)
15/07/2015
Atri e Roseto insieme per promuovere le tipicità (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Un'idea di scuola

Silvestri, Gotor, Menzietti( Foto Cicchini)
Si è trattato sicuramente di un interessante fuori programma il lungo intervento del Senatore Miguel Gotor sulla riforma della Scuola, in agenda al Senato da lunedì prossimo, in coda all'incontro organizzato dal Club degli Incorreggibili Ottimisti

Antonella Roncarolo


Io e Caino