Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Via l’addizionale sulla benzina per l’alluvione del 2011

Ancona | La Giunta regionale, su proposta del presidente Gian Mario Spacca, ha trasmesso all’Assemblea legislativa la proposta di legge che toglie l’addizionale sulla benzina per l’alluvione del 2011.

Un aumento di 5 centesimi al litro che la Regione aveva dovuto imporre per poter accedere ai fondi nazionali della protezione civile e che ora, una volta divenuta legge la proposta presentata, verrà eliminato. "Un ringraziamento - dice il presidente Spacca - va ai cittadini delle Marche che in questi tre mesi, attraverso l'accisa, hanno permesso di acquisire i 5 milioni necessari per far fronte alla fase emergenziale, consentendo di evitare il dissesto finanziario dei Comuni e delle imprese che sono intervenuti in quella fase di difficoltà. Una prova di grande solidarietà che fa onore alla nostra comunità".

La Corte costituzionale ha accolto il ricorso delle Marche e quello di altre Regioni (Liguria, Basilicata, Puglia, Abruzzo e Toscana), dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'articolo del decreto Milleproroghe del 2010 che ha introdotto la cosiddetta "Tassa sulle disgrazie". Successivamente la presidenza del Consiglio dei ministri ha stanziato 25 milioni di euro per l'emergenza alluvione delle Marche, dopo l'intesa raggiunta, venerdì scorso, tra ministero dell'Economia e dipartimento nazionale della Protezione civile.

Come anticipato (sabato scorso) dal presidente Spacca, la Giunta regionale ha subito adottato una proposta di legge che modifica l'impostazione del bilancio regionale, eliminando i 5 centesi aggiuntivi imposti dal Milleproroghe. Ora l'Assemblea legislativa dovrà convertire in legge la proposta della Giunta regionale per rendere operativa l'eliminazione dell'accisa regionale, a seguito della quale il prezzo alla pompa in vigore calerà di 5 centesimi al litro.

19/03/2012





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Politica

19/09/2014
Al via la 3° edizione del progetto studenti "Destinazione futuro" (segue)
18/09/2014
Via Monte Conero, riprendono i lavori (segue)
18/09/2014
Nuovo edificio in via Abruzzi, al Comune due appartamenti per le famiglie bisognose (segue)
17/09/2014
Festival musicale ad Ascoli Piceno (segue)
15/09/2014
Fondo per gli inquilini morosi incolpevoli: 1,128 milioni per il 2014 (segue)
12/09/2014
Quartieri, confronto sulle modifiche al regolamento (segue)
12/09/2014
D’Erasmo? D’Erasmo chi? (segue)
10/09/2014
Vicenda Coalac (segue)

Fuori provincia

19/09/2014
Innagurazione al Museo Nazionale di Buenos Aires la Mostra "Meraviglie dalle Marche II" (segue)
19/09/2014
Al via la 3° edizione del progetto studenti "Destinazione futuro" (segue)
17/09/2014
Mobilitazione ai tempi di Internet (segue)
17/09/2014
Convegno il 19 settembre su gestione fanghi da depurazione biologica (segue)
15/09/2014
Approvati i criteri per la concessione dei contributi ai centri antiviolenza e case di accoglienza (segue)
15/09/2014
Fondo per gli inquilini morosi incolpevoli: 1,128 milioni per il 2014 (segue)
12/09/2014
Maria Letizia Melina è il nuovo direttore generale dell’Ufficio regionale per le Marche (segue)
12/09/2014
Lotta all'abbandono scolastico (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Mobilitazione ai tempi di Internet

Con il passare degli anni la mobilitazione è mutata radicalmente di senso, cambio evidente non solo dallo spostamento delle proteste dalle piazze fisiche a quelle virtuali, ma dall'inesorabile impoverimento dei contenuti delle rivendicazioni