Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sconfitto 2 a 1 il Grottammare fuoricasa dai canarini fermani

Fermo | I biancocelesti sono stati battuti dalla Fermana grazie alle reti di Paris al 29' su rigore e di Mariani al 41'.

Fermana - Grottammare

FERMANA: Cionini, Lazzerini, De Reggi, Del Tongo, Cudini, Brizzi (78' D'Angelo), Facciaroni 6 (36' Mangiola), Parlato, Mariani, Piccirillo, Paris (89' Fabiani).

A disp. Quondamatteo, Casino, Bagalini, Veroli. All. Scarafoni.

GROTTAMMARE: Calvaresi V., Adamoli sv (17' Ramadori), Ruggeri, Gaibo (67' Calvaresi M.), Valentini, Capriotti, Frinconi, Adorante F., Ludovisi, Adorante R. (74' Ze' Peres), Iachini.

A disp. Damiani, Silvestri, Marcatili, Nardini. All. Zaini.

Arbitro: Perrotti di Campobasso (Galli di Ascoli Piceno-Vitali di Pesaro).

Reti: 21' Iachini, 29' rig Paris, 41' Mariani.

Note. Spettatori 350 circa; ammoniti: Cudini, Iachini, Ruggeri, Ramadori, Adorante F.; angoli: 2-3; recupero: 3'+4'.

 

Cronaca: È il Grottammare a partire in avanti con Adamoli che al 9' dalla destra costringe Cionini a parare a terra. Al quarto d'ora Gaibo servito da Ludovisi dal limite centrale manda di poco alto. Il gol del momentaneo vantaggio arriva al 21' con una punizione veloce di Ludovisi dal vertice dell'area di rigore con cui va a servire Iachini, che appostato in area trafigge in diagonale Cionini. Al 29' il guardalinee Vitali segnala un fallo di Ruggeri su Piccirillo in area e comunica all'arbitro che è rigore; sul dischetto si porta Paris che non sbaglia, Calvaresi intuisce la traiettoria, ma non arriva sulla palla.

Al 41' i locali raddoppiano: Mariani conclude in scivolata, Valentini respinge corto e lo stesso nove fermano rialzandosi gonfia la rete. Al 48' Ludovisi ha due occasioni per pareggiare: Frinconi crossa dalla destra per il capitano che di testa si vede deviare in angolo da Del Tongo, sullo stesso corner battuto da Ramadori il bomber rivierasco ci arriva ancora di testa e manda fuori a fil di palo. Al 61' viene annullato a Parlato un gol per fuorigioco. Al 70' Iachini su retro passaggio di Ruggeri cerca di sorprendere il portiere, ma il tiro è debole e finisce la tra le braccia di Cionini. Al 82' conclusione di D'Angelo con Calvaresi che respinge con le dita e poi blocca. Al 84' viene annullato un gol regolare a Ze' Peres. L'ultima azione è di Frinconi, che al 93' dal limite prova la conclusione, ma il cuoio termina di poco fuori.

 

19/03/2012





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Sport

25/09/2016
Risultato ad occhiali a Centobuchi nella seconda giornata di campionato con il Monturano Campiglione (segue)
24/09/2016
La Samb sbanca Forlì e lancia la sfida al Parma. (segue)
24/09/2016
La Lorese espugna il campo del Colli con poco merito di gioco. (segue)
24/09/2016
GROTTAMMARE - PORTO D'ASCOLI 0-2 (segue)
21/09/2016
Domenica 25 settembre, la Gara Podistica “Ascoli-San Benedetto” (segue)
20/09/2016
Forlì-Samb: arbitrerà Matteo Gariglio di Pinerolo. (segue)
20/09/2016
Forlì-Samb: info biglietti. (segue)
19/09/2016
Pioggia di Medaglie ai Regionali, per i Cadetti e gli Allievi della Collection (segue)

Fuori provincia

25/09/2016
Le radici della vita di Guido Armeni (segue)
19/09/2016
Pioggia di Medaglie ai Regionali, per i Cadetti e gli Allievi della Collection (segue)
19/09/2016
Volley Angels al via con molte novità (segue)
17/09/2016
Urbinati sulla riforma scolastica:“Le insegnanti trasferite in Veneto sono tornate nel Piceno” (segue)
14/09/2016
Apertura dell’Anno Scolastico: gli Auguri dell’Assessore Regionale all’Istruzione Loretta Bravi (segue)
12/09/2016
Volley Angels Project protagonista a Nymburk (segue)
07/09/2016
Area di Crisi del Piceno: il ministro Poletti annuncia la proroga degli ammortizzatori (segue)
07/09/2016
Miele di qualità, la Regione aggiorna il disciplinare QM (segue)

Nella Chiesa privata di Sinéad O'Connor

Sinéad O' Connor "I'm not bossy, i'm the boss"

Paolo De Bernardin

Le radici della vita di Guido Armeni

Il tema della natura sviluppato attraverso la scultura. Conversazione con Guido Armeni e Donatella Pazzelli nella chiesa di San Filippo Neri.

Andrea Carnevali


Io e Caino