Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sconfitto 2 a 1 il Grottammare fuoricasa dai canarini fermani

Fermo | I biancocelesti sono stati battuti dalla Fermana grazie alle reti di Paris al 29' su rigore e di Mariani al 41'.

Fermana - Grottammare

FERMANA: Cionini, Lazzerini, De Reggi, Del Tongo, Cudini, Brizzi (78' D'Angelo), Facciaroni 6 (36' Mangiola), Parlato, Mariani, Piccirillo, Paris (89' Fabiani).

A disp. Quondamatteo, Casino, Bagalini, Veroli. All. Scarafoni.

GROTTAMMARE: Calvaresi V., Adamoli sv (17' Ramadori), Ruggeri, Gaibo (67' Calvaresi M.), Valentini, Capriotti, Frinconi, Adorante F., Ludovisi, Adorante R. (74' Ze' Peres), Iachini.

A disp. Damiani, Silvestri, Marcatili, Nardini. All. Zaini.

Arbitro: Perrotti di Campobasso (Galli di Ascoli Piceno-Vitali di Pesaro).

Reti: 21' Iachini, 29' rig Paris, 41' Mariani.

Note. Spettatori 350 circa; ammoniti: Cudini, Iachini, Ruggeri, Ramadori, Adorante F.; angoli: 2-3; recupero: 3'+4'.

 

Cronaca: È il Grottammare a partire in avanti con Adamoli che al 9' dalla destra costringe Cionini a parare a terra. Al quarto d'ora Gaibo servito da Ludovisi dal limite centrale manda di poco alto. Il gol del momentaneo vantaggio arriva al 21' con una punizione veloce di Ludovisi dal vertice dell'area di rigore con cui va a servire Iachini, che appostato in area trafigge in diagonale Cionini. Al 29' il guardalinee Vitali segnala un fallo di Ruggeri su Piccirillo in area e comunica all'arbitro che è rigore; sul dischetto si porta Paris che non sbaglia, Calvaresi intuisce la traiettoria, ma non arriva sulla palla.

Al 41' i locali raddoppiano: Mariani conclude in scivolata, Valentini respinge corto e lo stesso nove fermano rialzandosi gonfia la rete. Al 48' Ludovisi ha due occasioni per pareggiare: Frinconi crossa dalla destra per il capitano che di testa si vede deviare in angolo da Del Tongo, sullo stesso corner battuto da Ramadori il bomber rivierasco ci arriva ancora di testa e manda fuori a fil di palo. Al 61' viene annullato a Parlato un gol per fuorigioco. Al 70' Iachini su retro passaggio di Ruggeri cerca di sorprendere il portiere, ma il tiro è debole e finisce la tra le braccia di Cionini. Al 82' conclusione di D'Angelo con Calvaresi che respinge con le dita e poi blocca. Al 84' viene annullato un gol regolare a Ze' Peres. L'ultima azione è di Frinconi, che al 93' dal limite prova la conclusione, ma il cuoio termina di poco fuori.

 

19/03/2012





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Sport

27/03/2017
FORSEMPRONESE - GROTTAMMARE 3 - 2 (segue)
27/03/2017
Alla Diavoli Verde Rosa il titolo di Campione Provinciale (segue)
26/03/2017
Mancuso e Damonte, la Samb ride!!! (segue)
25/03/2017
I ragazzi di mister Fusco si aggiudicano il derby Piceno contro il Ciabbino con una bella vittoria. (segue)
24/03/2017
Adugna Senibeta e Marcella Mancini si aggiudicano la Mezza Maratona dell'Adriatico (segue)
20/03/2017
Samb-Reggiana: indetta la giornata rossoblù. (segue)
20/03/2017
Pattinaggio Artistico: Diavoli Verde Rosa in evidenza al Trofeo “Settimio Fulgenzi” (segue)
19/03/2017
GROTTAMMARE - SANGIUSTESE 0 - 3 (segue)

Fuori provincia

28/03/2017
Nasce il Coordinamento Regionale a sostegno della candidatura di Matteo Renzi a Segretario PD (segue)
26/03/2017
Cristina Messora in mostra (segue)
24/03/2017
Inserimento Lavorativo dei Giovani nelle Marche: “Garanzia Giovani e Alternanza Scuola Lavoro" (segue)
23/03/2017
Incendio di una auto a Montegranaro (segue)
22/03/2017
Dipendenze, nelle Marche cresce l’uso di Alcol, Droga e Gioco Patologico (segue)
20/03/2017
Autorità Portuale Mare Adriatico Centrale: Giulio Piergallini componente del Comitato di Gestione (segue)
17/03/2017
Por Marche Fesr 2014-2020, per il sostegno allo sviluppo di start up: pervenute 111 domande (segue)
16/03/2017
Psr Marche: la Giunta Regionale approva linee guida per attuazione Progetti Integrati Locali (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Le opere di Messora alla libreria Del Monte

La natura dell'appennino modenese diventa lo scenario dei quadri in mostra

Andrea Carnevali


Io e Caino