Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sconfitto 2 a 1 il Grottammare fuoricasa dai canarini fermani

Fermo | I biancocelesti sono stati battuti dalla Fermana grazie alle reti di Paris al 29' su rigore e di Mariani al 41'.

Fermana - Grottammare

FERMANA: Cionini, Lazzerini, De Reggi, Del Tongo, Cudini, Brizzi (78' D'Angelo), Facciaroni 6 (36' Mangiola), Parlato, Mariani, Piccirillo, Paris (89' Fabiani).

A disp. Quondamatteo, Casino, Bagalini, Veroli. All. Scarafoni.

GROTTAMMARE: Calvaresi V., Adamoli sv (17' Ramadori), Ruggeri, Gaibo (67' Calvaresi M.), Valentini, Capriotti, Frinconi, Adorante F., Ludovisi, Adorante R. (74' Ze' Peres), Iachini.

A disp. Damiani, Silvestri, Marcatili, Nardini. All. Zaini.

Arbitro: Perrotti di Campobasso (Galli di Ascoli Piceno-Vitali di Pesaro).

Reti: 21' Iachini, 29' rig Paris, 41' Mariani.

Note. Spettatori 350 circa; ammoniti: Cudini, Iachini, Ruggeri, Ramadori, Adorante F.; angoli: 2-3; recupero: 3'+4'.

 

Cronaca: È il Grottammare a partire in avanti con Adamoli che al 9' dalla destra costringe Cionini a parare a terra. Al quarto d'ora Gaibo servito da Ludovisi dal limite centrale manda di poco alto. Il gol del momentaneo vantaggio arriva al 21' con una punizione veloce di Ludovisi dal vertice dell'area di rigore con cui va a servire Iachini, che appostato in area trafigge in diagonale Cionini. Al 29' il guardalinee Vitali segnala un fallo di Ruggeri su Piccirillo in area e comunica all'arbitro che è rigore; sul dischetto si porta Paris che non sbaglia, Calvaresi intuisce la traiettoria, ma non arriva sulla palla.

Al 41' i locali raddoppiano: Mariani conclude in scivolata, Valentini respinge corto e lo stesso nove fermano rialzandosi gonfia la rete. Al 48' Ludovisi ha due occasioni per pareggiare: Frinconi crossa dalla destra per il capitano che di testa si vede deviare in angolo da Del Tongo, sullo stesso corner battuto da Ramadori il bomber rivierasco ci arriva ancora di testa e manda fuori a fil di palo. Al 61' viene annullato a Parlato un gol per fuorigioco. Al 70' Iachini su retro passaggio di Ruggeri cerca di sorprendere il portiere, ma il tiro è debole e finisce la tra le braccia di Cionini. Al 82' conclusione di D'Angelo con Calvaresi che respinge con le dita e poi blocca. Al 84' viene annullato un gol regolare a Ze' Peres. L'ultima azione è di Frinconi, che al 93' dal limite prova la conclusione, ma il cuoio termina di poco fuori.

 

19/03/2012





        
  



4+4=

Altri articoli di...

Sport

21/07/2014
Monteprandone: 1° Slalom automobilistico ludico-sportivo. Vincitore assoluto il pilota Peroni (segue)
21/07/2014
Viareggio-Happy Car Sambenedettese 3-4 (1-1, 1-1, 1-2) (segue)
20/07/2014
Zero Cinque Dimarno Urbino vince la 16^ Coppa Italia Rilastil. (segue)
20/07/2014
Lega Volley Summer Tour Rilastil Cup (segue)
19/07/2014
GLI ATLETI DELLA RIVIERA DELLE PALME SKATING IN LINE (segue)
17/07/2014
Serie A Enel, a Viareggio per i verdetti del girone A (segue)
15/07/2014
A Teramo arriva XED (Extreme Energy Days): il Motocross Freestyle diventa protagonista (segue)
15/07/2014
l’associazione Noi Samb guarda alle parole di Gianni Moneti (segue)

Fuori provincia

30/07/2014
Agricoltura biologica e maltempo, la Regione autorizza un uso limitato del rame in viticoltura (segue)
25/07/2014
"TERRE DEL FINIMONDO" di Danilo De Marco (segue)
24/07/2014
Vendita Indesit (segue)
24/07/2014
Dotazioni organiche del personale docente, Luchetti scrive al MIUR (segue)
24/07/2014
Eurochocolate 2014 presenta Masterchoc! "Non faremo torte a nessuno!" (segue)
22/07/2014
Vicenda Cooperlat, incontro in Regione con il sindaco Castelli e consiglieri regionali (segue)
22/07/2014
Difesa della costa - La Giunta approva variante al Piano de Gestione delle aree costiere (segue)
22/07/2014
Castelbellino night jazz (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Parlare di Adelphi a San Benedetto del Tronto

Matteo Codignola
L'Associazione Culturale "I luoghi della Scrittura" ha attribuito a Matteo Codignola, direttore Editoriale della Casa Editrice Adelphi il riconoscimento per i 50 anni della sua storia. Premio consegnato dal Sindaco Giovanni Gaspari.

Giovanni Desideri