Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Neve e gelate anche a bassa quota: allerta meteo della Protezione Civile

| Disposizioni alle amministrazioni locali, in vista dell'emergenza che interesserà le Marche nei prossimi tre giorni per garantire il funzionamento di viabilità, sicurezza stradale, trasporto ferroviario, strutture di ricovero temporaneo e sanitarie

Maltempo. La Protezione civile lancia l'allerta meteo

Neve e gelate per i prossimi tre giorni interesseranno la regione Marche compresi, territori delle zone costiere inclusi. Dal 31 gennaio, a partire dalla tarda mattinata, fino al 3 febbraio, è previsto un calo delle temperature connesso a precipitazioni a carattere nevoso e conseguenti gelate notturne e mattutine. La Protezione civile regionale lancia l'allerta meteo per consentire alle amministrazioni locali di attuare misure preventive e operative tese a garantire il funzionamento dei servizi di trasporto e sanitari e ad evitare rischi alle persone.

Agli enti proprietari delle strade, viene chiesto di adottare misure che assicurino la regolare circolazione del traffico, specie nei pressi di infrastrutture di interesse pubblico. Richiesta anche a Rfi e a Trenitalia di garantire l'efficienza delle ferrovie, dato che in caso di neve il treno diviene il mezzo alternativo privilegiato per gli spostamenti.

Particolare attenzione per coloro che non dispongono di fissa dimora o si trovano ricoverati presso strutture sanitarie: i Comuni dovranno garantire il pieno funzionamento delle strutture adibite all'accoglienza temporanea e assicurare pronta assitenza alimentare, farmaceutica ed energetica a persone anziane o impossibilitate a effettuare spostamenti. Le strutture sanitarie sono incaricate di dotarsi di scorte di carburante e di accertarsi che i gruppi elettronici sostitutivi siano efficienti, in caso di interruzione elettrica.

Si raccomanda inoltre una collaborazione sinergica tra i sindaci e la Sala operativa unificata permanente; tra presidenti delle Province, prefetti e Comitati provinciali di protezione civile.

La sala operativa unificata permanente, incaricata di garantire la comunicazione tra i diversi enti periferici, sarà attiva durante tutta la durata dello stato d'emergenza e contattabile ai numeri 840001111, 0718064163, 335496033. Fax al numero 0718062419.

30/01/2012





        
  



3+5=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

29/08/2016
Atti di Vandalismo in via Pasqualetti (segue)
29/08/2016
Ad Arquata pasta fresca e una lavatrice (segue)
29/08/2016
Nasce una raccolta fondi che sarà subito autogestita da cittadini di Arquata (segue)
26/08/2016
Avviso Importante dal Sindaco di Arquata sulla circolazione di un falso messaggio (segue)
26/08/2016
Terremoto: la Prefettura di Ascoli aggiorna sul triste dato delle vittime (segue)
26/08/2016
Il Sindaco Piunti: "Orgoglioso della Città, della sua umanità e delle sue risorse solidali" (segue)
26/08/2016
Secondo carico di beni consegnato ad Arquata (segue)
26/08/2016
Emergenza Terremoto: solerte l’impegno della Polizia nei servizi di controllo del territorio (segue)

Ascoli Piceno

29/08/2016
Nasce una raccolta fondi che sarà subito autogestita da cittadini di Arquata (segue)
27/08/2016
Cassata e Morra debutti con gol e Pro Vercelli - Ascoli finisce con un pari. (segue)
26/08/2016
Avviso Importante dal Sindaco di Arquata sulla circolazione di un falso messaggio (segue)
26/08/2016
Terremoto: la Prefettura di Ascoli aggiorna sul triste dato delle vittime (segue)
26/08/2016
Emergenza Terremoto: solerte l’impegno della Polizia nei servizi di controllo del territorio (segue)
25/08/2016
Terremoto: la Prefettura di Ascoli comunica l’elenco delle vittime al momento identificate (segue)
24/08/2016
Terremoto, si scava ancora: 250 morti (segue)
23/08/2016
Donne Sambenedettesi di Isa Tassi Marinangeli alla Palazzina Azzurra (segue)

Fuori provincia

25/08/2016
Sisma – Riunione dell’Unità di Crisi della Protezione Civile Regionale (segue)
24/08/2016
Emergenza Sisma – Protezione Civile delle Marche in piena operatività (segue)
23/08/2016
Donne Sambenedettesi di Isa Tassi Marinangeli alla Palazzina Azzurra (segue)
22/08/2016
Ad Alba Adriatica Roberta Bruzzone presenta “Il lato oscuro dei social media” (segue)
22/08/2016
Ad Alba Adriatica Roberta Bruzzone presenta “Il lato oscuro dei social media” (segue)
21/08/2016
Miss Italia: finale di Miss Abruzzo il 24 agosto (segue)
18/08/2016
Con i geologi nei luoghi della mitologia, per studiare l’Idro-Geomorfologia (segue)
17/08/2016
Aspettando la Ragnoliade e intitolazione del campo sportivo a Domenico Mozzoni (segue)

Macerata e provincia

23/08/2016
Donne Sambenedettesi di Isa Tassi Marinangeli alla Palazzina Azzurra (segue)
17/08/2016
45^ edizione della Sagra della Porchetta Italica dal 18 al 22 agosto (segue)
05/08/2016
Rinviato al 19 agosto lo spettacolo di Maurizio Battista in programma il 5 agosto (segue)
04/08/2016
Artisti eclettici e generosi, ecco perché il premio alla carriera di Guccini e Abatantuono (segue)
02/08/2016
All'Invidia in arrivo Eros driatica (segue)
17/07/2016
Domenica 17 luglio taglio del nastro della 36^ edizione della Sagra del Baccalà (segue)
28/06/2016
I finalisti del 70° Premio Strega mercoledì 29 giugno alla Palazzina Azzurra (segue)
10/06/2016
32° Festival dell'Umorismo Cabaret Amoremio! Arancia d'Oro a Guccini e Abatantuono (segue)

San Benedetto

29/08/2016
Atti di Vandalismo in via Pasqualetti (segue)
29/08/2016
Maceratese-Samb, biglietti in vendita da domani: tutte le info e le limitazioni. (segue)
29/08/2016
Ad Arquata pasta fresca e una lavatrice (segue)
29/08/2016
Utes, dal primo di settembre aperte le iscrizioni ai corsi dell’Anno Accademico 2016/2017 (segue)
28/08/2016
GROTTAMMARE - PORTO D'ASCOLI 0-0 (segue)
28/08/2016
Dalla Regione Marche contributi per l’Innovazione nell’agroalimentare (segue)
26/08/2016
Ufficiale: Samb-Padova rinviata a data da destinarsi. (segue)
26/08/2016
Il Sindaco Piunti: "Orgoglioso della Città, della sua umanità e delle sue risorse solidali" (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus


Io e Caino