Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Comune di Teramo blocca la Straferro costruzioni srl sulla costruzione del nuovo teatro

Monteprandone | L'azienda di Monteprandone, che si era aggiudicata il project financing per la messa in opera della struttura, ha appreso la notizia dagli organi di informazione e comunica che agirà per vie legali

Monteprandone, centro storico(archivio)

Il Comune di Teramo ha bloccato l'aggiudicazione a favore della Straferro Costruzioni srl del project financing per il nuovo teatro della città. Questo sarebbe avvenuto sulla base di un'informativa ricevuta dalla Prefettura di Teramo di cui si ignora del tutto il contenuto.

L'azienda di costruzioni di Monteprandone esprime il suo assoluto stupore per il provvedimento adottato dall'Amministrazione comunale teramana. "Avevamo completato giovedi scorso la consegna della documentazione amministrativa necessaria all'aggiudicazione del project financing e stavamo ultimando la revisione del piano economico finanziario prodromica alla stipula della convenzione con il Comune" fa sapere il gruppo tramite una  nota stampa.

Straferro opera da oltre cinquant'anni nell'ambito di contratti per la realizzazione di opere pubbliche e ha cantieri aperti con enti pubblici in molte regioni italiane. Anche a Teramo, essa ha partecipato alla costruzione del parcheggio di Piazza Dante e da alcuni anni ha investito risorse molto importanti nel progetto del nuovo teatro allo scopo di realizzare un opera di alto profilo qualitativo. Del resto, tale progetto rappresenta il più significativo intervento urbanistico nella città di Teramo, utile a rilanciare anche l'economia cittadina.

Ora l'azienda agirà per vie legali in modo da tutelare la propria immagine e per ottenere la stipula della convenzione per la realizzazione del nuovo teatro.

27/01/2012





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

21/11/2014
Recupero ICI, BIM del Tronto ed Enel produzione firmano l'ultimo atto (segue)
21/11/2014
Io mi prendo cura: Regione Marche, Asur e C.R.E.A. insieme (segue)
20/11/2014
Le certificazioni mediche: COMPETENZE, DEONTOLOGIA E RISCHIO MEDICO-LEGALE (segue)
19/11/2014
Venerdì sarà la “Giornata nazionale dell’albero” (segue)
19/11/2014
Pesca, cassette biodegradabili in alternativa al polistirolo (segue)
19/11/2014
Il pronunciamento di appello ha confermato quanto deciso in primo grado (segue)
19/11/2014
Al via domani la Festa dell’albero (segue)
19/11/2014
Esercito: Progetto Martina al 235° "Piceno" (segue)

Ascoli Piceno

21/11/2014
Accordo AREA VASTA 5 - Sindacato (segue)
21/11/2014
Recupero ICI, BIM del Tronto ed Enel produzione firmano l'ultimo atto (segue)
21/11/2014
Sul rischio frane troppe esitazioni del sindaco Polini (segue)
20/11/2014
Le certificazioni mediche: COMPETENZE, DEONTOLOGIA E RISCHIO MEDICO-LEGALE (segue)
19/11/2014
Ripatransone festeggia l’albero con i ragazzi dell’Isc (segue)
19/11/2014
Esercito: Progetto Martina al 235° "Piceno" (segue)
19/11/2014
Acquaviva Picena: Gruppo Comunale di Protezione Civile (segue)
19/11/2014
Mario Mancini è il nuovo presidente della Camera di Commercio Italo Araba (segue)

Teramo e provincia

20/11/2014
Il Campione Italiano di vela d'Altura Sergio Quirino Valente sarà premiato a Trieste (segue)
20/11/2014
Alla sala polifunzionale una due giorni per riflettere sulla violenza sulle donne (segue)
20/11/2014
Al Ristorante Borgo Spoltino in scena proprietà benefici e gusto del topinambur (segue)
15/11/2014
Musica e Arte alla Sala Trevisan della Piccola Opera Charitas sabato 15 novembre alle ore 18 (segue)
07/11/2014
Costruisci la tua Salute. Convegno sull'alimentazione degli studenti (segue)
07/11/2014
Campli celebra la Festa dell'Albero con tre appuntamenti: il 7, il 14 e il 21 novembre (segue)
07/11/2014
L'Istituto d'Istruzione Superiore Di Poppa-Rozzi sarà a Napoli (segue)
03/11/2014
Il Consiglio approva la proposta sulle linee programmatiche. Barbara Ferretti è il vicepresidente (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Lega Araba: priorità all'immigrazione

Foad Aodi
Foad Aodi racconta come i flussi migratori siano al centro delle politiche del summit.

Martina Oddi


Io e Caino