Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Comune di Teramo blocca la Straferro costruzioni srl sulla costruzione del nuovo teatro

Monteprandone | L'azienda di Monteprandone, che si era aggiudicata il project financing per la messa in opera della struttura, ha appreso la notizia dagli organi di informazione e comunica che agirà per vie legali

Monteprandone, centro storico(archivio)

Il Comune di Teramo ha bloccato l'aggiudicazione a favore della Straferro Costruzioni srl del project financing per il nuovo teatro della città. Questo sarebbe avvenuto sulla base di un'informativa ricevuta dalla Prefettura di Teramo di cui si ignora del tutto il contenuto.

L'azienda di costruzioni di Monteprandone esprime il suo assoluto stupore per il provvedimento adottato dall'Amministrazione comunale teramana. "Avevamo completato giovedi scorso la consegna della documentazione amministrativa necessaria all'aggiudicazione del project financing e stavamo ultimando la revisione del piano economico finanziario prodromica alla stipula della convenzione con il Comune" fa sapere il gruppo tramite una  nota stampa.

Straferro opera da oltre cinquant'anni nell'ambito di contratti per la realizzazione di opere pubbliche e ha cantieri aperti con enti pubblici in molte regioni italiane. Anche a Teramo, essa ha partecipato alla costruzione del parcheggio di Piazza Dante e da alcuni anni ha investito risorse molto importanti nel progetto del nuovo teatro allo scopo di realizzare un opera di alto profilo qualitativo. Del resto, tale progetto rappresenta il più significativo intervento urbanistico nella città di Teramo, utile a rilanciare anche l'economia cittadina.

Ora l'azienda agirà per vie legali in modo da tutelare la propria immagine e per ottenere la stipula della convenzione per la realizzazione del nuovo teatro.

27/01/2012





        
  



3+4=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

27/07/2015
Si assegnano orti per anziani in zona SS. Annunziata (segue)
24/07/2015
CONCORSO PER DIRIGENTE ASL 12 SAN BENEDETTO DEL TRONTO. (segue)
23/07/2015
I laboratori del gusto “Slow Food” piacciono ai bambini (segue)
23/07/2015
Entro il 31 agosto le segnalazioni dei danni subiti per il maltempo di marzo (segue)
22/07/2015
In consiglio anche la proroga di due anni per ultimare i lavori in piazza Kolbe (segue)
22/07/2015
Cozze a go go al Circolo Nautico Migliori (segue)
22/07/2015
Il Governatore distrettuale del Rotary ricevuto in Municipio (segue)
22/07/2015
Il week-end della festa della Madonna della Marina (segue)

Ascoli Piceno

28/07/2015
Rifiuti: per D’ Erasmo tutte le strade portano alla Geta. (segue)
22/07/2015
Un premio per i “custodi della terra” (segue)
22/07/2015
Un premio per i “custodi della terra” (segue)
22/07/2015
Il Presidente Sabatini nella squadra di governo Unioncamere (segue)
21/07/2015
Dal 22 al 26 luglio torna “Tacchinando”, la grande Festa del Tacchino alla canzanese (segue)
17/07/2015
L'Atletico Azz. Colli si prepara alla grande per il nuovo campionato di Promozione. (segue)
15/07/2015
Tempi duri per abusivismo e contraffazione (segue)
15/07/2015
Dopo l'elezioni del direttivo con nuovi e riconferme il DS Fioravanti stà ricostruendo la squadra (segue)

Teramo e provincia

24/07/2015
Sogno e Son Desto a Teramo il 26 luglio. Ad agosto a Porto Recanati e a Cattolica (segue)
22/07/2015
Cozze a go go al Circolo Nautico Migliori (segue)
22/07/2015
Nel borgo dei ricordi dove I muri raccontano ... i giochi di una volta, Dal 24 al 26 luglio 2015 (segue)
21/07/2015
Dal 22 al 26 luglio torna “Tacchinando”, la grande Festa del Tacchino alla canzanese (segue)
15/07/2015
Atri e Roseto insieme per promuovere le tipicità (segue)
10/07/2015
A Parco Villa Flajani torna Alba Jazz Festival (segue)
09/07/2015
Parte la Sagra del Baccalà: con tanti piatti tradizionali e non e molte novità (segue)
08/07/2015
Degustando & Decantando chiude con l'Abruzzo (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Un'idea di scuola

Silvestri, Gotor, Menzietti( Foto Cicchini)
Si è trattato sicuramente di un interessante fuori programma il lungo intervento del Senatore Miguel Gotor sulla riforma della Scuola, in agenda al Senato da lunedì prossimo, in coda all'incontro organizzato dal Club degli Incorreggibili Ottimisti

Antonella Roncarolo


Io e Caino