Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Comune di Teramo blocca la Straferro costruzioni srl sulla costruzione del nuovo teatro

Monteprandone | L'azienda di Monteprandone, che si era aggiudicata il project financing per la messa in opera della struttura, ha appreso la notizia dagli organi di informazione e comunica che agirà per vie legali

Monteprandone, centro storico(archivio)

Il Comune di Teramo ha bloccato l'aggiudicazione a favore della Straferro Costruzioni srl del project financing per il nuovo teatro della città. Questo sarebbe avvenuto sulla base di un'informativa ricevuta dalla Prefettura di Teramo di cui si ignora del tutto il contenuto.

L'azienda di costruzioni di Monteprandone esprime il suo assoluto stupore per il provvedimento adottato dall'Amministrazione comunale teramana. "Avevamo completato giovedi scorso la consegna della documentazione amministrativa necessaria all'aggiudicazione del project financing e stavamo ultimando la revisione del piano economico finanziario prodromica alla stipula della convenzione con il Comune" fa sapere il gruppo tramite una  nota stampa.

Straferro opera da oltre cinquant'anni nell'ambito di contratti per la realizzazione di opere pubbliche e ha cantieri aperti con enti pubblici in molte regioni italiane. Anche a Teramo, essa ha partecipato alla costruzione del parcheggio di Piazza Dante e da alcuni anni ha investito risorse molto importanti nel progetto del nuovo teatro allo scopo di realizzare un opera di alto profilo qualitativo. Del resto, tale progetto rappresenta il più significativo intervento urbanistico nella città di Teramo, utile a rilanciare anche l'economia cittadina.

Ora l'azienda agirà per vie legali in modo da tutelare la propria immagine e per ottenere la stipula della convenzione per la realizzazione del nuovo teatro.

27/01/2012





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

24/05/2017
Arrestato un 19enne siciliano (segue)
24/05/2017
Monteprandone: nuove iniziative per i residenti (segue)
24/05/2017
Marco Pasetti della Farmaceutica Ciccarelli incontra gli studenti di Cupra Marittima. (segue)
23/05/2017
Guardia di finanza sequestra sei unità abitative ad Ascoli Piceno (segue)
23/05/2017
Iniziativa per valorizzare le spiagge: Operazione spiagge pulite 2017 (segue)
23/05/2017
Brillante operazione finanziaria della Camera di Commercio di Ascoli Piceno (segue)
12/05/2017
Sospensione temporanea de IlQuotidiano.it (segue)
12/05/2017
Le poesie di Giovanni Vespasiani in "Voci della mia gente" (segue)

Ascoli Piceno

24/05/2017
Arrestato un 19enne siciliano (segue)
24/05/2017
Monteprandone: nuove iniziative per i residenti (segue)
24/05/2017
Marco Pasetti della Farmaceutica Ciccarelli incontra gli studenti di Cupra Marittima. (segue)
23/05/2017
Guardia di finanza sequestra sei unità abitative ad Ascoli Piceno (segue)
19/05/2017
Venerdì 19 maggio Nadia Sideri presenta il suo libro "Tu ha diritto di scegliere" (segue)
09/05/2017
Le Virtù in scena al Ristorante Borgo Spoltino giovedì 11 maggio (segue)
04/05/2017
Settimana della Scrittura e Concorso Letterario Città di Grottammare (segue)
04/05/2017
La Filiera Marchigiana del Baco da Seta (segue)

Teramo e provincia

19/05/2017
Venerdì 19 maggio Nadia Sideri presenta il suo libro "Tu ha diritto di scegliere" (segue)
09/05/2017
Ball e Sone Festival del Saltarello (segue)
09/05/2017
Le Virtù in scena al Ristorante Borgo Spoltino giovedì 11 maggio (segue)
05/05/2017
Concluso il 5° Torneo nazionale memorial Emilio Della Penna (segue)
04/05/2017
Settimana della Scrittura e Concorso Letterario Città di Grottammare (segue)
04/04/2017
Mercoledì 5 aprile Enoteca Comunale. Rivolto ai produttori e aperto alla cittadinanza (segue)
30/03/2017
Boom di partecipazione alla nuova edizione del Concorso Letterario Città di Grottammare (segue)
24/03/2017
Adugna Senibeta e Marcella Mancini si aggiudicano la Mezza Maratona dell'Adriatico (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Le opere di Messora alla libreria Del Monte

La natura dell'appennino modenese diventa lo scenario dei quadri in mostra

Andrea Carnevali


Io e Caino