Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Comune di Teramo blocca la Straferro costruzioni srl sulla costruzione del nuovo teatro

Monteprandone | L'azienda di Monteprandone, che si era aggiudicata il project financing per la messa in opera della struttura, ha appreso la notizia dagli organi di informazione e comunica che agirà per vie legali

Monteprandone, centro storico(archivio)

Il Comune di Teramo ha bloccato l'aggiudicazione a favore della Straferro Costruzioni srl del project financing per il nuovo teatro della città. Questo sarebbe avvenuto sulla base di un'informativa ricevuta dalla Prefettura di Teramo di cui si ignora del tutto il contenuto.

L'azienda di costruzioni di Monteprandone esprime il suo assoluto stupore per il provvedimento adottato dall'Amministrazione comunale teramana. "Avevamo completato giovedi scorso la consegna della documentazione amministrativa necessaria all'aggiudicazione del project financing e stavamo ultimando la revisione del piano economico finanziario prodromica alla stipula della convenzione con il Comune" fa sapere il gruppo tramite una  nota stampa.

Straferro opera da oltre cinquant'anni nell'ambito di contratti per la realizzazione di opere pubbliche e ha cantieri aperti con enti pubblici in molte regioni italiane. Anche a Teramo, essa ha partecipato alla costruzione del parcheggio di Piazza Dante e da alcuni anni ha investito risorse molto importanti nel progetto del nuovo teatro allo scopo di realizzare un opera di alto profilo qualitativo. Del resto, tale progetto rappresenta il più significativo intervento urbanistico nella città di Teramo, utile a rilanciare anche l'economia cittadina.

Ora l'azienda agirà per vie legali in modo da tutelare la propria immagine e per ottenere la stipula della convenzione per la realizzazione del nuovo teatro.

27/01/2012





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

20/12/2014
Clamorosi Sviluppi sulla Farmacia di Spinetoli (segue)
19/12/2014
La Fontana festeggia il Natale (segue)
18/12/2014
Il Cai presenta il calendario fotografico 2015 (segue)
18/12/2014
Come risolvere il degrado delle "affissioni selvagge" nella città di San Benedetto del Tronto (segue)
18/12/2014
Per le festività controlli più serrati sulle strade (segue)
17/12/2014
Esercitazione emergenza terremoti (segue)
17/12/2014
Da qualche giorno è attivo lo Sportello Europa a Grottammare (segue)
17/12/2014
Corpo forestale dello Stato, sequestrati oltre 70.000 kg di rame per un valore di circa 500.000 euro (segue)

Ascoli Piceno

20/12/2014
Clamorosi Sviluppi sulla Farmacia di Spinetoli (segue)
20/12/2014
L'Ascoli non gioca da Ascoli e viene socnfitta dall 'Ancona per 2-1 (segue)
19/12/2014
Arriva il Concorso 100 Volte Marche (segue)
17/12/2014
Esercitazione emergenza terremoti (segue)
17/12/2014
Il Calendario 2015 di Italia Nostra sarà dedicato al Parco Culturale ed Ambientale di Ascoli Piceno (segue)
17/12/2014
Corpo forestale dello Stato, sequestrati oltre 70.000 kg di rame per un valore di circa 500.000 euro (segue)
17/12/2014
Clinica Villa San Giuseppe Suore Ospedaliere di Ascoli Piceno- ultimo convegno formativo (segue)
16/12/2014
Le strategie di marketing per il turismo culturale (segue)

Teramo e provincia

18/12/2014
A Montorio la VII Edizione del Grande Torneo di Stu (segue)
18/12/2014
Il Cai presenta il calendario fotografico 2015 (segue)
18/12/2014
Venerdì 19 dicembre parte il tour enogastronomico Degustando & Decantando (segue)
15/12/2014
Consorzio Dep-Abruzzo per le imprese e il territorio (segue)
06/12/2014
Domenica 7 dicembre alla Fortella di Civitella primo appuntamento con le visite guidate wild. (segue)
06/12/2014
Domenica 7 dicembre 11° Galà del Peperoncino al Ristorante Lago Verde di Sant'Omero (segue)
04/12/2014
Inaugurazione del Ristorante Al Gambero Rosso sabato 6 dicembre alle ore 20.30 (segue)
04/12/2014
Giovedì 4 dicembre onore al maestro dei salumi Biagio Di Simplicio al Ristorante Lago Verde (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Palestina: verso uno stato libero

bandiera palestinese
Votata ieri dal Parlamento Europeo la dignità dello stato palestinese.

Martina Oddi


Io e Caino