Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

L'Ascoli batte il Frosinone 2-0

Ascoli Piceno | Convincente prestazione dei bianconeri che, grazie ai gol di Job e Bernacci, superano il Frosinone e fanno un importante passo in avanti in classifica.

ASCOLI -  FROSINONE 2-0

ASCOLI:Taibi,Aquilanti (42'st.Minieri),Pesce,DiDonato,Melucci,Micolucci,Job (13'st.(Perrulli),Luci,Guberti,Bernacci,Soncin.All:Iaconi. FROSINONE:Sicignano,Martini(13'st.Dedic),Bocchetti(34'st.Fialdini9,Scarlto,Amerini,Ischia,Cariello,Pagsni,Pecchia, Lodi,Evacuo.All.Caasin.

Arbitro:Squillace di Catanzaro.

Reti:23' pt. Job,16'st. Bernacci.

Note:Ammoniti:DiDonato e Luci Ascoli,Bocchetti e Ischia Froinone.

Angoli 10 a 2 per l'Ascoli.

Recuperi:1' nel pt. 4' nel s.t.

Spettatori paganti 7000 circa per un incasso di euro 49.936.70.

Terzo successo consecutivo per l'Ascoli che si è dimostrato nettamente superiore al Frosinone di Cavasin. Un gran gol di Job, al 23' del primo tempo, con un tiro a volo da circa venti metri, ha consetito ai bianconeri di passare in vantaggio.

Il Frosinone, bello da vedersi a centrocampo e in attacco,forse è incappato in una giornata negativa, tant'è che i ciocari non so o mai riusciti ad impensiere il portiere Taibi.

Gran ritmo nella prima frazione di giocco on l'Ascoli che è andato vicinissmo al gol, in almeno tre occasioni con Soncin,ma la sfera è andata fuori di poco. Nella seconda frazione di gioco, il Frosinone è partito alla ricercha del pareggio, ma la difesa ascolana si è dimostrata attenta con Meluci che al centro dell'area, ha giganteggiato, ben coadiuvato da Aquilanti e Pesce.

A centrocampo, ottimo lavoro di Luci e DiDonato, mentre il Frosinone, pur potendo contare su Lodi ed Evacuo, non ha inciso come ci i aspettava. Il secondo gol dell'Ascoli è arrivato al16' su azione di contropiede con Soncin che è filato vi sulla destra,giunto al limite dell'areai rigofe, ha crossato per l'accorente Bernacci.

La palla è stata deviata da Sicignano e per l'accorrente Bernacci, è stato semplice spedirela palle in rete,con un azzeccato colpodi testa. La gara è andata via, via scemando senza eccessivi sussulti.

Al triplice fishio dell'incerto arbitro Squillace, tripudio sugli spalti di fede bianconera, mentre i giocatori. Prima dell'inizio della gara, è stato commemorato l'ex giocatore dell'Ascoli,Sergio Vezzoso, in dimenticato bianconero degli anni '70 quando l'Ascoli, per la prima volta nella storia,salì in serie A con l'accoppiata Rozzi - Mazzone.

10/11/2007





        
  



1+5=

Altri articoli di...

Sport

19/05/2019
La Rappresentanza in Italia della Commissione europea partecipa al Giro, per valorizzare l’Europa (segue)
13/05/2019
Samb subito fuori dai playoff. Fedeli:"La mia avventura a San Benedetto è terminata". (segue)
09/05/2019
Playoff: sarà Südtirol-Samb. Caccia aperta al biglietto. (segue)
05/05/2019
GROTTAMMARE - ATLETICO GALLO 1 - 2 (segue)
29/04/2019
Grottammare, arriva la salvezza (segue)
25/04/2019
GROTTAMMARE - MONTICELLI 3 - 1 (segue)
25/04/2019
La gara che valeva una stagione è finita in parità (segue)
17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)

Ascoli Piceno

19/05/2019
Il 20 e 21 maggio si aprono i festeggiamenti per l’ottantesimo anniversario del liceo "Orsini" (segue)
09/05/2019
Giuseppe Barboni bello, benestante, intelligente e di buona famiglia nel jet set di Montecarlo (segue)
08/05/2019
"IL MIO DIARIO" (segue)
06/05/2019
OPERAZIONE "SAFE JEWELERY": SEQUESTRATI 105.000 ARTICOLI DI BIGIOTTERIA. (segue)
29/04/2019
Rinviato il Cavallo di Fuoco (segue)
25/04/2019
La gara che valeva una stagione è finita in parità (segue)
25/04/2019
Celebrato il 25 aprile nei luoghi simbolo della resistenza picena (segue)
22/04/2019
Conferenza stampa per la conclusione de "I cento cammini" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino