Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Torna il Giro d'Abruzzo

| E’ in programma dal 19 al 22 aprile 2007. Presentazione ufficiale giovedì 12 aprile a Montesilvano

Dopo due anni di assenza ritorna il Giro d’Abruzzo di ciclismo. La 34ª edizione, organizzata dal Velo Club Montesilvano del patron Umberto Di Giuseppe, verrà presentata giovedì 12 aprile 2007, alle ore 20.30, presso il Grand Hotel di Montesilvano, in viale Kennedy. Saranno presenti il presidente nazionale della Federciclismo, Renato Di Rocco, i sindaci delle città che ospiteranno le tappe e il presidente della Provincia di Chieti, Tommaso Coletti.

La corsa a tappe abruzzese è in programma dal 19 al 22 aprile e prevede quattro frazioni che toccheranno tre province (Pescara, Chieti e Teramo) per un totale di 613 chilometri: 1ª tappa, giovedì 19 aprile, Centro commerciale Megalò-Cepagatti di 154 km; 2ª tappa, venerdì 20 aprile, Chieti-Ortona di 166 km; 3ª tappa, sabato 21 aprile, Notaresco-Notaresco di 152 km; 4ª tappa, Sant’Egidio alla Vibrata-Sant’Egidio alla Vibrata di 141 km.

Sono iscritte 33 squadre per un totale di 198 corridori. Tra le formazioni dilettanti in gara ci sono team blasonati quali Bergamasca, Finauto, Palazzago, Pagnoncelli, Futura Team e la pescarese Aran-Bls-Cantina Tollo. In corsa anche 12 team professionisti: Acqua&Sapone-Caffè Mokambo, Tinkoff, Amore&Vita, Aurum Hotels, Flaminia, Otc Lauretana, Universal Caffè-Ecopetrol e Cinelli Endeka; tra gli atleti iscritti ci sono il belga Frank Vandenbroucke (Acqua&Sapone-Caffè Mokambo), Ivan Quaranta (Amore&Vita), Cristian Gasperoni (Flaminia), Luca Pierfelici e Sergio Marinangeli (Aurum Hotels).

Nella storia del Giro d’Abruzzo – la prima edizione si disputò nel 1961 per ricordare la figura di Alessandro Fantini – solo due abruzzesi sono riusciti a vincerlo: Palmiro Masciarelli (1972) e Danilo Di Luca (2001). La maglia gialla di leader della classifica generale, quest’anno, sarà sponsorizzata dal marchio Acqua&Sapone, azienda pescarese già presente da molti anni nel mondo del ciclismo.

"Dopo la Settimana Tricolore di ciclismo tenutasi nel 2005 e un anno di “riposo” nel 2006, abbiamo deciso, insieme con i miei collaboratori di riproporre il Giro d’Abruzzo – sostiene il patron Umberto Di Giuseppe -. Al via ci sono le migliori squadre dilettanti e professioniste italiane iscritte al circuito Continental e Professional; le tappe attraversano tre province abruzzesi e per di più abbiamo un buon lotto di partenti. Lo spettacolo insomma è assicurato".

06/04/2007





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Sport

21/02/2018
Santarcangelo-Samb:arbitrerà Giovanni Ayroldi di Molfetta (segue)
21/02/2018
Santarcangelo-Samb: info biglietti. (segue)
19/02/2018
La Diavoli Verde Rosa in prima linea nel sostegno alle famiglie per la pratica sportiva dei minori (segue)
18/02/2018
BIAGIO NAZZARO - GROTTAMMARE 1 - 2 (segue)
18/02/2018
Il Centobuchi pareggia, ma risulato stretto contro la Sangiorgese, su un terreno pesantissimo. (segue)
17/02/2018
La Samb affondata dal Mestre!! Fedeli:" Una partita vergognosa". (segue)
15/02/2018
Samb-Mestre:Viale dello Sport sarà chiuso al traffico dalle ore 19:15 (segue)
14/02/2018
Samb-Mestre:arbitrerà Daniele De Santis di Lecce. (segue)

Fuori provincia

20/02/2018
Polizia di Stato individua esercizio commerciale della droga a Lido Tre Archi (segue)
20/02/2018
La Capitaneria di Porto di Ancona ferma la nave da carico “SEA BIRD” (segue)
14/02/2018
Chiuso il termine per partecipare al 9° Premio Città di Grottammare (segue)
12/02/2018
XIII Premio Racconto breve 2018 Gianmario Sgattoni (segue)
12/02/2018
Messa in sicurezza fiume Tordino. Finanziato primo intervento (segue)
12/02/2018
Protezione civile Marche e Comune di Monteprandone firmano protocollo di intesa per le macerie (segue)
30/01/2018
Sabato 3 febbraio Matthew Lee si esibirà in Esclusiva Regionale al Teatro La Perla (segue)
20/01/2018
Processo a Pinocchio torna a San Benedetto del Tronto (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino