Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Torna il Giro d'Abruzzo

| E’ in programma dal 19 al 22 aprile 2007. Presentazione ufficiale giovedì 12 aprile a Montesilvano

Dopo due anni di assenza ritorna il Giro d’Abruzzo di ciclismo. La 34ª edizione, organizzata dal Velo Club Montesilvano del patron Umberto Di Giuseppe, verrà presentata giovedì 12 aprile 2007, alle ore 20.30, presso il Grand Hotel di Montesilvano, in viale Kennedy. Saranno presenti il presidente nazionale della Federciclismo, Renato Di Rocco, i sindaci delle città che ospiteranno le tappe e il presidente della Provincia di Chieti, Tommaso Coletti.

La corsa a tappe abruzzese è in programma dal 19 al 22 aprile e prevede quattro frazioni che toccheranno tre province (Pescara, Chieti e Teramo) per un totale di 613 chilometri: 1ª tappa, giovedì 19 aprile, Centro commerciale Megalò-Cepagatti di 154 km; 2ª tappa, venerdì 20 aprile, Chieti-Ortona di 166 km; 3ª tappa, sabato 21 aprile, Notaresco-Notaresco di 152 km; 4ª tappa, Sant’Egidio alla Vibrata-Sant’Egidio alla Vibrata di 141 km.

Sono iscritte 33 squadre per un totale di 198 corridori. Tra le formazioni dilettanti in gara ci sono team blasonati quali Bergamasca, Finauto, Palazzago, Pagnoncelli, Futura Team e la pescarese Aran-Bls-Cantina Tollo. In corsa anche 12 team professionisti: Acqua&Sapone-Caffè Mokambo, Tinkoff, Amore&Vita, Aurum Hotels, Flaminia, Otc Lauretana, Universal Caffè-Ecopetrol e Cinelli Endeka; tra gli atleti iscritti ci sono il belga Frank Vandenbroucke (Acqua&Sapone-Caffè Mokambo), Ivan Quaranta (Amore&Vita), Cristian Gasperoni (Flaminia), Luca Pierfelici e Sergio Marinangeli (Aurum Hotels).

Nella storia del Giro d’Abruzzo – la prima edizione si disputò nel 1961 per ricordare la figura di Alessandro Fantini – solo due abruzzesi sono riusciti a vincerlo: Palmiro Masciarelli (1972) e Danilo Di Luca (2001). La maglia gialla di leader della classifica generale, quest’anno, sarà sponsorizzata dal marchio Acqua&Sapone, azienda pescarese già presente da molti anni nel mondo del ciclismo.

"Dopo la Settimana Tricolore di ciclismo tenutasi nel 2005 e un anno di “riposo” nel 2006, abbiamo deciso, insieme con i miei collaboratori di riproporre il Giro d’Abruzzo – sostiene il patron Umberto Di Giuseppe -. Al via ci sono le migliori squadre dilettanti e professioniste italiane iscritte al circuito Continental e Professional; le tappe attraversano tre province abruzzesi e per di più abbiamo un buon lotto di partenti. Lo spettacolo insomma è assicurato".

06/04/2007





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Sport

21/09/2018
Sambenedettese Basket, sabato la presentazione della squadra (segue)
19/09/2018
Teramo-Samb: arbitrerà Ivan Robilotta di Sala Consilina. (segue)
18/09/2018
Teramo-Samb: info tagliandi. (segue)
18/09/2018
MARINA - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
16/09/2018
La Samb parte male. Il Renate espugna il Riviera. Fedeli:"Mancato il rispetto alla città". (segue)
15/09/2018
Pareggio giusto tra Colli ed At. Ascoli per la Coppa Marche. (segue)
12/09/2018
Samb, ecco il calendario. (segue)
12/09/2018
Giornalismo, calcio e Samb: un'intervista con Maurizio Compagnoni (segue)

Fuori provincia

14/09/2018
Il 15 settembre a Campli cerimonia di consegna della bandiera dei "Borghi più belli d'Italia" (segue)
06/09/2018
Sabato 8 settembre Alba Adriatica diventerà la capitale della bellezza maschile (segue)
05/09/2018
Concluso il XVIII Trofeo Massimo De Nardis Challenge internazionale a squadre di drifting d'altura (segue)
08/08/2018
Rifiuti post terremoto. Intervento di Dimensione Scavi (segue)
04/08/2018
Salvati quattro diportisti a seguito di affondamento di Unita’ da diporto – litorale Lido di Fermo (segue)
24/07/2018
Campli Music Festival 2018: con la PFM in concerto viaggio nel rock autoriale italiano (segue)
20/07/2018
Dal 24 al 29 luglio torna "Tacchinando", la grande Festa del Tacchino alla Canzanese (segue)
20/07/2018
Giorgini-Maggi M5S sulla nomina del direttore di Area Vasta (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino