Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Cesaria Evora a San Benedetto?

San Benedetto del Tronto | Inizia a definirsi il cartellone della prossima edizione estiva del Festival "Mare Aperto". Cartellone in cui il nome della regina della "worldmusic" dovrebbe quasi sicuramente comparire.

di Marco Braccetti

Cesaria Evora


Iniziano a circolare, anche se ancora in via ufficiosa,i primi nomi degli artisti internazionali che caratterizzeranno il prossimo festival estivo “Mare Aperto”.

Quasi sicuramente, tra i mesi di luglio ed agosto, sbarcherà in riviera Cesaria Evora, una delle protagoniste della "worldmusic". La cantante, originaria dell’isola di Capo Verde, proporrà un repertorio dove si fondono le percussioni africane, il fado portoghese, la musica brasiliana e i canti di mare inglese, per dar vita ad un unico stile, quello della “Morna”, venato di saudade.

Cresciuta in una famiglia poverissima ma ricca musicalmente, Cesaria Evora, "Cize" per i suoi amici, è nata il 27 agosto del 1941.A quindici anni cantava per pochi spicci a canzone, e gia spopolava sulla sua isola. Il fatto di girare scalza per le strade, abitudine conservata anche quando calca le scene, le è valso il soprannome di “Diva dai piedi scalzi”.

Prima che diventasse l’ambasciatrice mondiale della Morna c’è voluto un tempo lunghissimo, impensabile per un artista occidentale, con continui ripensamenti ed abbandoni.
Agli esordi le sue speranze di diventare una cantante professionista non si realizzarono completamente. La cantante Bana e l'associazione delle donne di Capo Verde la invitarono a Lisbona per incidere, ma neanche un produttore discografico si mostrò interessato. Nel 1988 Josê Da Silva, un giovane francese originario di Capo Verde, le propose di recarsi a Parigi per incidere un album. Cesaria Evora accettò; aveva 47 anni, non era mai stata a Parigi e non aveva nulla da perdere. Quello fu il primo passo verso l’affermazione mondiale.

Rodolfo Dini, responsabile della sezione “Pianeta Musica” della biblioteca comunale, il sette novembre scorso aveva organizzato una conferenza (intitolata “Dai tropici al tropicalismo”) con cui rendeva omaggio alla musica di Cesaria Evora: “ Per me Cesaria è un mito.- dice Dini -Sono piacevolmente sorpreso dal fatto che venga a San Benedetto. Mi piace perché è un’antidiva. Non si dà arie da star, pur potendoselo premettere dato che è riconosciuta universalmente come una delle regine della musica mondiale”.

L’artista dovrebbe esibirsi in un luogo aperto molto ampio. Sicuramente non sarà il porticciolo turistico del Circolo Nautico, utilizzato la scorsa edizione per alcuni concerti nell’ambito di “Mare Aperto”. L’assessorato alla Cultura sta lavorando per individuare una location adatta allo scopo. Bocce ancora cucite, invece, per quanto riguarda i “nomi eccellenti” della musica italiana che, secondo le promesse degli addetti ai lavori, dovrebbero monopolizzare l’attenzione di sambenedettesi e turisti la prossima estate. La frase che ricorre di più negli uffici dell’assessorato è: “Stiamo lavorando”. Ma in molti lasciano intendere che tra non molto ci saranno novità. Grandi novità.

Per maggiori informazioni su Cesaria Evora: www.caboverde.com/evora/evora-i.htm

12/02/2007





        
  



2+1=
Cesaria Evora
Cesaria Evora

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
27/10/2022
53 anni di Macerata Jazz (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
20/10/2022
La Nuova Barberia Carloni apre un tris di spettacoli (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji