Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

“Azulmi si dimetta dal comitato locale Figc”

San Benedetto del Tronto | Denuncia dei dirigenti della società Torrione dopo una partita non rinviata

di Giovanni Desideri

da sinistra, Liberati e Gaetani

La partita Monte Urano-Torrione non rinviata nonostante l’accordo tra le due squadre, i dirigenti del Torrione chiedono le dimissioni dalla presidenza del comitato locale di San Benedetto della Figc di Giuseppe Azulmi.
 
La vicenda risale alla scorsa settimana: dopo aver ottenuto, giovedì, la qualificazione ai quarti di finale del torneo provinciale di calcio “Aldo Moro”, categoria giovanissimi, i dirigenti del Torrione chiedono al presidente Azulmi di rinviare la partita che avrebbe dovuto svolgersi a Petritoli sabato 28 maggio alle 20,30, per la concomitanza con il primo trofeo di calcio “Linea Ufficio”, nell’ambito della festa del patrono, riservata agli studenti delle scuole medie. Torneo cui hanno preso parte diversi giovani calciatori del Torrione, fino alle 19,30.
 
“Giovedì stesso abbiamo ricevuto un fax da Monte Urano – riferisce Vinicio Liberati, genitore di uno dei ragazzi coinvolti nei due tornei – con la disponibilità a rinviare la partita. Lo abbiamo presentato ad Azulmi, che invece non ha rinviato l’incontro. Lo abbiamo chiamato sabato sicuri del contrario, e ci ha confermato che la partita avrebbe dovuto svolgersi alle 20,30.”
 
“Da anni Azulmi mostra un atteggiamento distruttivo nei confronti del Torrione – dice Stefano Gaetani, altro genitore – probabilmente per antiche ruggini con alcuni vecchi dirigenti. Ma Azulmi è presidente del settore scolastico e giovanile del comitato locale e non dovrebbe venire meno alle finalità educative dello sport che rappresenta. Né dovrebbe mettere in contrasto i due settori giovanile e scolastico, dal momento che il rinvio era stato chiesto a causa di un torneo riservato alle scuole, previsto e organizzato da mesi.”
 
“Il prossimo anno chiederemo l’iscrizione ai campionati del vicino Abruzzo – conclude un terzo genitore. Per il momento ci siamo rivolti ad un avvocato per valutare i termini della questione. I ragazzi sono infatti i più danneggiati da questo atteggiamento incomprensibile.”
 
La “Società Sportiva Calcio Torrione” è la più antica di San Benedetto, essendo stata fondata nel 1919. Da essa sorse poi la Sambenedettese (1923). Conta oggi circa 200 iscritti, nelle varie categorie. Presidente è Basilio Amadio, responsabile del settore giovanile Marino D’Angelo.

03/06/2005





        
  



5+4=

Altri articoli di...

Sport

27/10/2022
Completamente rinnovato il crossodromo comunale di “San Pacifico” (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
26/10/2022
Correre in sicurezza tra Acquasanta Terme ed Ascoli Piceno (segue)
10/10/2022
8 e 9 ottobre si assegna lo scudetto (segue)
07/10/2022
Il Codacons chiede l’estradizione in Italia di Robinho condannato per violenza sessuale (segue)
07/10/2022
Settore giovanile, Serie A2 girone B (segue)
07/10/2022
Il 15° Rally delle Marche si terrà il 12 e 13 novembre a Cingoli (Macerata), la sua “sede” storica (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji