Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"E' ora di finirla con queste pregiudiziali anti-socialiste!"

Offida | Dopo quella dell'UDEUR dura nota dei Socialisti Democratici Italiani di Offida. "I DS, con il silenzio-assenso della Margherita, la fanno da padroni".

In un comunicato gli esponenti dello SDI di Offida, prendono una netta presa di posizione contestando l'attuale assetto della giunta Spacca.

" E' ora di finirla con queste pregiudiziali anti-socialiste - si legge nel comunicato - L'atteggiamento assunto nelle ultime elezioni regionali da Uniti nell'Ulivo e dal Presidente Spacca in merito all'assetto della nuova giunta, non ha tenuto conto degli accordi pre elettorali, condivisi sia dallo stesso presidente sia dai partiti di Uniti nell'Ulivo che avrebbero dovuto riconoscere ai socialisti la presenza di un consigliere e di un assessore esterno".

"il risultato - si legge nella nota - è che i socialisti non hanno ottenuto nulla ed è stata costituita una giunta dove i DS, con il silenzio-assenso della Margherita, la fanno da padroni. L'esecutivo regionale del nostro partito a seguito di questi avvenimenti, ha deciso di sospendere a tutti i livelli, regionali, provinciali e comunali, l'adesione ad Uniti nell'Ulivo, invitando tutti i socialisti presenti con ruoli istituzionali all'interno delle Provincie e dei Comuni delle Marche governati da DS e Margherita, ad intraprendere iniziative critiche nei confronti delle maggioranze di centrosinistra".

"Di conseguenza - conclude il documento - lo SDi di Offida non dà più la propria disponibilità a continuare un progetto politico con chi non si è comportato in modo corretto e non ha rispettato gli alleati e comunica che non parteciperà alle attività locali della lista Uniti nell'Ulivo. Il nostro ruolo ora dovrà essere quello di marcare una sempre più forte identità, rafforzare le iniziative sul territorio ed essere pronti ad ogni nuova prova, compresa l'eventualità che la lista dell'Ulivo nel 2006 non sarà presente nè nelle elezioni locali, nè nella lista proporzionale della Camera".

13/05/2005





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji