Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb cinica: 2-0 al Lanciano.

San Benedetto del Tronto | Con sole tre palle gol la Samb affossa le speranze di play off del Lanciano. Inoperoso Mancini.

di Veleno

 

Ballardini indubbiamente è un grande appassionato di scacchi. Oggi ha sfidato Pellegrino sulla scacchiera del Riviera battendolo nettamente. Per chi era venuto a vedere l' incontro, convinto di  divertirsi, ha fatto un buco nell' acqua. Partite così determinati per la classifica con concedono spazio allo spettacolo e alle emozioni forti. Per tutto l' incontro le squadre si sono affrontate specularmente, tessendo una ingarbugliata e fitta trama di gioco a centrocampo da far impazzire il più esperto risolutore di sciarade. Il tutto mentre i due portieri stavano ad assistere all' incontro a mani conserte. Ma Ballardini già si stava preparando la mossa vincente con l' alfiere Martini.

Il velocissimo centravanti rossoblu aveva fatto un paio di false partenze su lanci lunghi di Bogliacino , Leon e Cigarini. Il guardialinee aveva detto sempre NO, sventolando la bandierina. Però al 44° il movimento di Martini, su lancio di Cigarini, è perfetto. Brucia in velocità Movilli e si presenta solo davanti a Cano. Movilli tenta disperatamente di anticiparlo e fa la frittata: lo atterra in piena area. Calcio di Rigore ed espulsione da ultimo uomo. Leon, come al solito, mette in rete dagli 11 metri. Il Lanciano,ora in dieci, non ha la forza di reagire e l incontro continua con il solito tran tran: un infinità di triangolazioni leziose a centrocampo.

Ma come al solito i rossoblu sono in agguato in attesa dell errore del Lanciano. Eccolo arrivare al 66°. Cross di Colonnello, Martini viene dimenticato al centro dell area, entra in scivolata sull' invitante pallone ma colpisce la traversa. Non passano che 3 minuti e di nuovo la Samb sfrutta al meglio un'altra distrazione del Lanciano. Cavola si fa anticipare ingenuamente da Leon che vola via verso la porta e poi infila Cano in uscita. Fine della storia. Tre palle gol concretizzate con due reti e una traversa: il meglio del cinismo è qui al Riviera.

E' evidente che Ballardini anche oggi ha avuto ragione. Il suo schema ad alberello di Natale (4-3-2-1) ha portato due doni preziosi per restare tra le alte vette della classifica. Li accettiamo, rimandando lo spettacolo ad altra data. D' altra parte questo finale di stagione è ad alta tensione e nessuno vuol mollare, sia  in alta classifica che nel fondo, ed un errore può costare caro. Oggi l' ha commesso il Benevento che ha preso una mazzata sul proprio terreno dal Sora che spera ancora di agganciare la Fermana. E domenica andremo a confrontare il nostro cinismo proprio con il Sora. Ne vedremo delle belle.

A margine faccio una tiratina di orecchie ai tifosi rossoblu. Oggi eravamo in parecchi al Riviera ma per uguagliare i bei tempi del Ballarin troppo ci manca! Svegliamoci! 

24/04/2005





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji