Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Colpo di fortuna per l'Ascoli a Modena. 0-1

| MODENA - Ottima prestazione del portiere Coppola e di Francesco Modesto autore della rete della vittoria.

di Federica Poli

MODENA (4-3-3): Frezzolini; Perna, Mayer, Ungari (1’st Graffiedi); Campedelli, Troiano, Ponzo, Music; Sommese (24’st Giampieretti), Asamoah (1’st Ganz), Fabbrini. A disp. Renard, Pivotto, Tamburini, Giosa. All. Pioli
ASCOLI (4-4-2): Coppola; De Martis, Cudini, Brevi, Lauro; Fini (24’st Antonelli), Belingheri, Speranza, Modesto; Colacone, Eliakwu (40’ Costanzo). A disp. Maurantonio, Corallo, Martinelli, Capparella, Bucchi. All. Silva
ARBITRO: Cassarà di Palermo
MARCATORE: 7’ Modesto
AMMINITI: Fini, Troiano, Mayer, Graffiedi .

ESPULSO: Belingheri

RECUPERO: 3’+3’

Ascoli in emergenza al Braglia di Modena, perde Biso all’ultimo momento, Bucchi acciaccato in panchina e Antonelli reduce dall’influenza in precarie condizioni.

La partita prende, pronti via, un andamento in salita per i marchigiani in quanto al 4’ il Modena colpisce un palo con Troiano. La situazione non pare delle migliori ma al primo affondo Eliakwu serve Modesto che colpisce la palla e segna il gol del vantaggio al 7’. Sembra stregata la porta ascolana poiché il Modena, che obiettivamente gioca meglio, le tenta tutte con Fabbrini, Asamoah e ancora Troiano.

Ottimo Coppola più volte è costretto a parate da brivido. Al 37’ Belingheri schierato a centrocampo da Silva con Speranza viene espulso per doppia ammonizione e, questa volta, i marchigiani iniziano davvero ad avere paura.

Infatti Pioli nel secondo tempo schiera due attaccanti di peso, Ganz e Graffiedi (ultimo acquisto gialloblù). Proprio quest’ultimo tenta di beffare l’attentissimo Coppola al 4’ con un tiro forte e centrale. Il Modena è ben messo in campo e prova in tutti i modi di riportare il risultato in parità. Reclama per un rigore sull’inesauribile Graffiedi al 20’ per un contatto con Brevi. Cassarà ammonisce l’attaccante. Silva inserisce Antonelli seppur non in buone condizioni fisiche al posto di Fini. Al 38’ il Modena segna con Ganz che però viene rilevato in fuorigioco. I bianconeri addirittura potrebbero raddoppiare al 42’ con Colacone che manca di poco l’imbeccata del migliore degli ospiti, insieme a Coppola, Modesto. Fabbrini e Graffiedi lottano su ogni palla fino al triplice fischio ma oggi il portiere dei marchigiani è insuperabile.

I bianconeri ora sono quinti in classifica strappando una vittoria grazie ad una dea, quella bendata, che quest’oggi ha fatto la differenza.

16/01/2005





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Sport

19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)
28/12/2019
Grottammare Calcio chiude l'andata (segue)
22/12/2019
GROTTAMMARE - AZZURRA COLLI 0 - 0 (segue)
08/12/2019
GROTTAMMARE - FORSEMPRONESE 1-2 (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji