Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sestri: “AN ha boicottato l’urbanistica. Continuerò a fare politica”

San Benedetto del Tronto | Le dichiarazioni dell’ex assessore dopo le dimissioni: “che io non abbia coinvolto i partiti è un’assurdità”

di Giovanni Desideri

Aveva più volte annunciato le sue dimissioni. Contestualmente avrebbe avuto qualcosa da dire ai partiti che queste dimissioni chiedevano e che oggi brindano al risultato ottenuto. L’ex assessore all’urbanistica del Comune di San Benedetto del Tronto Leo Sestri, da oggi solo “avvocato Leo Sestri”, punta il dito soprattutto contro Alleanza Nazionale: “in giunta non siamo riusciti a portare avanti la discussione sul Piano Regolatore perché alcuni esponenti politici, in particolare di AN, non sono mai stati presenti. Così il Piano Idea approvato dal consiglio comunale il 18 dicembre 2003 è stato un documento svuotato di contenuti, perché la discussione è stata boicottata da AN.”

“Già per arrivare all’approvazione del Piano Idea – prosegue Sestri – ci fu bisogno che il sindaco stesso minacciasse le dimissioni. Successivamente ho sollecitato più volte la convocazione della commissione urbanistica, presieduta da Eldea Angellotti di AN, per avviare quel confronto con i partiti che non avevo condotto prima della presentazione del Piano Idea. Questo è stato il mio peccato originale, ma contavo di aprire tale discussione dopo aver recepito gli indirizzi del consiglio comunale e sulla base di una prima elaborazione del documento. Cosa che ho fatto in molte riunioni con associazioni e con gli stessi partiti. È un’assurdità dire che io non abbia coinvolto i partiti, tanto più che ho ottimi rapporti con tutti.”

“Ho resistito fino ad oggi alle pressioni – prosegue Sestri nel passaggio forse più delicato delle sue dichiarazioni – affinché non si realizzassero quei tentativi di inquinamento del Piano Regolatore denunciati dal consigliere Felicetti nel consiglio comunale del 20 settembre scorso. L’adozione del PRG era l’unico obiettivo che mi restasse, e intendevo raggiungerlo con trasparenza. Per trasparenza intendo questo: “evitare il coinvolgimento di tecnici di partito”, ciò che è vietato dalla legge. Ai tecnici ho sempre consigliato di consegnare le loro osservazioni al prof. Bellagamba, che le raccoglieva in un fascicolo. Da loro io personalmente non ho ricevuto alcuna pressione. In generale so che non ci sono stati suggeritori o interferenze, ma sarà Bellagamba stesso a confermare questo. Diciamo però che qualcuno ha voluto seguire una strategia diversa rispetto alla discussione del PRG: cacciare un assessore indipendente come il sottoscritto.”

Infine i ringraziamenti e le prospettive: “tutti sapevano che non ero un uomo di centrodestra. Ho sfidato me stesso nell’appoggiare una tale maggioranza. L’onorevole Scaltritti di Forza Italia riteneva questa circostanza un fatto positivo, gli altri non mi hanno mai visto come uno di loro. Alcuni hanno anche parlato del mio coinvolgimento in una società immobiliare, che peraltro non opera a San Benedetto. Un investimento che feci quindici anni fa, una denuncia che era solo una denigrazione personale. Questo in politica non ha mai pagato. Ora riposerò e rifletterò. Questa vicenda non l’ho digerita e ne esco con tanta rabbia. Ringrazio il sindaco Martinelli per avermi sempre sostenuto. La decisione di dimettermi è stata soltanto mia, il sindaco non mi ha chiesto nulla. Certamente farò ancora politica, ma non so se attraverso una lista civica o in altro modo.”

04/10/2004





        
  



5+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)