Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il sindaco tiene l’urbanistica, scuola a Felicetti, sport a Tassotti. Riunite le politiche sociali

San Benedetto del Tronto | Dopo le dimissioni di Sestri ricomposta la giunta a otto assessori. Conseguenze in commissione urbanistica. Consiglio in seconda convocazione con due ingressi: Bagalini e Canestrari

Uscito di scena l’assessore all’urbanistica Sestri (“di sua spontanea volontà”, dice il sindaco Martinelli), tutti i posti vacanti al Comune di San Benedetto sono stati assegnati. Il sindaco ha ricomposto la giunta a otto assessori nominando due consiglieri, che lasciano quindi il posto ad altrettanti “primi dei non eletti”. Oltre all’urbanistica, sono state ridistribuite tre deleghe.

La delega all’urbanistica viene assunta dal sindaco stesso (“fino alla fine del mandato e vediamo se i malumori dei partiti erano rivolti contro Sestri o contro il sottoscritto”, ha detto Martinelli), mentre ad Antonio Felicetti (PRI, ma eletto nel 2001 in Forza Italia) vanno le deleghe a pubblica istruzione (materna, elementare e media), rapporti con l’Università, personale (quest’ultima gestita precedentemente dal sindaco), polizia municipale (in precedenza assessore Marco Lorenzetti).

A Pierluigi Tassotti (oggi UDC, nel 2001 Lista Martinelli) le deleghe a sport (in precedenza assessore Bruno Gabrielli), gemellaggi e scambi interculturali, pari opportunità. Secondo alcuni Tassotti sarebbe incompatibile a guidare il settore sport, dal momento che è presidente del circolo tennis "Maggioni". Parere dei tecnici alla mano, Tassotti smentisce la sua incompatibilità.
 
L’assessorato alle politiche sociali viene riunificato nelle mani del vicesindaco Pasqualino Piunti, che gestisce quindi servizi sociali e cimiteriali, politiche per gli alloggi popolari, asili nido, minori, famiglia, immigrazione, rapporti con le associazioni di volontariato. Alcune di queste deleghe erano state gestite, sin dal 2001, da un secondo assessore: dapprima Gabriella Ceneri, indi Nazzareno Pompei, ambedue di Forza Italia.

Ai due nuovi assessori subentreranno in consiglio comunale i primi dei non eletti di Forza Italia (ing. Francesco Canestrari, docente all’Università Politecnica delle Marche, forse incompatibile per l’incarico conferito dal Comune all’Università di redigere il nuovo piano urbano del traffico; la questione verrà definita nei prossimi giorni e in caso di rinuncia toccherà a Michele De Rosa) e nella Lista Martinelli (Michele Bagalini è il primo dei non eletti, attualmente presidente della Picenambiente, da poco rieletto. Il suo ingresso in consiglio comunale appare quasi certo, in questo caso dovrà lasciare la presidenza. Il suo sostituto verrà nominato nei prossimi giorni).

Il nuovo assetto della giunta è stato comunicato questa mattina, lunedì, dal sindaco Martinelli. Ma già le dimissioni di Sestri hanno avuto una conseguenza: la presidente “facente funzione” della commissione urbanistica Eldea Angellotti (AN) non si dimetterà.

La commissione si riunirà oggi pomeriggio alle 19. Per convenzione la presidenza spetta alla minoranza (poco dopo essere stato nominato si dimise Mauro Calvaresi – lista civica, centrosinistra), che sembra orientata a far convergere i propri voti su Vincenzo Rosini della Lega Nord, fiero avversario del sindaco Martinelli. Per questo motivo, ed essendo in gioco l’adozione del Piano Regolatore, appare improbabile che tale candidatura verrà approvata. Lo scenario più realistico è che la Angellotti continui a “fare funzione”.

La commissione dovrebbe riunirsi di nuovo il 7 ottobre. In quella occasione il progettista incaricato di redigere il Piano Regolatore, il prof. Piergiorgio Bellagamba, dovrebbe presentare il documento, che affronterà poi il vaglio e le richieste di modifiche di partiti e associazioni. Quanto al consiglio comunale, ancorché non ufficializzata, la convocazione dovrebbe essere per martedì 12 ottobre. Seconda convocazione il 14: probabile, per problemi di numero legale (è già certa l’assenza, giustificata, dei consiglieri di maggioranza Pietro Giudici e Stefano Nico).

04/10/2004





        
  



1+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Politica

10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
Il Sindaco Piunti sulla qualità della vita nella Provincia di Ascoli (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
17/12/2019
"L'Ospedale di 1 livello esiste già ma non è stato considerato nei contenuti" (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
04/12/2019
La Giunta vara misure a sostegno dei senza fissa dimora (segue)
04/12/2019
Riorganizzazione degli organici medici dei pronto soccorsi nelle Marche (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji