Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Incontro con Giulio Manfredonia, regista di “E’ già ieri”

San Benedetto del Tronto | Durante il pranzo allo chalet “Da Luigi” al giovane regista e alla sceneggiatrice, tra una portata e l’altra qualche curiosità sul film in programma ieri sera a “Il Ritrovo”.

di Adamo Campanelli

Giulio Manfredonia e la sceneggiatrice ospiti dello chalet "Da Luigi"

Sono arrivati in mattina e non hanno perso tempo per catapultarsi in spiaggia per godersi una giornata di sole relax e fresco, presso lo chalet “Da Luigi”.
 
Giulio Manfredonia, regista e Valentina Capecci, sceneggiatrice del film “E’ già ieri” ieri sera presso il ristorante “Il Ritrovo” hanno presentato il loro film al pubblico presente.
 
“Lo stile è quello della If-Commedy”-ci dice Manfredonia-”in cui emerge un presupposto surreale con riflessione finale”
 
La scelta di Antonio Albanese?
“Ho pensato immediatamente che lui fosse adatto per questo ruolo, già ho lavorato con lui come aiuto regista, conoscevo il suo mondo. Nel film, c’è un dialogo con le cicogne, lui era l’unico attore italiano credibile per parlare con gli animali”.
 
La scelta di Fabio De Luigi?
“Il personaggio è stato scritto pensando a lui, volevo averlo per la sua timidezza, inoltre è esilarante il fatto che una coppia come Fabio e Antonio, il bello e il brutto, si scontrino nella vita sentimentale, in quanto il brutto “rimorchia”, il bello no”.
 
Valentina Capecci, fa un breve percorso, per quanto riguarda lo sviluppo della sceneggiatura, che ricordiamo nasce da un remake di “Ricomincio da capo”, film americano.
 
“Abbiamo cercato di dare un’impronta nella quale ci potessimo riconoscere, cambiando la prospettiva del film”.
 
“Del film originale, è stato mantenuto tutto ciò che ci piaceva, facendo incontrare, con uno scambio reciproco, il genere americano con quello europeo”
 
Il film prodotto dalla Cattleya, è stato girato ad Almeria, nel sud della Spagna, già terra di film del passato, come “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone.

25/07/2004





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
18/01/2019
"Tullio Pericoli. Forme del Paesaggio. 1970-2018" (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)
15/01/2019
Carmine Abate all'Istituto Capriotti con il libro " Le rughe del sorriso" (segue)
13/01/2019
Notte Nazionale dei Licei Classici: boom di presenze! (segue)

San Benedetto

22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)

SPECIALE: Eventi Estate 2004

21/12/2006
Babbo Natale al fan club (segue)
13/03/2006
La favola Centobuchi diventa realtà (segue)
11/09/2004
Arriva il gran finale del "Le Gall" (segue)
09/09/2004
Le notti del Barocco (segue)
09/09/2004
Varechina Loredana ed il Sound Good 2004 (segue)
06/09/2004
Revival di band musicali anche a Grottammare (segue)
04/09/2004
Sabato sera di fine estate al "Le Gall" (segue)
01/09/2004
Festa di fine estate fra fiera, gastronomia e divertimento. (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino