Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb, con il nuovo anno una nuova dirigenza?

San Benedetto del Tronto | I tifosi rossoblù sono ancora sconcertati dalle dichiarazioni discordanti di Luciano Gaucci e del figlio Alessandro. Le indiscrezioni parlano di una possibile cessione della Samb nei primi giorni dell'anno nuovo.

di Luca Bassotti

Nei primi giorni dell'anno nuovo la Samb potrebbe avere una nuova dirigenza. Il condizionale è d'obbligo perché in affari tutto può accadere e quando magari tutto sembra definito basta un niente per far saltare definitivamente quella che pareva una certezza. Le vicende societarie della Samb sono così diventate delicate e tortuose che è difficilissimo valutare con estrema sicurezza quelle che sono le vere intenzioni di chi vuole cedere il club rossoblù e di chi vorrebbe rilevarlo.

Nonostante che tutte le operazioni riguardanti la cessione della Samb siano coperte dal massimo riserbo, qualche indiscrezione è filtrata e sembra che la cordata di imprenditori sambenedettesi, da tempo intenzionata ad assumere la gestione del sodalizio di Viale dello Sport, e puntualmente smentita dai diretti interessati, abbia deciso di fare il grande salto e di stringere i tempi per concludere l'affare. Sembra che nei giorni scorsi alcuni emissari della cordata di imprenditori locali abbiano incontrato Alessandro Gaucci per un colloquio informale.

Da quel momento ci ha pensato proprio il direttore tecnico della Samb a voler accelerare le operazioni attraverso alcune forti dichiarazioni rilasciate nelle ultime ore e che sembrerebbero invitare i presunti acquirenti a smetterla con le chiacchiere e con le titubanze, e che si deve fare in fretta per chiudere l'affare. Potrebbe essere questa la chiave interpretativa delle parole di Alessandro Gaucci e d'altronde è risaputo che, con la crisi generale che sta attraversando il calcio, diventa difficilissimo gestire tre realtà come quelle di Perugia, Catania e Samb.

Il pensiero di Gaucci jr contrasta nettamente con quello del padre Luciano, che invece negli ultimi giorni aveva lanciato qualche messaggio di distensione alla tifoseria rossoblù. Il patron romano che prima dichiara di non voler più avere rapporti con i supporters rossoblù, e poi ci ripensa. Ora anche a Perugia ha iniziato a disamorarsi dell'ambiente biancorosso. Tanti problemi da risolvere per la famiglia Gaucci e quindi la sosta natalizia giunge propizia per mettere ordine a quelle che sono le strategie, che per ora sembrano essere diverse tra padre e figlio, almeno a livello di dichiarazioni rilasciate.

Durante i segreti colloqui fra Gaucci e gli emissari della cordata di imprenditori sambenedettesi sembra che sia stato trovato un accordo su quanti giocatori dovranno lasciare la Samb per approdare definitivamente alla corte del patron romano. Potrebbero essere due e uno certamente è Scandurra che vestirà la maglia del Perugia, coronando così in maniera eccezionale l'ottimo campionato disputato con la compagine rossoblù. Sul nome del secondo giocatore non ci sarebbe ancora certezza, anche se sembra che quello dell'esterno sinistro Petterini sia il più accreditato.

I tifosi sono sconcertati e come non esserlo. Pensavano di poter incontrare Luciano Gaucci a Roma ed invece tutto è saltato. Ad aumentare la loro tensione ci si sono messe le dichiarazioni del figlio Alessandro. "E' chiaro che il padre ed il figlio dovranno mettere ordine a quelle che sono le loro idee – dichiara il presidente del Centro Coordinamento Club Rossoblù, Livio Righetti – Noi comunque siamo sempre in attesa di un segnale da parte di Luciano Gaucci. Vogliamo sapere dalle sue parole se ha intenzione di abbandonare la Samb oppure continuare l'avventura. Poi vogliamo avere delle spiegazioni su altre cose". Sarà invece un Natale pieno di incertezze. Fino a quando?        

23/12/2003





        
  



2+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)

Sport

04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
04/10/2020
Maxi Lopez e Nocciolini regalano la prima vittoria stagionale alla Samb! (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji