Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

I pescatori chiedono un incontro con il sottosegretario alla pesca Paolo Scarpa

San Benedetto del Tronto | Dopo la visita del dott. Carpignoli, consigliere per la pesca del ministro Alemanno, la marineria chiede un altro incontro per affrontare le questioni più urgenti.

di Giovanni Desideri

Al termine dell'incontro di questa mattina tra le marinerie di San Benedetto, Civitanova, Martinsicuro e Giulianova con il dott. Arturo Carpignoli (consigliere personale per la pesca e l'acquacoltura del Ministro per le Politiche Agricole Gianni Alemanno) e con Alfredo Smaltini, membro della Commissione Nazionale sulla Pesca, i pescatori hanno chiesto di poter incontrare anche il sottosegretario alla pesca Paolo Scarpa, del quale Carpignoli ha portato il saluto, leggendo una sua lettera.

I pescatori ritengono urgente un tale prossimo incontro, sostenendo che questioni come la ventilata  creazione di Zone ad Economia Esclusiva da parte di Paesi confinanti con l'Italia, particolare quelli della ex-Jugoslavia, o le norme sul pesce "sottomisura", potrebbero causare la fine pura e semplice della pesca italiana. I pescatori hanno inoltre chiesto minore burocrazia e di riflesso minori sanzioni amministrative e penali, che attualmente li vesserebbero "solo perché vogliamo lavorare", come hanno detto nel corso dell'incontro con Carpignoli.

28/11/2003





        
  



1+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

12/10/2022
Studenti omaggiano il Milite Ignoto (segue)
10/06/2020
Samb: Serafino è il nuovo presidente! (segue)
27/01/2020
Istituto Professionale di Cupra Marittima: innovazione a tutto campo. (segue)
25/01/2020
Open Day a Cupra Marittima, al via il nuovo corso Web Community – Web Marketing (segue)
19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
10/01/2020
UGL Medici:"Riteniamo che gli infermieri e i medici debbano essere retribuiti dalla ASUR5" (segue)
10/01/2020
Premiato il cortometraggio intitolato "Sogni di Rinascita- Sibillini nel cuore" (segue)

Politica

02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
22/10/2022
Via libera alla variante al Piano Particolareggiato di Recupero del Centro Storico (segue)
22/10/2022
Porto San Giorgio torna a gareggiare al Palio dei Comuni (segue)
21/10/2022
Grandi e medi investimenti, chiesto il triplo delle agevolazioni disponibili (segue)
19/10/2022
Al via il progetto sulla sicurezza urbana e sulla legalità (segue)
13/10/2022
Festival dello sviluppo sostenibile (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Economia e Lavoro

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
24/10/2022
Premi di studio della Banca del Piceno a 59 giovani (segue)
24/10/2022
Clinica Villa dei Pini: arriva l’innovativa Risonanza magnetica (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji