Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Doppio successo per Diego Della Valle

| SANT'ELPIDIO A MARE - Dall'industria allo sport: l'imprenditore elpidiense torna a fare centro.

di Stefania Ceteroni

Una sola busta è stata aperta per l'assegnazione del marchio gigliato della Fiorentina: conteneva un'offerta di 2.5 milioni di euro ed era firmata dall'imprenditore elpidiense Diego Della Valle.

Il giudice fallimentare D'Amora ha respinto i ricorsi presentati dalla Regal di Vittorio Cecchi Gori, dall'imprenditore Valentino Rizzuto (titolare della Real Fiorentina) e da Leonardo Focardi (liquidatore della Fiorentina) contro l'asta per la vendita del marchio della Fiorentina.

Così, da ieri, il giglio torna alla sua Fiorentina e per Della Valle è stata festa grande. Osannato dai tifosi, dai più comuni ai più illustri, l'imprenditore elpidiense ha incassato l'ennesimo successo sul fronte sportivo.

Un successo che si è aggiunto ad una lunga lista di riconoscimenti. Il più recente, in ordine di tempo, è quello assegnato alla sua azienda, la Tod's di Casette  d'Ete, il "Premio risultati", presso l'università Bocconi.

Il premio è giunto alla sua sesta edizione e consiste in un riconoscimento riservato alla media azienda italiana che ha creato valore di riferimento dal 1998 al 2001. L'iniziativa, promossa da Il Sole 24Ore, Bain & Company, Centrale Bilanci con la collaborazione scientifica della Bocconi, ha visto quest'anno il gruppo marchigiano protagonista, risultato  vincitore sia sulla base dei risultati ottenuti, sia del posizionamento sui mercati di riferimento. Secondo la giuria, tra l'altro, "Tod's rappresenta un caso di brand in forte sviluppo con connotati globali e ha costruito il suo successo finanziario e di mercato su una base stilistica, industriale e distributiva molto solida".

In aula, Diego Della Valle ha illustrato a moltissimi studenti la sua filosofia d'impresa: far bene le cose senza mai farle contro gli altri, senza giocare contro qualcuno, perchè in tutte le attività è giusto che ci sia una forte impronta etica.

21/05/2003





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Fermo

05/04/2007
I prodotti di Fermo al Cibus 2007 (segue)
30/03/2007
Le nuove aperture per la Banca Picena (segue)
09/03/2007
Erbe spontanee patrimonio da salvaguardare: se ne parla in un seminario di Asteria (segue)
22/02/2007
Monterinaldo, senso unico alternato sulla SP 174 Cuma (segue)
22/02/2007
Due sedute consiliari a Fermo e ad Ascoli per approvare il Bilancio (segue)
12/02/2007
Carmen Consoli il 15 febbraio al Teatro dell’Aquila di Fermo (segue)
08/01/2007
16a edizione della gara sociale del PORTO 85 (segue)
18/12/2006
Cna, doppia struttura e raddoppio degli associati (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Economia e Lavoro

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)
24/10/2022
Premi di studio della Banca del Piceno a 59 giovani (segue)
24/10/2022
Clinica Villa dei Pini: arriva l’innovativa Risonanza magnetica (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji