Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Esce dagli stabilimenti Atr Group la scocca in carbonio della chitarra elettrica di the Handle

| COLONNELLA - La creazione è firmata dal premiato designer americano Peter Solomon e la tecnologia è tutta italiana.

Addio alle chitarre elettriche da spaccare durante un concerto davanti ai fans in delirio. Fino a domani, a Francoforte, in occasione della “Musikmesse”, fiera internazionale degli strumenti musicali, verrà presentata la chitarra più innovativa degli ultimi anni. Si chiama the Handle, è indistruttibile perché forte di una monoscocca in fibra di carbonio, costruita presso lo stabilimento Atr Group di Colonnella, per conto di XOX Audio Tools.

La creazione è firmata dal premiato designer americano Peter Solomon e la tecnologia è tutta italiana. Infatti attraverso un’attenta ricerca, Atr Group è riuscita a coniugare l’alto design ad una straordinaria resa sonora, permettendo la realizzazione di una chitarra ergonomica e super leggera, rivoluzionaria. Oltretutto, questo strumento è estremamente sottile, solo 30mm di spessore, caratteristica perfetta per essere di estrema maneggevolezza. The Handle ha una sonorità del tutto eccezionale, paragonabile a una semi acustica perché, grazie alla sua scocca unica, non ci sono dispersioni di suono.

“Le attività di ricerca ed innovazione che stiamo sviluppando all’interno dell’azienda – spiega Umberto Pierantozzi, presidente di Atr Group – ci consentono di aprirci al mercato con estrema flessibilità. Infatti, siamo in grado di lavorare la fibra di carbonio per una clientela molto ampia, che va dal settore dell’automotive a quello dell’aeronautica ed oggi anche al comparto degli strumenti musicali. Il nostro punto di forza sta, soprattutto, nel seguire al nostro interno tutti i processi produttivi, fino alla consegna finale”.

(vedi foto allegata)

30/03/2007





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Teramo e provincia

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
14/01/2020
L’opera di Enrico Maria Marcelli edita dall’Arsenio Edizioni ha vinto il Premio Quasimodo (segue)
29/12/2019
A Martinsicuro “Natale con le tradizioni” (segue)
19/11/2019
Doppio appuntamento per “Sentimentál” di Roberto Michilli (segue)
13/11/2019
Roberto Michilli presenta il 16 novembre a Campli “Sentimentál” (segue)
24/10/2019
Parte sabato 26 ottobre a Giulianova la rassegna “La pintìca dei libri” (segue)
26/07/2019
Il 28 luglio la premiazione dei vincitori del Premio Letterario “Città di Martinsicuro” (segue)
22/07/2019
Il 25 luglio a Tortoreto Lido fiabe e racconti della Val Vibrata (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji