Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Video art: tecnologia al vecchio incasato.

| SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inaugurata ieri la mostra ‘Kairòs, la virtualità dell'arte e la realtà delle immagini' , presso il Palazzo Piacentini, al Paese Alto.

di Giovanni Desideri

Le stanze del Palazzo Piacentini si presentano vuote non fosse per un video o un computer presente in ognuna di esse. Dal video, filmati in digitale elaborati secondo una tecnica di montaggio differente e particolare in ognuno. Il messaggio della mostra: la disponibilità per tutti dei nuovi strumenti di comunicazione, l'ingiustizia del copyright. Per questo e per la presenza di guide che spiegano i contenuti e gli antefatti di ognuna delle realizzazioni, nessun visitatore potrà negare che ci sia del metodo nella follia di ciò a cui assisterà.

Opere ed artisti sono stati raccolti dagli organizzatori della mostra. Sono presenti:
a) i video del progetto AHA (Activism-Hacking-Artivism, a cura di Tatina Bazzichelli: www.strano.net/bazzichelli);
b) dei collettivi AvANa.net, Candida TV, Indymedia Italia, Indymedia New York, Neguvon, Quinta Parete Network, Strano Network;
c) la produzione video Pillole del gruppo Cut-Tv (www.cut-tv.net); d) il progetto Corpo-Corpi 2002 (dalla Facoltà di Architettura ‘Ludovico Quaroni' di Roma La Sapienza);
e) opere di artisti segnalati dal prof. Diego Mazzaferro, docente di Semiologia dell'Arte presso l'Accademia di Belle Arti de L'Aquila; f) opere ed artisti segnalati da Mario SAvini, direttore della rivista Extrart (bimestrale d'informazione d'arte ed eventi): www.extrart.it.

Chicca, la performance Venerantj, a cura dell'omonimo collettivo di Firenze.

Allestimento a cura di Carlo Bozzo, assieme ad alcuni componenti del gruppo mo.BA di Firenze. Patrocinio della Città di San Benedetto del Tronto (Assessorato alla Cultura) e della Provincia di Ancona. Contributo della Fondazione Carisap.

Apertura della mostra: dal 17 maggio al 22 giugno.
Ingresso libero.

18/05/2003





        
  



4+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

28/04/2016
Il Sindaco firma l’ordinanza, dal 7 maggio vigilanza privata dinanzi ai locali notturni (segue)
28/04/2016
“Anziani e la solitudine alimentare”, se ne parla a San Benedetto (segue)
28/04/2016
Davide Rondoni a San Benedetto all'Hotel progresso Sabato ore 18 (segue)
28/04/2016
In Biblioteca Comunale il primo “Baby Pit Stop Unicef” regionale (segue)
28/04/2016
Soggiorni termali per la Terza e Quarta Età (segue)
28/04/2016
“Nuove” pinete, Grottammare in festa … (segue)
27/04/2016
Volante della Polizia arresta due macedoni (segue)
27/04/2016
Parte il corso per formare nuovi barman (segue)

Cultura e Spettacolo

28/04/2016
Ultimo appuntamento con il 4° Festival del Baccalà e dello Stoccafisso organizzato dalla Pro Loco (segue)
28/04/2016
Davide Rondoni a San Benedetto all'Hotel progresso Sabato ore 18 (segue)
26/04/2016
“Val Vibrata College Corropoli” - Liceo Scientifico “G.D’Annunzio” (segue)
26/04/2016
“Italian Internet Day” a Grottammare (segue)
26/04/2016
Flavio Santi a Grottammare (segue)
25/04/2016
Selezioni Live Amore Mio 2016 (segue)
24/04/2016
Uccio De Santis il 30 aprile arriva al Palariviera (segue)
23/04/2016
Storia e Storie delle Marche (segue)

Cronaca e Attualità

28/04/2016
Il Sindaco firma l’ordinanza, dal 7 maggio vigilanza privata dinanzi ai locali notturni (segue)
28/04/2016
“Anziani e la solitudine alimentare”, se ne parla a San Benedetto (segue)
28/04/2016
In Biblioteca Comunale il primo “Baby Pit Stop Unicef” regionale (segue)
28/04/2016
Soggiorni termali per la Terza e Quarta Età (segue)
28/04/2016
“Nuove” pinete, Grottammare in festa … (segue)
27/04/2016
Volante della Polizia arresta due macedoni (segue)
27/04/2016
Consiglio Comunale, pronto il Bilancio dell'Ente (segue)
27/04/2016
“L’Orchidea UNICEF per i bambini”: anche a San Benedetto l'evento di raccolta fondi (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus